Venerdì 17 Agosto 2018

Gastronomia. Progetto Italia-Croazia KeyQ+: a Casa Artusi inaugurato il punto informativo

Giovedì 9 Agosto 2018 - Forlimpopoli

Inaugurato l’Info Point del progetto Europeo Italia-Croazia KeyQ+. Il “battesimo” è avvenuto nella prima Notte del Cibo Italiano che ha omaggiato in tutta la Penisola la figura di Pellegrino Artusi. Una data tutt’altro che casuale quella dell’inaugurazione, visto che la finalità dell’Info Point (in via Costa a Forlimpopoli) è la promozione dei prodotti locali e delle ricette identitarie attraverso eventi enogastronomici e culturali, con particolare riferimento ai prodotti tipici della costa Adriatica, Italia e Croazia. In questa direzione, infatti, saranno proposti dei nuovi percorsi e pacchetti turistici per la promozione dei rispettivi territori.


Alla cerimonia di inaugurazione erano presenti gli stakeholder del progetto: l’Università di Bologna poli di Forlì e Cesena, Serinar, Unioncamere Emilia-Romagna, Regione Emilia-Romagna, enti di formazione e associazioni di categoria del territorio e, naturalmente, amministrazioni locali. Dopo l’intervento del partner di progetto Scuola Centrale Formazione, nella persona di Lorenza Sassi, lo chef Paolo Teverini, vicepresidente dell’Associazione Cheftochef emiliaromagnacuochi, ha realizzato uno show cooking, introdotto da Carla Brigliadori responsabile della scuola di cucina. Si sono svolti laboratori di gelato a cura di Gelato Museum Carpigiani, dedicati ai bambini, con l’utilizzo di frutta fresca di stagione per la preparazione della ricetta “tutti i frutti n. 765”. A tagliare il nastro il vicesindaco di Forlimpopoli, Milena Garavini, e la vicepresidente di Casa Artusi Laila Tentoni.


Capofila del progetto è Azrri (Agenzia di sviluppo rurale della Regione Istria (Croazia), e i partner Scuola Centrale Formazione (Ve), Civiform e Comune di Cividale del Friuli (Ud), Slow Friuli Venezia Giulia (Ud), Pola (Croazia), Mercato di Pola (Croazia), Ente Turismo di Lussinpiccolo (Croazia).

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it