Mercoledì 20 Febbraio 2019

Libri. Alberto Cassani presenta "L'uomo di Mosca" mercoledì 19 ai Musei San Domenico di Forlì

Martedì 18 Dicembre 2018 - Forlì
La copertina del libro di Alberto Cassani, a destra nel collage fotografico

Alle ore 17 incontro sulla spy-story, romanzo d'esordio dell'ex assessore comunale ravennate alla Cultura. Al termine il pubblico potrà ritirare una copia omaggio del volume

"Chi e' Nikolaj Gogor? Che fine hanno fatto i soldi che dovevano arrivare da Mosca? Qualcuno se ne e' impossessato? Perche' cercarli dopo tanto tempo?". Queste le domande al centro della spy-story 'L'uomo di Mosca', romanzo d'esordio dell'ex assessore comunale ravennate alla Cultura Alberto Cassani, edito da Baldini e Castoldi, che sara' presentato alle 17 di mercoledì 19 dicembre nel refettorio dei Musei San Domenico di Forli'. 

Ed e' proprio "attorno a queste domande - spiega la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forli'- che comincia all'improvviso a ruotare la vita di Andrea Cecconi, un avvocato di mezza eta', figlio e nipote di storici militanti comunisti, convertito senza entusiasmi ai riti della borghesia di provincia". A risvegliare la sua curiosita' "e' un racconto che gli fa il nonno prima di morire, in cui si parla di finanziamenti al vecchio Pci e del ruolo di un misterioso 'uomo di Mosca'". Una storia del passato "apparentemente morta e sepolta, finche' non si capisce che i conti non sono ancora tornati e che c'e' una pista che porta dritto alla Russia di oggi".

L'incontro, introdotto da Paolo Rambelli e condotto da Alberto Marchesani, e' ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti in sala, e al termine della presentazione il pubblico potra' ritirare una copia omaggio del volume. 

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it