Domenica 18 Febbraio 2018

Pallavolo / B maschile: la Celanese Forlì rialza la testa e in trasferta schianta Fano (0-3)

Lunedì 12 Febbraio 2018 - Forlì
La Celanese Volley Forlì in azione

I romagnoli sono sempre ispirati e dominano senza affanni consolidando il terzo posto in classifica

La Celanese Forlì vince 3-0 sul campo della Gibam Fano (21-25; 17-25; 18-25) e mantiene salda la terza posizione nel campionato di pallavolo maschile serie B girone E a -6 dall’inarrestabile duo di vetta. Forlì comanda il gioco sin dalle prime battute, accumula un vantaggio di 4-5 punti e lo porta fino alla fine. Chiave di volta della gara è stata la ricezione: impeccabile, mai così precisa, guidata da un Olivucci sugli scudi che ha concluso con un 86% di ricezioni positive su 21 totali.



Chiamata a una reazione d’orgoglio dopo la prima sconfitta casalinga contro Osimo, la Celanese Volley Forlì risponde subito con i fatti: sul campo della quarta in classifica, la Gibam Fano, i ragazzi di coach Kunda giocano una gara sontuosa e si impongono per 3 a 0. Una partita a senso unico, dominata dagli ospiti che non mostrano mai affanni o segni di cedimento, come testimoniato dai parziali: 25 a 21, 25 a 17 e 25 a 18. Ogni set ricalca lo stesso copione, con Forlì che comanda il gioco sin dalle prime battute, accumula un vantaggio di 4-5 punti e lo porta fino alla fine, costringendo gli avversari a un inseguimento sterile e poco ispirato. Chiave di volta della gara è stata la ricezione di Forlì: impeccabile, mai così precisa, guidata da un Olivucci sugli scudi che ha concluso con un 86% di ricezioni positive su 21 totali.

Favorito dalla precisione dei compagni di seconda linea, il palleggiatore Ramberti ha macinato gioco con scioltezza e personalità, riuscendo a servire spesso i centrali (ben 17 i punti in attacco realizzati dal tandem Donati-Hoxha). Di fronte a una Forlì così unita e categoria, Fano non mai è riuscita a esprimere le proprie qualità, nonostante il sostegno di un palazzetto gremito di pubblico. La distanza tra le due contendenti, dunque, si allunga ancora, con Forlì che mantiene salda la terza posizione a -6 dall’inarrestabile duo di vetta. Per i ragazzi allenati da Kunda è la partita della resurrezione, una vittoria netta, che porta una ventata di nuovo entusiasmo. Proprio quello che serviva per approcciare nel migliore dei modi l’evento di sabato 17 febbraio: all’Unieuro Arena, infatti, in occasione della gara interna contro Pescara, si terrà la “Festa del Volley e del Settore Giovanile”, un momento di sport e condivisione che la società sportiva forlivese vuole regalare ai propri tifosi, specialmente quelli più giovani. Ad attenderli troveranno tanta pallavolo, gadget e omaggi per tutti e un ricco buffet a fine gara. Per l'occasione, l'ingresso sarà gratuito.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it