Mercoledì 16 Gennaio 2019

Forlì Musica. Al Teatro Diego Fabbri aprono la stagione la prima e la quarta Sinfonia di Beethoven

Domenica 13 Gennaio 2019 - Forlì
Il Maestro Alessandro Bonato

Martedì 15 gennaio alle 20.30

L'apertura della nuova stagione concertistica curata da Forli Musica per l'amministrazione comunale con il sostegno della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, sarà affidata al Progetto Beethoven che prevede l’esecuzione di tutte le Sinfonie del grande compositore tedesco da parte dell’orchestra Maderna.


Per il concerto d'apertura, in programma martedì 15 gennaio alle 20.30 al Teatro Diego Fabbri di Forlì, sono state scelte in particolare la Prima Sinfonia in do maggiore, op. 21, ancora vicina a Haydn, ma con alcuni tratti innegabilmente nuovi che ne fanno un’opera in sé perfetta e compiuta: l’opera d’un maestro, e la Quarta Sinfonia n. 4 in si bemolle maggiore, op. 60, definita da Schumann una slanciata ragazza greca fra due giganti nordici (la Terza e la Quinta), per l’eleganza delle sue linee, per la freschezza dell’invenzione tematica e ritmica, per l’agilità della struttura formale.

A dirigere l'Orchestra forlivese sarà per l'occasione il Maestro Alessandro Bonato, vincitore del 3° premio assoluto alla "Nicolai Malko Competition for young conductors 2018", unico italiano selezionato su 566 candidati e il più giovane di tutta la competizione. Iniziato lo studio del violino presso il Conservatorio statale veronese, Bonato ha poi studiato composizione e viola. Avviato precocissimo alla direzione d’orchestra dal Maestro Vittorio Bresciani, dal 2013 studia e si perfeziona sotto la guida dei Maestri Pier Carlo Orizio, Donato Renzetti e Umberto Benedetti Michelangeli. Debutta ufficialmente come direttore nel 2013, dirigendo l’orchestra del Conservatorio della sua città. Nel marzo 2016 è chiamato a dirigere Il Flauto Magico di W.A.Mozart alla Royal Opera House Muscat in Oman. Ha diretto importanti orchestre tra cui: Filarmonica del Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo, Royal Oman Symphony Orchestra, Orchestra Filarmonica della Scala, Danish National Symphony Orchestra, Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano. A settembre 2018 ha diretto l’ Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai (solista Enrico Dindo) nell’importante Festival "Settimane musicali di Ascona” (Svizzera).

L'Orchestra "Maderna" ha perseguito nei suoi anni di attività alcuni precisi obiettivi: offrire al pubblico forlivese un rapporto diretto con l’orchestra, i solisti e direttori di fama internazionale; consentire a giovani studenti ed appassionati di assistere a “prove aperte” e di partecipare agli incontri con gli autori; favorire la partecipazione a progetti di formazione orchestrale e l’inserimento nell’organico di giovani e promettenti strumentisti. Da vent'anni l’Orchestra svolge attività di produzione e divulgazione musicale ed ha all'attivo più di 600 concerti in Italia Europa e Asia. Ha collaborato con artisti di grande rilievo quali G.Sollima, K.H. Steffens, E. Dindo, U. Ughi, D.Rossi,V. Mullova, Lu Jia, M. Quarta, L. Vogt, S. Krylov, F. M. Bressan e altri.

In questi anni si è realizzato un reale radicamento nel territorio e il sodalizio dell'Associazione Maderna con l’Associazione Amici dell'Arte ha reso possibile a Forlì la realizzazione di una Stagione Musicale di ottimo livello. Nel 2017 l’Associazione Maderna ha vinto due progetti europei: Eu.terpe (Europa Creativa), Muse (Erarmus Plus).

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it