Venerdì 14 Dicembre 2018

Giovani e cittadinanza europea. Finanziati dalla Regione 10 progetti nella provincia di Forlì-Cesena

Martedì 4 Dicembre 2018
Foto di repertorio

Montalti (Pd): “In arrivo oltre 98mila euro per iniziative in grado di sensibilizzare i ragazzi, incentivando viaggi studio nei luoghi simbolo dell’Europa unita”

In arrivo dalla Regione Emilia-Romagna 380 mila euro per finanziare oltre 50 progetti rivolti a scuole, Enti Locali ed Istituti storici dell’Emilia-Romagna, con l’obiettivo di promuovere nelle giovani generazioni i temi della cittadinanza e dell’integrazione europea. La consigliera regionale Lia Montalti, relatrice della Legge regionale sulla partecipazione della Regione Emilia-Romagna alle politiche europee, commenta positivamente questa iniziativa. 

Nella Provincia di Forlì-Cesena saranno finanziati 10 progetti per un totale di 98.706,80 euro – spiega Montalti –. Iniziative che avranno l’obiettivo di sensibilizzare i ragazzi, incentivando viaggi studio nei luoghi simbolo dell’Europa unita, con attività di approfondimento sulla cittadinanza europea, sulle opportunità e la storia dell’Unione europea, attivate con la collaborazione anche degli Istituti storici provinciali”.

“La legge, che mi ha visto relatrice, punta infatti a promuovere una maggiore consapevolezza e conoscenza dell’Europa, con particolare attenzione ai progetti che coinvolgono i giovani e le scuole - aggiunge l'esponente dem -. Questi finanziamenti, avranno lo scopo di offrire alle giovani generazioni una “chiave di lettura” sull’essere cittadini europei e sugli obiettivi del progetto dell’Unione europea, dando spazio alla dimensione del viaggio nei luoghi significativi dell’Europa. In questo senso abbiamo preso esempio dall’esperienza positiva dei Viaggi della Memoria che da diversi anni sono finanziati dall’Assemblea Legislativa e realizzati grazie all’impegno degli Istituti Storici, delle associazioni locali e delle scuole”.

Nel dettaglio nella provincia di Forlì-Cesena arriveranno risorse all’Istituto Storico di Forlì-Cesena (1.500 euro), al Comune di Cesena (2.100 euro), e ad 8 scuole tra cui il Liceo artistico e musicale di Forlì (14.770 euro), I.S.S. Pascal Comandini (15.000 euro), Istituto tecnico Garibaldi/Da Vinci (14.400 euro), Scuola secondaria di I grado Via Anna Frank (15.000 euro), Liceo ginnasio Vincenzo Monti (5.616,80 euro), Liceo linguistico Ilaria Alpi (15.000 euro), Istituto Tecnico Tecnologico Guglielmo Marconi (7.080 euro) e I.I.S di Forlimpopoli-Artusi (8.240 euro).

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it