Mercoledì 19 Giugno 2019

Ciclismo femminile. Bilancio positivo per le promesse del team forlivese ReArtù General System

Domenica 9 Giugno 2019 - Forlì
Nella foto il giovane team forlivese ReArtù General System

Sono trascorsi poco più di due mesi dall'inizio dell'attività ciclistica della stagione 2019, esordio a Sant'Elpidio a Mare nel 4° Trofeo Giuliano Renzi, ed è già tempo di tracciare un primo bilancio per il team forlivese ReArtù General System che promuove il ciclismo tra le giovani ragazze delle categorie Donne Esordienti e Donne Allieve

"Un bilancio molto positivo - sottolinea Orlati Mauro esperta guida tecnica del team insieme al team manager e agli altri direttori sportivi Andrea Silvagni, Bonetti Giulia, Ciani Giancarlo e Valmori Roberto e al meccanico Ariele Bonetti - le ragazze della categoria allieve hanno conquistato un successo con Carlotta Cipressi e numerosi piazzamenti che sottolineano la competitività delle ragazze e il proficuo lavoro che ogni settimana svolgono autonomamente. Nella categoria Esordienti Donne sono invece tre le vittorie conquistate: una cronometro con Zanzi e una ciascuno per Melissa Urbinati e Alessia Di Pilato che si è imposta domenica scorsa a San Vito al Tagliamento nel Gran Premio 50° anniversario Consorzio Ponterosso Tagliamento".

E' soddisfatto del lavoro svolto sino a questo momento dalle ragazze? "Certamente. Per alcune di loro è il primo anno nella categoria e hanno dimostrato passione e determinazione. La scuola è il loro impegno primario, a breve si chiuderà l'anno scolastico (esami ed altro) e avremo l'opportunità di effettuare qualche allenamento collettivo in più coinvolgendo tutte le squadre. Ma non dobbiamo dimenticarci che le ragazze devono svolgere attività divertendosi, senza l'assillo del risultato. Ne avranno di tempo per dimostrare il loro reale valore in ambito agonistico".

Recentemente ha visionato il percorso del campionato italiano che verrà assegnato il prossimo 6-7 luglio a Chianciano Terme. Ci può dare un suo giudizio? "E' un tracciato impegnativo, soprattutto per le ragazze della categoria esordienti. Un percorso che non presenta un metro di pianura sarà dura per tutte le partecipanti, per quel che ci riguarda cercheremo di prepararlo al meglio non dimenticando che per quel che riguarda la categoria Allievi sarà il comitato regionale della FCI a convocare le componenti della rappresentativa, di cui ancora non conosciamo i nomi. Mentre la partecipazione delle esordienti è a carico della società".

Intanto ieri le allieve hanno partecipato alla cronometro di Ospitaletto, oggi appuntamento a Baone (Padova).

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it