Sabato 16 Febbraio 2019

Cultura

Domenica 2 dicembre, ultimo giorno di apertura al pubblico della mostra Tullo Golfarelli scultore a Forlì e le terrecotte della Raccolta Piancastelli allestita nella sala delle esposizioni temporanee a Palazzo Romagnoli, si tiene la presentazione del libro Tullo Golfarelli (1852-1928) edito da Edizioni Minerva di Bologna.

Archeologia. All’Università di Cambridge un workshop sul Progetto Predappio

Venerdì 30 Novembre 2018
La casa del fascio di Predappio

“Heritage in the making: gestire la cultura materiale di Fascismo e Nazismo”: è il titolo del workshop che il 3 dicembre è ospitato al Dipartimento di Archeologia dell’Università di Cambridge. Nato dal progetto di dottorato di Flaminia Bartolini sul Patrimonio Fascista nell’Italia Contemporanea presso il Cambridge Heritage Research Centre, è finanziato dal Dipartimento di Archeologia e dal nuovo hub di ricerca DAAD for German Studies.

ForlìMusica. La stagione 2019 punta ai giovani e porta in città nomi internazionale

Lunedì 26 Novembre 2018

Sarà il ventitreenne Alessandro Bonato, uno dei più giovani direttori d’orchestra del panorama internazionale, ad aprire la stagione musicale 2019 dell’Orchestra Maderna di Forlì organizzata da ForlìMusica dal 15 gennaio al 4 maggio. Una scelta non casuale visto che l’idea del Direttore artistico Danilo Rossi (prima viola del Teatro alla Scala di Milano) è di voler favorire la passione dei giovani verso la musica dal vivo portando a Forlì9 spettacoli in 2 location, il Teatro Diego Fabbri e lo splendido spazio della Chiesa San Giacomo.

 

 

{data:spazio_pubblicitario}

Unibo Campus di Forlì. A torso nudo davanti al carro armato: mostra al Teaching Hub

Venerdì 23 Novembre 2018

Un'esposizione dedicata alle foto scattate a Bratislava da Ladislav Bielik, uno dei più importanti fotografi del Novecento, nell'agosto del 1968, quando la Cecoslovacchia venne invasa dagli eserciti di Unione Sovietica, Polonia, Germania orientale, Ungheria e Bulgaria.

Fatti e misfatti a Forlì e in Romagna. Domani la presentazione del giornalista e storico Marco Proli

Venerdì 23 Novembre 2018

All'incontro saranno presenti anche gli autori Marco Viroli e Gabriele Zelli

Dalla presentazione di Roberto Casalini: "Questo è uno dei libri che nascono ineludibilmente, per la materia che raccolgono, per lo spirito che li muove, per il favore con il quale sono stati accolti i loro gemelli. Nasce infatti per chiudere una trilogia, dopo Fatti e misfatti del 2016 e Fatti e misfatti 2 del 2017, in una successione annuale che è indizio tra gli altri della passione con la quale Marco Viroli e Gabriele Zelli hanno inseguito pagine rare e affascinanti della storia di Forlì e della Romagna..."

Premio Artusi 2018. Il riconoscimento a l Direttore Generale della Fao José Graziano da Silva

Giovedì 22 Novembre 2018
Nella foto: José Graziano da Silva, Direttore generale della Fao

La consegna sabato 24 novembre a Casa Artusi ore 15 Forlimpopoli

Riflettori internazionali a Forlimpopoli con la consegna del Premio Artusi a José Graziano da Silva, Direttore generale della Fao (Food and Agriculture Organization). Sabato 24 novembre si parte alle ore 15 a Casa Artusi con i saluti del Sindaco di Forlimpopoli Mauro Grandini e del Presidente del Comitato Scientifico di Casa Artusi, Massimo Montanari. A seguire gli interventi di Andrea Segrè, Presidente Fondazione Fico e Premio Artusi 2012, di Gian Luca Bagnara, economista agroalimentare, Amministratore azienda agricola Ca’ Colonna, e di da Silva con una riflessione sul cibo, sulle risorse e sulla lotta alla fame nel mondo. Coordina la giornata Adriano Bonetti, Assessore alle attività produttive e al turismo con delega alla Festa Artusiana. 

{data:spazio_pubblicitario}

Cultura. A Forlì un incontro in memoria di Gilberto Giorgetti il 17 novembre alla sala Melozzo

Venerdì 16 Novembre 2018

Sabato 17 novembre 2018, alle 17, alla sala Melozzo nell'omonima piazza al civico 8/10 a Forlì, si terrà un incontro durante il quale verrà ricordato Gilberto Giorgetti (1941-2012), storico, scrittore, artista, operatore culturale forlivese. Interverranno: Donatello Caroli, presidente dell'Associazione Culturale La Foglia, Gabriele Zelli, Silvia Arfelli, critico d'arte, Luciano Sansovini, presidente dell'Associazione Otello Buscherini, che relazioneranno rispettivamente su: "Gilberto Giorgetti: un'eredità culturale e civile da proseguire"; "Le pubblicazioni di Gilberto Giorgetti, un contributo per conoscere meglio Forlì e la Romagna"; "Gilberto Giorgetti artista, promotore di mostre e storico dell'arte"; "Il contributo di Gilberto Giorgetti per far conoscere i campioni del motociclismo romagnolo".

La Trilogia d'Autunno di Ravenna Festival. Nabucco, Rigoletto e Otello: la sete del potere in musica

Giovedì 15 Novembre 2018
Antonio De Rosa, Elsa Signorino e Cristina Muti

Le repliche dal 23 novembre al 2 dicembre, al Teatro Alighieri

Si è svolta stamane giovedì 15 novembre al Teatro Alighieri la presentazione della Trilogia d’Autunno di Ravenna Festival 2018 che, dal 23 novembre al 2 dicembre, presenterà al Teatro Alighieri Nabucco, Rigoletto e Otello, tre opere imprescindibili di Verdi. Sono intervenuti: Elsa Signorino Assessore alla Cultura del Comune di Ravenna, Cristina Mazzavillani Muti Presidente Ravenna Festival e Antonio De Rosa Sovrintendente. Dopo la conferenza stampa sono cominciate le prove del Nabucco di fronte a una platea di ragazzi dell'Istituto per Geometri e con alcuni piccoli ospiti di una scuola materna ravennate. 

Teatro Il Piccolo. A Forlì continua a crescere l’ampia attività produttiva

Martedì 13 Novembre 2018
Thioro

All’inizio degli anni ’80, i “lavoratori” di Bussecchio costruirono, con le loro risorse economiche e nel loro tempo libero, un Teatro: “Il Piccolo”. Il Teatro sorgeva annesso alla Casa del Lavoratore di via Cerchia, in quella che allora era ancora zona periferica, situata tra il centro storico e l’Aeroporto forlivesi. “Il Piccolo” venne inaugurato nel 1982 e fu affidato a quella che, allora, era una giovane compagnia che si stava affacciando al professionismo: Accademia Perduta. 

{data:spazio_pubblicitario}

Concerti di Natale. Da Forlì a Betlemme con il Maestro Olmi e la Young Musician European Orchestra

Domenica 11 Novembre 2018
Nella foto: Paolo Olmi

Si svolgerà venerdi 7 dicembre alle 21.00 a S. Mercuriale ed è promosso da Cooperativa Emilia Romagna Concerti e Caritas Forlì Bertinoro per sostenere la raccolta solidale di beni di prima necessità

Dopo il grande successo degli scorsi anni la Caritas di Forlì - Bertinoro e la Cooperativa Emilia Romagna Concerti di Ravenna presentano l'edizione 2018 del Concerto di Natale Forlì - Betlemme, organizzato insieme al Ministero dello Spettacolo, il Ministero degli Esteri, la Regione Emilia Romagna e alcuni sponsor qualificati come Eni e Romagna Acque, e con il patrocinio del Comune di Forlì. Venerdi 7 dicembre 2018, alle 21.00, nella Basilica di San Mercuriale si esibirà la Young Musicians European Orchestra diretta dal Maestro Paolo Olmi, composta da giovanissimi musicisti di tutto il mondo impegnati in un progetto che inizierà a fine novembre a Ravenna con le prove preliminari e che terminerà con due concerti: a Gerusalemme il 10 dicembre, e a Betlemme nella Chiesa della Natività l’11 dicembre.

“Jazz a Forlì - Musica per libere menti”. Doppio appuntamento per il penultimo giorno di concerti

Venerdì 9 Novembre 2018
Nella foto Steve Wilson e la sua Wilsonian'Grain

Il 10 novembre, alle 16.30 all’interno della Sala Randi in via delle Torri 13, si terrà la conferenza “Di che colore è la musica? le trappole del razzismo”. A “salire in cattedra” sarà Stefano Zenni, musicologo e docente di Storia del jazz e delle musiche afroamericane al conservatorio di Bologna, che smonterà con argomenti brillanti e aggiornati, i molti pregiudizi che trovano ancora ampio spazio nella critica musicale. L’ingresso è libero. Alle 21.30, ci si sposterà all’auditorium San Giacomo per l’atteso concerto di Steve Wilson e la sua Wilsonian'Grain accompagnati dal pianista statunitense Uri Caine.

Economia. Il territorio di Forlì Cesena secondo in Italia per l’export di prodotti culturali

Venerdì 9 Novembre 2018

È quanto emerge da uno studio della Camera di commercio di Milano, che vede il capoluogo lombardo al primo posto

La provincia di Forlì-Cesena è la seconda in Italia per l'export di prodotti culturali, con 168 milioni di euro di prodotti commercializzati all'estero, come riporta l'agenzia Askanews. Il dato emerge da uno studio della Camera di commercio di Milano, che vede il capoluogo lombardo al primo posto con 171 milioni di esportazioni per le imprese attive nel settore della cultura e del tempo libero. Tra i prodotti culturali e del tempo libero “made in Italy” più esportati ci sono libri, periodici e prodotti editoriali per 584 milioni di euro (+21,3%), articoli sportivi per 483 milioni di euro (+4,7%), attività creative per 169 milioni (+27,8%). Bene anche gli strumenti musicali per 67 milioni (+8%).

{data:spazio_pubblicitario}

Fotografia. Fotocontest in occasione della mostra forlivese di Ferdinando Scianna: termine 6 gennaio

Giovedì 8 Novembre 2018
Una delle immagini di Ferdinando Scianna in mostra ai Musei San Domenico di Forlì

Dedicato ai tre temi che danno il titolo alla mostra ("Viaggio Racconto Memoria") declinati nella città di Forlì. Tra i premi mostre temporanee e pubblicazione su "Il fotografo"

In occasione della grande mostra di Ferdinando Scianna "Viaggio Racconto Memoria" presso i Musei San Domenico di Forlì, Civita Mostre e la Fondazione della Cassa dei Risparmi di Forlì hanno bandito, in collaborazione con la rivista "Il Fotografo", un Fotocontest dedicato ai tre temi che danno il titolo alla mostra declinati nella città di Forlì.

Anniversario Liberazione di Forlì. Venerdì 9 iniziativa "Quando la morte venne dal cielo"

Giovedì 8 Novembre 2018
In questa foto d'epoca il centro di Forlì dopo un bombardamento durante la Seconda Guerra Mondiale

Incontro alle ore 20.45 nella Sala Assemblee Casa del Lavoratore di Bussecchio, organizzato dal CRAL CNA Forlì-Cesena

Il CRAL CNA Forlì-Cesena, con il patrocinio del Comune di Forlì, in collaborazione con l'Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra, Sezione Provinciale di Forlì-Cesena, il Comitato Pro Forlì Storico-Artistica e la Cooperativa Casa del Lavoratore, presenta "Quando la morte venne dal cielo. Bombardamenti e rifugi a Forlì nel 1944". L’incontro, che vedrà la presenza del sindaco di Forlì Davide Drei e dell’assessora allo sport ed eventi istituzionali Sara Samorì, si terrà venerdì 9 novembre alle ore 20.45 nella Sala Assemblee Casa del Lavoratore di Bussecchio (via Cerchia 98), in occasione del settantaquattresimo anniversario della Liberazione della città e verterà su uno dei periodi più tragici che la città di Forlì ha vissuto nel secolo scorso. 

UniCIBO. Storia tra Paleolitico e Neolitico. Mostra nel museo Archeologico Civico di Forlimpopoli

Mercoledì 7 Novembre 2018

Sabato 17 novembre 2018 alle 17 nella suggestiva cornice del Teatro “Giuseppe Verdi” si terrà l’inaugurazione della mostra allestita al Museo Archeologico Civico “Tobia Aldini”. Visite guidate a cura di RavennAntica-Fondazione Parco Archeologico di Classe Mangiare è vitale, è conviviale, è buono, è bello. Dalla necessità alla sublimazione - la storia dell’uomo e della sua alimentazione attraverso una documentazione insolita: ossa, denti, semi e piante. L’uomo circa 10.000 anni fa attua la più grande rivoluzione di tutti i tempi. Cambia radicalmente il suo rapporto con l’ambiente, con gli animali, con le piante, con i suoi simili, cambia radicalmente la sua visione del mondo.

Podismo. Maratona di Ravenna batte record prima della partenza: previsti oltre 10mila partecipanti

Lunedì 5 Novembre 2018
Un'immagine della conferenza di oggi. Da sinistra Roberto Fagnani, Michele de Pascale, Stefano Righini e Giacomo Costantini

Ad oggi sono già oltre 3.500 gli iscritti alle due gare competitive - 1.650 alla Maratona e 1.850 alla Mezza Maratona - Iscritti in rappresentanza di ben 50 nazioni

È ormai tutto pronto per la XX Maratona di Ravenna Città D'arte, il grande evento, non solo sportivo, che invaderà Ravenna e tutto il territorio circostante con l'affluenza di migliaia di runner, famiglie, turisti e sostenitori. Questa mattina, lunedì 5 novembre, alla Sala Multimediale dei Chiostri Francescani, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dell'evento alla presenza del sindaco Michele de Pascale, dell'assessore allo Sport Roberto Fagnani, dell'assessore al Patrimonio Massimo Cameliani, dell'assessore al Turismo Giacomo Costantini, del presidente di Ravenna Runners Club Stefano Righini e dei rappresentanti delle forze dell'ordine, degli sponsor e delle associazioni che stanno lavorando all'organizzazione e buona riuscita della manifestazione. 

Pubblicazioni. La storia dell'11°Reggimento Fanteria Brigata Casale in un libro edito dal Lions Club

Domenica 4 Novembre 2018

"Gialli del Calvario" è il titolo del libro tributo in occasione del Centenario della Grande Guerra

Fin dalla sua costituzione sostenne con meeting, conferenze e opera di sensibilizzazione la necessità di realizzare, come poi è avvenuto trenta anni fa, la Diga di Ridracoli per risolvere l'endemico problema della mancanza di acqua potabile in Romagna. Successivamente sollecitò con diverse iniziative pubbliche il restauro dell'Oratorio di San Sebastiano, un vero gioiello del Rinascimento forlivese. In tempi più recenti ha promosso service che sono serviti per collocare attrezzature ginniche nella palestra del carcere mandamentale cittadino e nel Parco Urbano Franco Agosto. 

{data:spazio_pubblicitario}

Centenario della fine della Grande Guerra. Proseguono le iniziative a Forlì

Sabato 3 Novembre 2018

Oggi pomeriggio alle 16,00 il Concerto per la Pace della Banda Città diretta dal Maestro Roberta Fabbri al Salone comunale di Forlì (piazza Saffi n.8)

Il repertorio concentrerà l'attenzione su musiche collegate al primo conflitto mondiale, proponendo un interessante viaggio culturale che spazierà da "La Campane di San Giusto" a "O Gorizia tu sei maledetta" fino alla "Canzone del Piave". Grazie a un accurato percorso di ricerca svolto dal corpo bandistico cittadino, il linguaggio musicale diventerà così uno strumento per approfondire temi storici e sociali, capace di evocare la temperie dell'epoca e di far riflettere sul valore fondamentale della Pace. Il programma di eventi è organizzato sotto il coordinamento di Sara Samorì, Assessore agli eventi Istituzionali del Comune di Forlì.

Rassegna Musiche Extra-Ordinarie. All'Area Sismica di Forlì arrivano i Tell No Lies

Sabato 3 Novembre 2018

Il concerto in programma domani alle 18 è organizzato con il sostegno di MIBACT, Regione Emilia-Romagna, Comune di Forlì, Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì

Nella foto i Tell No Lies

La musica di Tell No Lies si snoda tra incendiari frangenti improvvisativi e suggestivi incastri melodici, sviluppati in modo coraggioso e autentico.  Il quintetto riunisce cinque musicisti di diverse generazioni ed esperienze che attraverso la propria attività in gruppi, collettivi e associazioni contribuiscono ad alimentare la scena jazzistica e sperimentale a partire dai primi anni ’90. 

Concorso di poesia dialettale. A Gatteo la 6°edizione del Premio dedicato a Andreucci e Ceccarelli

Sabato 3 Novembre 2018
Foto d'epoca di Pino Ceccarelli

Sabato 31 dicembre il termine ultimo per la presentazione delle opere

Ultimi due mesi per aderire al Concorso di poesia dialettale romagnola “Alberto Andreucci e Pino Ceccarelli” promosso dall’Associazione C.A.P.It (Associazione di Azione Popolare Italiana) Gatteo e con il Patrocinio del Comune di Gatteo. Il Bando del Concorso prevede due sezioni: una di poesia in dialetto, intitolata a “Pino e Berto”, l’altra di Zirundèla intitolata a “Valderico Mazzotti”. E’ possibile partecipare con opere a tema libero e inedite a una o a entrambe le sezioni. Il termine ultimo per la presentazione è stato fissato per sabato 31 dicembre. L’evento di premiazione si terrà sabato 23 marzo 2019 alle ore 20.30 presso il Palazzo del Turismo di Gatteo a Mare. 

{data:spazio_pubblicitario}

Europa e territorio. Dalla Regione 240mila euro per progetti legati alla cittadinanza europea

Lunedì 29 Ottobre 2018
Lia Montalti

La soddisfazione della consigliera Lia Montalti: “Risorse che permetteranno la realizzazione di iniziative concrete per avvicinare i cittadini all’Europa”

“L’obiettivo di un’Europa più vicina passa dalla capacità delle regioni di giocare un ruolo attivo, sia in termini di visione generale e definizione delle priorità, sia rispetto alla realizzazione di iniziative e progetti concreti. È questo il senso del bando sulla cittadinanza europea – afferma la Consigliera regionale Lia Montalti – di cui sono state pubblicate le graduatorie proprio in questi giorni, favorire il dialogo tra le persone e le istituzioni, e la conoscenza dei diritti e dei doveri che derivano dall’essere cittadini europei.”

Poesia. "Un spraj ad sôl" di Rosalda Naldi sarà presentato il 30 ottobre a Forlì

Lunedì 29 Ottobre 2018

Martedì 30 ottobre 2018, alle 20.45, nella Sala Assemblee del Foro Boario, piazzale Foro Boario 7, Forlì, verrà presentato il libro "Un spraj ad sôl (Un raggio di sole). Poesie in dialetto romagnolo" di Rosalda Naldi, Edit Faenza 2018. Insieme all'autrice interverrà Gabriele Zelli curatore della prefazione del volume. Intermezzi musicali del Trio Iftode. Teddi Iftode, primo violino, Radu Iftode, secondo violino, e Vlad Iftode, tastiere, eseguiranno brani della tradizione musicale popolare romagnola e internazionale. Ingresso libero. Al termine momento conviviale.

Cultura. Unibo, Comune di Forlì e Ausl Romagna presentano: "Nascere. Una storia della medicina"

Sabato 27 Ottobre 2018

L'appuntamento è sabato 10 novembre a Palazzo Romagnoli, in via Cesare Albicini 12 a Forlì

L'iniziativa, aperta al pubblico, è promossa dal Dipartimento di Beni Culturali dell’Università di Bologna, AUSL Romagna Cultura e Dipartimento Trasversale Salute Donna, Infanzia e Adolescenza di Forlì-Cesena.

Enti Patrocinatori: AUSL della Romagna; Comune di Forlì, Collegio Ostetriche ed Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Forlì-Cesena. Introduzione e saluti di Enrico Valletta, Direttore del Dipartimento Trasversale Salute Donna, Infanzia e Adolescenza di Forlì-Cesena, AUSL Romagna, e Raoul Mosconi, Assessore al Welfare del Comune di Forlì. 

{data:spazio_pubblicitario}

Violenza di genere. Al via un corso per le professioni che si occupano di donne maltrattate

Sabato 27 Ottobre 2018
Foto d'archivio

Disponibili ancora posti per partecipare

Per fermare il dilagante fenomeno della violenza di genere occorre anche fornire nuovi strumenti e più approfondite conoscenze a quanti coloro, a vario titolo, si occupano per lavoro o per impegno personale volontario delle vittime o degli artefici. Sono queste le finalità del corso di formazione “Alternative alla violenza di genere, psicologia, educazione, giurisprudenza”, patrocinato dall‘Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, che prenderà il via a Bologna il 17 novembre, sotto il coordinamento della psicoanalista ravennate Giancarla Tisselli che da anni conduce corsi gratuiti in città, in collaborazione col Comune, sul contrasto alla violenza di genere.

Comune di Predappio. Consiglio in seduta solenne per l’Anniversario della Liberazione

Giovedì 25 Ottobre 2018
Comune di Predappio

La città di Predappio ricorda il 74esimo Anniversario della Liberazione dal nazifascismo, avvenuta il 28 ottobre del 1944. Lo fa con un Consiglio Comunale in seduta solenne aperto a tutta la cittadinanza, sabato 27 ottobre dalle ore 10.30 nella Sala Europa (via Marconi 19), al quale parteciperanno anche i ragazzi delle terze medie della scuola predappiese “Publio Virgilio Marone”.

Poesia. Il 24 ottobre Marzia Biondi presenta la sua raccolta “L’amaca dell’abbraccio dissetante"

Martedì 23 Ottobre 2018

Mercoledì 24 ottobre alle 17, nella Sala Lignea della Biblioteca Malatestiana, la poetessa forlivese Marzia Biondi presenterà il suo ultimo libro “L’amaca dell’abbraccio dissetante” (Raffaelli editore). A dialogare con l’autrice saranno il critico letterario Gianfranco Lauretano, che ha curato la prefazione del libro, e Walter Raffaelli di Raffaelli Editore. Durante la presentazione, è previsto anche un intermezzo musicale del maestro Michelangelo Severi, che si esibirà alla chitarra classica.

{data:spazio_pubblicitario}

San Mercuriale. Dai risultati preliminari dello studio era alto 1,60 metri e soffriva di osteoporosi

Lunedì 22 Ottobre 2018
Nella foto: il nuovo reliquiario che ospiterà i resti di San Mercuriale

Presentati ieri, nell'Abbazia di San Mercuriale, i risultati preliminari sullo studio delle reliquie del Santo patrono di Forlì. Il progetto, iniziato con la "ricognizione canonica"„ nasce grazie ad una proficua collaborazione tra ricercatori ed istituzioni. Protagonisti dell' iniziativa il gruppo Ausl Romagna Cultura, il Dipartimento dei Beni Culturali dell’Università di Bologna - sede di Ravenna e la Diocesi di Forlì-Bertinoro, con il contributo del Lions Club Forlì-Cesena Terre di Romagna, particolarmente attivo su attività di valorizzazione e tutela della città di Forlì, che si è dimostrato immediatamente sensibile all’importante iniziativa.

Leggi razziali. Per la V edizione del 900fest a Forlì storici, intellettuali e politici dal mondo

Lunedì 22 Ottobre 2018

A 80 anni dall'introduzione delle leggi antisemite dal 24 al 27 ottobre 2018 il festival affronta i temi più scottanti e attuali nell'Europa di oggi

Per tre giorni diventa capitale internazionale del dibattito sul razzismo: dal 24 al 27 ottobre si svolge la V edizione di 900fest dal titolo "Italia 1938 Europa 2018. Antisemitismo, razzismo e xenofobia, crisi della cittadinanza, cosmopolitismo e comunità”. Apre i lavori Alessandro Pajno (Presidente Emerito del Consiglio di Stato) con un intervento sulla legalità delle leggi razziali e poi Anna Foa, Tullia Catalan, Matteo Stefanori, Michele Battini, Marie-Anne Matard-Bonucci, Patrizia Dogliani, Alberto Cavaglion, Guri Schwarz, Paola Salvatori, Francesco Germinario, Ernesto Galli della Loggia, Laura Balbo, Michel Wieviorka, Pragna Patel, Roza Hodosan, Wolfgang Merkel

Mostre. “L’offesa della razza. Razzismo e antisemitismo nell'Italia fascista” a Forlì dal 17 ottobre

Mercoledì 17 Ottobre 2018

Allestita nella Sala XC Pacifici (ingresso del Comune, piazza Saffi 8) nell’ambito di 900fest: ricostruisce, attraverso documenti d’epoca e testimonianze, l'atteggiamento verso il “diverso” in epoca fascista

La locandina della mostra

In occasione della V edizione di 900fest - che si svolgerà dal 24 al 27 ottobre a Forlì con il titolo: Italia 1938 Europa 2018. Antisemitismo, razzismo e xenofobia, crisi della cittadinanza, cosmopolitismo e comunità - si è inaugurata mercoledì 17 ottobre, nella Sala XC Pacifici (ingresso del Comune di Forlì piazza Saffi 8) la mostra dal titolo: “L’offesa della razza. Razzismo e antisemitismo dell’Italia fascista”. Realizzata dalla Soprintendenza per i beni librari e documentari dell’IBC Regione Emilia-Romagna - curata da Riccardo Bonavita, Gianluca Gabrielli e Rossella Ropa - e allestita per la prima volta a Bologna nel 2005, la mostra ricostruisce, attraverso documenti d’epoca e testimonianze, il tema del razzismo e dell'antisemitismo nelle forme che assunsero ai tempi dell'Italia fascista e, in generale, dell’atteggiamento verso il “diverso” in epoca fascista. 

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it