Mercoledì 20 Marzo 2019

Teatro Dragoni. Venerdì 22 febbraio 'L'operazione' con Antonio Catania e Nicolas Vaporidis

Giovedì 21 Febbraio 2019 - Meldola

Con la partecipazione straordinaria di Gabriella Silvestri e Marco Giustini. Scritto e diretto da Stefano Reali, progetto artistico di Gianluca Ramazzotti

Per la rassegna Prosa della Stagione 2018/19 del Teatro Dragoni di Meldola, andrà in scena, venerdì 22 febbraio alle ore 21, L’operazione, una commedia scritta e diretta da Stefano Reali. Lo spettacolo è interpretato da Antonio Catania, Nicolas Vaporidis, Gabriella Silvestri e Marco Giustini. Completa il cast l’attore Giorgio Gobbi che sostituirà Maurizio Mattioli (precedentemente annunciato come interprete).


Roma, estate 1990. Un grande ospedale romano. Nel luglio caldissimo di quell’anno, nelle “notti magiche” in cui infuria la passione per i mondiali di calcio, Massimo, un ragazzone sui trentacinque anni, grazie ad una raccomandazione, riesce a farsi ricoverare nel reparto Ortopedia. Massimo deve sottoporsi ad una operazione quasi “voluttuaria”, la ricostruzione dei legamenti del ginocchio, altrimenti dovrà smettere di giocare al calcio, la sua passione. Ma la presenza del suo compagno di stanza Luigi, un lungodegente “veterano” dell’ospedale, lo induce a riflettere sulla futilità del suo caso: Luigi, profondo conoscitore delle regole del gioco del microcosmo ospedaliero, gli racconta delle sofferenze delle centinaia di pazienti che non potendo permettersi una clinica privata sono costretti ad aspettare anche anni, in lista d’attesa, prima che si liberi un posto letto. In più la tragica situazione dello stesso Luigi, costretto a letto da sette anni con le gambe straziate da ripetuti e vani interventi chirurgici, inocula lentamente a Massimo dei dubbi sul buon esito del suo intervento, al punto da farlo esitare sull’opportunità di operarsi.  Ma chi è Luigi, in realtà? È veramente malato come sembra, o è un simulatore che ha trovato vitto e alloggio sine die a spese dello stato, come sostiene il dottor Cupreo, giovane e rampante chirurgo ortopedico, che non vede l’ora di operarlo, per scoprire la verità?  E chi è Massimo, in realtà? Com’è riuscito a farsi ricoverare in ospedale, scavalcando tutta la lista d’attesa, per farsi fare un’operazione che in clinica privata costerebbe decine di milioni di lire di allora? Biglietti: da 8 a 19 €. 


Prevendita e prenotazioni telefoniche (0543 490089 – 0543 64300): sabato 16 febbraio dalle ore 9 alle ore 12 al Botteghino del Teatro Dragoni e da lunedì 18 febbraio (negli stessi orari, festivi esclusi) negli uffici del Teatro Il Piccolo di Forlì (via Cerchia, 98). Prevendite on line: www.vivaticket.it.

Per informazioni: 0543/490089 – 0543/64300 e www.accademiaperduta.it.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it