Mercoledì 24 Aprile 2019

Natural Expo. Alla Fiera di Forlì torna la manifestazione dedicata a corpo, anima e mente

Mercoledì 13 Febbraio 2019

Dal 15 al 17 febbraio. Tutte le soluzioni benessere e le novità Canapa Corner e Anima Creativa

Naturalmente in salute e in armonia. Naturalmente sostenibili. Sono gli stili di vita, etici, sani, ecologici e solidali i fulcri della 14ª edizione di Natural Expo, la manifestazione attenta al benessere olistico dell’individuo e al rispetto dell’ambiente, che propone al pubblico le soluzioni più adatte ad alimentare corpo, anima e mente.


L’evento, divulgativo e sociale ancor prima che commerciale, torna dal 15 al 17 febbraio portando alla Fiera di Forlì una folta schiera di operatori ed esperti di diverse discipline: workshop, trattamenti, laboratori, conferenze, esibizioni, cooking show e tanti stimoli inediti che aiuteranno i visitatori a migliorare la qualità della vita, arricchendosi in sapienza, conoscenza e sensibilità.

Anima Creativa e Canapa Corner: due nuovi settori espositivi
La manifestazione organizzata da Romagna Fiere, si articola nei settori Vita e Casa, Bio Beauty Fashion, Cuore Vegan, Ritorno alle Origini che si concentra su alimentazione bio e senza glutine, abbigliamento etico ed etnico, artigianato creativo, mercato di prodotti equo-solidali e a km 0.
Ad essi si aggiungono quest’anno due nuove sezioni che arricchiscono ulteriormente la proposta all’insegna del benessere a 360 gradi.


“Anima Creativa” è un’area tutta nuova dedicata a creatività, artigianato, laboratori di produzione, handmade, design e realizzazioni ecosostenibili frutto di recupero e riciclo. Un settore che vuole incentivare la cultura della manualità e mettere l’accento sull’importanza dell’artigianalità, sulla qualità del lavoro paziente, unico e personale, creato con le proprie mani, anche ai fini del conseguimento del benessere personale e dell’intero ambiente. Un percorso di passione che rende il tempo libero ben speso, ma che può anche diventare vera professione e opportunità per la clientela e i visitatori della fiera.


Canapa Corner sarà uno dei fulcri della 14esima edizione di Natural Expo. Uno spazio espositivo dove saranno fornite tutte le informazioni possibili sui prodotti, le innovazioni, le prospettive di mercato e i più recenti risultati dell’uso della canapa in ambito medico, farmaceutico, gastronomico e industriale. Un utilizzo eco-sostenibile di quella che a tutti gli effetti si può definire una nuova risorsa. Conferenze, momenti d’approfondimento e una ricca mostra-mercato animata dalle principali aziende e associazioni del settore da scoprire visitando la fiera con tutta calma e approfittando dell’area relax chill-out con dj set.
Presente anche un’area didattica allestita dall’Ecomuseo delle Erbe Palustri di Bagnacavallo e i laboratori gratuiti di ARVAR “Cucinare con la farina e i semi di canapa”.


Change in your hand: una mostra per cambiare i nostri stili di vita
All’ingresso dei padiglioni espositivi il pubblico sarà accolto da una mostra che ha già riscosso grande successo in ben 84 Paesi. E’ “Change in your hand”, 3° mostra internazionale itinerante di Ceramica Funzionale frutto del progetto “More Clay Less Plastic”, un movimento ideato dalla ceramista brasiliana residente in Italia, Lauren Moreira, che mira a sensibilizzare sull’uso di materiali durevoli come le ceramiche (terracotta, argilla, porcellana) in sostituzione di quelli in plastica “usa e getta” estremamente inquinanti. Questi possono essere tranquillamente sostituiti nelle nostre prassi. Basta un briciolo di volontà e bicchieri, colini, scolapasta, piatti e ciotole sulle nostre tavole e nelle nostre cucine, possono essere in terracotta ed argilla. Come lo erano prima dell’avvento delle plastiche.
In esposizione oggetti e suppellettili creati dai migliori ceramisti di tutto il mondo.


Natural Expo è una fucina di stimoli per il corpo e la mente
Natural Expo ripropone momenti e situazioni che il pubblico ha sempre dimostrato di apprezzare. Tra esse il “Salotto Olistico” nel quale rilassarsi per godere di massaggi e consulenze personalizzate, vivere esperienze totalizzanti, assistere ad esibizioni, partecipare a sessioni sciamaniche e lezioni di yoga, workshop e free class dove danza e musica diventano occasioni per curare lo stress e ritrovare armonia fisica e sensoriale.
Il pubblico può trovare un’area Yoga e Dintorni, dove sarà possibile provare e conoscere lo yoga in tutte le sue forme con lezioni gratuite presentate da insegnanti certificati del territorio, e lo spazio “La musica che cura, il Ballo che guarisce” in cui sperimentare il potere benefico e curativo della musica e del ballo. Una sezione che si prende cura del corpo con esibizioni e free class di Zumba, Entolistic, Fit All Dance e Biodanza.

Ricchissimo il programma che nell’area yoga vedrà il coinvolgimento, tra gli altri, dei Centri forlivesi Khatawat, Bodhi Dharma, Nataraja, DSA Difesa Personale e, nello spazio riservato a musica e ballo di Dream Dance School, Athena Danza, Love Shaman Way, ancora Khatawat, i Maestri Carmen Mazza e Simona Rinaldi e le atlete di ginnastica ritmica della società forlivese Gymnica 96 che terranno una spettacolare esibizione.

Da non perdere anche i momenti che in tutte le tre giornate saranno animati da Tetrarebis con il loro bagno sonoro armonico con campane tibetane. Tetrarebis è un duo di musica evocativa sperimentale formato da Francesca, suonoterapeuta, infermiera e musicista e Gianpaolo, sound designer e docente universitario, che utilizza strumenti ancestrali come gong, campane tibetane, campane di cristallo, “the Leaf” uniti a sintesi analogica e frequenze binaurali. Da quest’anno si sono stabilizzati definitamente a Cesena, dove hanno creato il Tempio del Suono, luogo di ritrovo per tutti coloro che vogliono rigenerarsi provando l’esperienza unica di un’immersione sonora.

Tutto da vedere il concerto che si svolgerà in Sala Europa domenica 17 febbraio dalle 10.30. Si intitola proprio “Il potere curativo della musica” e ad esibirsi sarà Capitanata, musicoterapeuta e produttore che da anni approfondisce la musica, accordata a 432 Hz, come veicolo per la guarigione ed è protagonista di seminari con illustri personaggi del mondo della spiritualità.


Non mancheranno i momenti formativi, con tavole rotonde, conferenze e seminari tenuti da ricercatori, scrittori, operatori olistici e counselor professionisti di fama nazionale. Nel ricco programma che si articolerà in due ampi spazi dedicati, spiccano le presenze del dottor Nader Butto, luminare della cardiologia ideatore di un sistema che integra la medicina convenzionale con le millenarie discipline orientali; il dottor Piero Mozzi, celebre per la sua dieta dei gruppi sanguigni e la dottoressa Gabriella Mereu col suo metodo che si concentra sull’espressione del sintomo e sulla medicina della consapevolezza.

A Natural Expo arriva poi Biosalus in Tour, evento culturale incentrato sull’educazione e sulla formazione in tema di salute e prevenzione primaria nato come Festival Nazionale del Biologico e del Benessere Olistico dall’esperienza ultra trentennale dell’Istituto di Medicina Naturale di Urbino. Nella giornata di sabato 16 febbraio alle 14.30 in Sala Europa, Biosalus organizza un seminario a ingresso gratuito alla scoperta dello Shiatsu, una delle più efficaci tecniche corporee per il benessere. A qualsiasi età. Se ne parlerà assieme a un operatore di grande esperienza: Enrico Fabbri. Laureato in chimica e tecnologie farmaceutica, Fabbri è il fondatore della Scuola di Shiatsu di Forlì, esperto di erbe officinali e ideatore del centro Villa Salta di Predappio Alta, una struttura polifunzionale che include erboristeria, corsi di formazione e servizi per il benessere.


Alla scoperta di suggestioni dall’Oriente: dalla Thailandia al Tibet
L’edizione 2019 della kermesse forlivese, come tradizione porterà il pubblico a viaggiare verso mondi e tradizioni lontane. Torna “Mondo Thai”, lo spazio dedicato alla cultura thailandese con bazar, mostre fotografiche, trattamenti, cucina tipica, dimostrazioni folcloristiche e di arti marziali.
Ampia anche l’Area Tibet promossa in collaborazione con l'associazione ADHI e l'Istituto Samantabhadra di Roma. Oltre all’esposizione e vendita di artigianato tipico e a consigli di naturopatia, saranno presenti Monaci Tibetani del Casato Tsawa del Monastero di Gaden Jangtse quali Ghesce Tenzin Tenzin e Lobsang Dhargyal i quali realizzeranno il Mandala per la Pace Universale dal venerdì alla domenica quando, dalle 18.15, verrà eseguita la cerimonia per la dissoluzione del Mandala stesso e le sue sabbie verranno distribuite alle persone presenti come simbolo di buon auspicio.
In più, per la prima volta, arriva il Villaggio Celtico. A cura dell’associazione “Antico Olmo” sarà allestito uno spazio dove si alterneranno rievocazioni, momenti didattici, rituali quali il Cerchio celebrativo. Un vero e proprio accampamento dove la gente potrà entrare a fare parte di un antico villaggio celtico con tende, manufatti e suppellettili. Si può sentire parlare anche di druidismo ed in particolar modo dei Druidi, personaggi misteriosi e affascinanti.


Natural Expo insegna anche ai bambini a giocare in modo consapevole
Dalla vista al tatto, per i più piccoli, ma non solo, ci sarà la Ludoteca Il Tarlo. Privilegiando l’utilizzo di materiali ecosostenibili ed il recupero creativo, tutti potranno scoprire, o riscoprire, il piacere di giocare insieme “senza elettricità”. Giochi ed emozioni come una volta, stimolando manualità e fantasia.
Nata nel 2012 a Seregno (MB), l’associazione di cultura artigiana “Il Tarlo”, ha come scopo la diffusione della cultura del gioco inteso come strumento di coesione sociale tra le diverse generazioni e culture. Giochi della cultura popolare, ma anche giochi innovativi, tutti concepiti per risultare coinvolgenti tanto per le vecchie quanto per le nuove generazioni. Ogni oggetto è realizzato artigianalmente in legno e con materiali ecosostenibili.


VISITARE NATURAL EXPO 
Dal 15 al 17 febbraio 2019 - Fiera di Forlì, via Punta di Ferro 2; orari: venerdì dalle 14 alle 20, sabato e domenica dalle 10 alle 20; biglietti: venerdì biglietto unico euro 3,00 - sabato e domenica, biglietto intero euro 8,00 - Ridotto euro 6,00 con coupon scaricabile dal sito www.naturalexpo.it. Bambini gratis fino a 12 anni.



Per informazioni e programma completo: www.naturalexpo.it.

 

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it