Mercoledì 20 Marzo 2019

E45. Nell'alta vallata del Savio crescono i disagi causa forti nevicate. Oltre 10 cm nei valichi

Martedì 22 Gennaio 2019
Immagine di repertorio

L'E45 continua a registrare forti disagi dopo la chiusura nell'alta vallata del Savio. A causa delle forti nevicate verificatesi oggi, martedì 22 gennaio 2019, le strade alternative sono aperte e accessibili, con tutte le dotazioni invernali necessarie, ma i tempi di percorrenza per superare il tratto di superstrada interdetto alla circolazione si sono dilatati notevolmente. La Polizia Stradale consiglia molto caldamente di utilizzare l'autostrada A1 per valicare l'Appennino in direzione sud. Nel giro di poche ore si sono accumulati circa 10 centimetri di neve nei valichi e la situazione, stando ai bollettini meteo, è in peggioramento.


Nel tratto in cui è aperta, l'E45 è percorribile in tutta la sua asta grazie anche all'intervento degli spazzaneve a partire da Sarsina. Il passo dei Mandrioli è transitabile con pneumatici invernali mentre, i mezzi pesanti, possono passare ma solamente se dotati di motrice. Esclusi dalla circolazione, invece, quelli con rimorchio e i bilici, che non possono salire da Bagno di Romagna. La Polizia Stradale segnala che la Verghereto-Balze-Pratieghi è percorribile con difficoltà e in certi tratti occorrono assolutamente le catene montate. Su questa seconda arteria è interdetta la circolazione ai mezzi pesanti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it