Mercoledì 20 Febbraio 2019

AUTOMOBILISMO / Il Racing Team Le Fonti conclude la Dakar 2019 al terzo posto nella categoria T2

Domenica 20 Gennaio 2019 - Forlì, Meldola
I ragazzi del Racing Team le Fonti in compagnia dell'R-Team

Non si può che definire "un successo" l'impresa portata a termine il 17 gennaio 2019 dall'equipaggio romagnolo Racing Team Le Fonti a Lima, in occasione della Dakar 2019, in Perù. Il tandem forlivese, formato dai piloti Andrea Schiumarini e Andrea Succi, coadiuvati dal navigatore Massimo Salvatore e supportati dall'esperto R-Team hanno concluso le dieci tappe disseminate da insidie. Non sono mancati infatti i problemi meccanici, brillantemente risolti dai nostri che hanno ottenuto il terzo posto nella categoria T2 dietro alle Toyota gestite dalla casa madre.


"Ebbene possiamo annunciarlo, così, senza aggiungere altro: abbiamo concluso la Dakar". Queste le parole diramate dal terzetto romagnolo dopo la grande impresa. "Almeno per il momento" -aggiungono- "perché abbiamo tanto da dire, ma ora la mente è piena di mille pensieri di felicità, il corpo è stanco da due giorni senza mangiare e dormire, e quasi non ci si crede. Gli occhi sono colmi di gioia. Dakar, questa fantastica impresa è compiuta. Abbiamo completato la gara con anche la conquista del podio di categoria, fantastico".



Ricordiamo che la Toyota ha vinto la Dakar 2019 per quanto concerne la categoria auto, interrompendo il duopolio Mini-Peugeot che durava dal 2012. Nasser Al-Attiyah, accompagnato dal navigatore Matthieu Baumel, l'ha spuntata dopo un duello infinito con gli avversari vedendo il pilota del Qatar, sollevare il trofeo del primo classificato per la terza volta in carriera. Il pilota si è classificato in dodicesima posizione nell'ultima tappa, quella tra Pisco e Lima, ma ha primeggiato grazie al buon vantaggio accumulato nelle nove tappe precedenti. La decima e ultima tappa è stata vinta da Carlos Sainz (Mini), davanti a Sébastien Loeb (Peugeot) e Cyril Despres (Mini).

Alessandro Bucci

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it