Venerdì 24 Novembre 2017

Cronaca

Avviata la campagna di sensibilizzazione per aiutare le donne a vincere la paura

Sabato 25 novembre ricorre la Giornata internazionale contro la violenza alle donne. La Polizia di Stato, con il coordinamento della Direzione Centrale Anticrimine del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, ha avviato la campagna di sensibilizzazione 'Questo non è Amore' con lo scopo di offrire un servizio di informazione e aiutare le donne a vincere la paura, rompendo l’isolamento e la vergogna, a superare pregiudizi e stereotipi.

Cesenatico, dopo vari tentativi di furto finisce nuovamente nei guai

Giovedì 23 Novembre 2017

Insieme ad un 30enne senegalese finisce in manete anche un 26enne tunisino domiciliato a Cesenatico, bloccati mentre tentavano di introduris in una casa e di rubare alcune auto

Hanno tentato di entrare nell’abitazione di un ventitreenne, in viale Renato Serra a Cesenatico, e di forzare diverse autovetture in sosta in quella via, per tentare di appropriarsene. Con l'accusa di tentato furto aggravato in concorso, sono finiti in mantte, in seguito ad un'operazione di controllo e repressione dei reati predatori attuata dai Carabinieri di Cesenatico, C.A., senegalese, trentenne, in Italia senza fissa dimora, e B.B.A., tunisino, ventiseienne, domiciliato a Cesenatico, entrambi pluripregiudicati per reati vari.

CNA Forlì-Cesena: lo sciopero dei taxisti di martedì 21 novembre ha radici lontane

Mercoledì 22 Novembre 2017

Parte da lontano la protesta dei taxisti. È infatti dello scorso 28 febbraio il primo tentativo di riformare la 21/92, legge quadro del settore. Il tavolo tecnico convocato al ministero dei Trasporti, presenti tutte le associazioni dei taxi e degli Ncc (auto a noleggio con conducente), aveva evidenziato un comune riferimento nell’unica forma di tutela che la costituzione prevede rispetto all’attività economica: il lavoro.

Si intascò 19mila euro del condominio, indagato per appropriazione indebita amministratore forlivese

Martedì 21 Novembre 2017
Foto di repertorio

Denuncia dei residenti in un palazzo di via Righi a Bologna: una trentina gli assegni intestati a sé in occasione di lavori di manutenzione

In occasione di lavori di manutenzione nel palazzo che amministrava si sarebbe intascato, con una trentina di assegni intestati a sé, circa 19.600 euro del condominio. Questa l'accusa per un 55enne residente in provincia di Forlì, a cui la Procura bolognese - come spiega l'agenzia Ansa - ha inviato un avviso di fine indagine, atto che solitamente precede la richiesta di rinvio a giudizio, per appropriazione indebita aggravata. 

Nuova rotonda e autovelox in arrivo per l'incrocio 'killer' sulla statale 67 a Castrocaro Terme

Martedì 21 Novembre 2017
Il Comune di Castrocaro Terme sta valutando l'opportunita' di installare nuovi autovelox sulla statale 67

Lo annuncia il viceministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Riccardo Nencini, in risposta a una interrogazione in merito del parlamentare Marco Di Maio (Pd)

Nuova rotonda e autovelox in arrivo per l'incrocio 'killer' sulla statale 67 con via Ladino nel Comune forlivese di Castrocaro Terme e Terra del Sole, nella strada che collega la Toscana con l'Emilia-Romagna, da Pisa a Marina di Ravenna. Rispondendo a una interrogazione in merito del parlamentare del Partito democratico, Marco Di Maio, il viceministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Riccardo Nencini, spiega che l'11 settembre scorso si sono confrontati Anas e Comune per "valutare i possibili interventi di modifica dell'incrocio". 

Quasi 9 donne al giorno chiedono aiuto ai centri antiviolenza dell'Emilia-Romagna

Martedì 21 Novembre 2017
Immagine di repertorio

Sono ben 3.139 le donne che hanno subìto violenza e si sono rivolte ai centri nel periodo di tempo tra il 1° gennaio e il 31 ottobre 2017

Il Coordinamento dei centri antiviolenza dell’Emilia-Romagna celebra la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne del 25 novembre, fornendo i dati dei centri relativi al periodo di tempo che va dal 1° gennaio al 31 ottobre 2017. Si ricava dal documento che sono ben 3.139 le donne che hanno subìto violenza e si sono rivolte ai centri: quindi quasi 9 donne al giorno chiedono assistenza in regione.

Giovanni Impastato racconta a Forlì il conflitto di chi ha vissuto la mafia e l'antimafia

Lunedì 20 Novembre 2017
Giovanni Impastato, fratello di Giuseppe "Peppino" ucciso nel 1978 dalla mafia

Il fratello di Peppino, ucciso nel 1978, presenta il suo libro “Oltre i cento passi” mercoledì 22 novembre alle 18 nella Biblioteca comunale

Fratello minore di Giuseppe, ucciso dalla mafia nel 1978, ne ha raccolto l'eredità e portato avanti la lotta che "Peppino" aveva cominciato ad intraprendere: Giuseppe Impastato presenta il suo libro "Oltre i cento passi" mercoledì 22 novembre alle 18 nella Biblioteca comunale "Aurelio Saffi" in corso della Repubblica 72 a Forlì, in cui racconta la battaglia nel nome della legalità e della verità.

Il sindaco di Forlì indagato per falso ideologico e abuso d'ufficio riguardo al caso Livia Tellus

Sabato 18 Novembre 2017

Il sindaco di Forlì, Davide Drei, riporta una nota dell’Ansa, è indagato per falso ideologico e abuso d'ufficio all'interno dell'indagine che riguarda gli emolumenti degli amministratori Livia Tellus, la Holding delle partecipate dei 15 comuni del comprensorio forlivese. Avvisi di garanzia nei giorni scorsi erano stati notificati anche a Gianfranco Marzocchi, presidente della holding, e a Vittorio Severi, direttore generale del Comune di Forlì.

Un 78enne gravemente ferito in uno scontro fra un’auto e un camion sulla Statale 3 a Premilcuore

Sabato 18 Novembre 2017

Un uomo di 78 anni è rimasto gravemente ferito in un incidente avvenuto fra un’auto e un camion sulla Statale 3 a Premilcuore il 17 novembre alle 15.36. La vittima ha subito un trauma a una spalla in seguito allo scontro fra un’auto e un camion.

Tragico incidente sulla Consolare per San Marino: perde la vita un 50enne riminese

Venerdì 17 Novembre 2017
(foto d'archivio)

L'incidente si è verificato nella tarda serata di ieri. La vittima era a bordo di una Fiat 600 tamponata con violenza da un'Audi che sopraggiungeva alle sue spalle

E' finito con un tragico bilancio il tamponamento tra due auto avvenuto ieri sera, intorno alle 23, sulla strada consolare per San Marino, in direzione Rimini. Uno dei due automobilisti coinvolti nell'incidente, un 50enne di Rimini, è infatti deceduto poche ore dopo il suo ricovero d'urgenza all’ospedale Bufalini di Cesena, dove era arrivato in gravissime condizioni.

Perseguita un coetaneo e la sua famiglia per gelosia per la ex: 14enne di Forlì in carcere minorile

Giovedì 16 Novembre 2017

Il ragazzo si è reso protagonista di numerosi atti di stalking e di persecuzione verso il coetaneo, che stava frequentando una ragazzina, sua ex, e verso i suoi famigliari

Nei giorni scorsi, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Forlì hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare con collocamento in istituto penale minorile, emessa dall’Ufficio GIP del Tribunale per i minorenni di Bologna, nei confronti di un quattordicenne italiano, residente a Forlì, ritenuto responsabile di atti persecutori nei confronti di un coetaneo.

Minaccia un coetaneo con una pistola giocattolo: denunciato a Gatteo un 18enne

Giovedì 16 Novembre 2017
(foto d'archivio)

Il fatto è avvenuto alle prime ore dell'1 novembre scorso nei pressi di una discoteca. Il minacciato è un 18enne albanese di Cesena

Minaccia aggravata: è con questa accusa di reato che H.M., diciottenne di origine marocchina, residente a Gatteo, celibe, nullafacente, pregiudicato per reati vari (furto, danneggiamento, estorsione, furto con strappo, rapina e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti), è stato denunciato dai Carabinieri del Nucleo Operativo di Cesenatico.

Aggrediscono con pugni e calci un 15enne a Forlì, denunciati due giovani per tentata rapina

Mercoledì 15 Novembre 2017
Foto di repertorio

I carabinieri bloccano un 16enne marocchino e un 18enne romeno, entrambi residenti a Predappio, che al capolinea degli autobus hanno picchiato con calci e pugni un ragazzo perché non gli aveva dato denaro

Due giovani, entrambi residenti a Predappio, sono stati denunciati per tentata rapina (uno dei due anche per resistenza a pubblico ufficiale) dai carabinieri della Compagnia di Forlì, dopo aver selvaggiamente picchiato a Forlì un adolescente al quale avevano chiesto del denaro. Nella serata di martedì 14 - come spiega un comunicato dell'Arma - i militari del Nucleo operativo e radiomobile intervenivano dopo le ore 19.30 in Piazza Martiri d’Ungheria, al capolinea degli autobus a ridosso della stazione ferroviaria, per dare assistenza ad uno studente 15enne che era stato colpito da due giovani, dopo che gli avevano chiesto insistentemente soldi.

Indagini sui compensi CdA Livia Tellus, il sindaco di Forlì: "Piena disponibilità e collaborazione"

Mercoledì 15 Novembre 2017
Il sindaco di Forlì, Davide Drei

Dichiarazione di Drei dopo gli avvisi di garanzia, per l'ipotesi di reato di abuso d'ufficio, inviati dalla procura al direttore generale Vittorio Severi e a Gianfranco Marzocchi, presidente della società che controlla le partecipate dei comuni dell'unione

"Piena disponibilità e collaborazione allo svolgimento delle indagini, come già ho avuto modo di fare nei mesi scorsi". Lo ha detto il sindaco di Forlì, Davide Drei, in merito agli avvisi di garanzia, per l'ipotesi di reato di abuso d'ufficio, inviati dalla locale procura al direttore generale del comune forlivese, Vittorio Severi, e al presidente di Livia Tellus, società che controlla le partecipate dei comuni dell'unione, Gianfranco Marzocchi. 

Slot machine nel circolo Marini, senatrice Laura Bianconi: "La giunta di Forlì ha zoppicato molto"

Mercoledì 15 Novembre 2017
Secondo la mappatura effettuata dal Comune sono 175 le sale da gioco a Forlì (foto d'archivio)

"Quando faremo il bilancio ci saranno molte ombre e situazioni più spinose di quanto registrato nella vicina Cesena, dove lo scoglio è Piazza Libertà"

Sulla vicenda del circolo Endas "Marini" di Forli' la giunta comunale "ha zoppicato molto". Ma ben venga l'impegno sulla mappatura delle sale slot e dei luoghi sensibili. La senatrice forlivese di Alternativa popolare, Laura Bianconi, commenta il caso del locale confiscato alla criminalita' organizzata, dato in concessione dall'Amministrazione comunale, al cui interno sono poi state installate delle slot machine. "Sono rimasta stupita. Conosco l'associazione Endas, le sue radici, ed e' stranissimo". Ma altrettanto strano e' che "il Comune non abbia vegliato attentamente". 

Emergenza sicurezza a Castrocaro, Turchi: “Ok controllo di vicinato ma serve la videosorveglianza"

Mercoledì 15 Novembre 2017

Intervento durante l'assemblea pubblica promossa dall'amministrazione comunale

Intervenuto nel corso dell’incontro pubblico promosso lunedì sera dall’Amministrazione comunale Tonellato, il consigliere di minoranza Filippo Turchi ha ribadito la necessità di “dotare il Comune di Castrocaro Terme di un sistema capillare di videosorveglianza che funga da deterrente contro furti e violazioni della proprietà privata”. 

Il Comune di Forlì revoca l'incarico al segretario generale. Il sindaco Drei: "Atti gravi"

Martedì 14 Novembre 2017
Davide Drei, sindaco di Forlì

L'annuncio in apertura di consiglio comunale: "Serie di comportamenti tali da rompere il rapporto fiduciario, informata la Procura per la possibile rilevanza penale"

"La giunta ha deliberato l'avvio del procedimento di revoca dell'incarico di segretario generale a Lia Piraccini". Colpo di scena, nel pomeriggio, all'avvio del Consiglio comunale di Forli'. Il sindaco Davide Drei annuncia la decisione in conseguenza di una "serie di comportamenti di gravita' tale da rompere il rapporto fiduciario". Per la "possibile rilevanza penale", aggiunge, e' stata informata la Procura e sui fatti grava il segreto istruttorio. Ora il segretario avra' la possibilita' di un'audizione per l'esame delle controdeduzioni a seguito del quale si arrivera' al provvedimento conclusivo. 

Movimento Animalista Emilia Romagna: presentato il programma “Agenda per un’Italia migliore”

Domenica 12 Novembre 2017
A Ravenna ha partecipato Silvia Casadei, coordinatrice

Questa mattina, 12 novembre, in tutte le provincie italiane tra cui quelle di Rimini, Forlì-Cesena e Ravenna, i dirigenti locali del Movimento hanno presentato se stessi, i coordinamenti e i programmi

“Prova di forza e di organizzazione per il Movimento animalista – si legge nella nota inviata dallo stesso movimento - che punta a consolidare il suo patrimonio di consensi in vista delle tornate elettorali di primavera: politiche, regionali, amministrative. Questa mattina, 12 novembre, in tutte le provincie italiane tra cui Rimini, Forlì-Cesena e Ravenna, i dirigenti locali del Movimento fondato dall’on.Michela Vittoria Brambilla hanno presentato ai media se stessi, i coordinamenti, il programma nazionale “Agenda per un’Italia migliore” e quello specifico per il loro territorio”. 

Il treno di Matteo Renzi fa tappa a Forlì: visitate due realtà forlivesi che operano nel sociale

Venerdì 10 Novembre 2017
Renzi all'Emporio della solidarietà

Il segretario del Partito Democratico Matteo Renzi è arrivato a Forlì nella tarda mattinata di oggi, venerdì 10 novembre, a bordo del treno di Destinazione Italia che lo sta portano in giro per il paese. Dopo avere incontrato i propri sostenitori in stazione, Renzi ha visitato due realtà forlivesi che operano nel sociale da anni: l'Emporio della solidarietà e il Comitato per la lotta contro la fame nel mondo. 

Processo Cagnoni, parla Stefano Bezzi, il nuovo compagno di Giulia: "Era seguita, aveva paura"

Venerdì 10 Novembre 2017

È ripreso dopo una pausa di 15 minuti il lungo interrogatorio di Stefano Bezzi, nuovo compagno di Giulia Ballestri, la giovane donna trovata uccisa a colpi di bastone nella casa di via Padre Genocchi a Ravenna nel settembre dello scorso anno, omicidio per il quale è imputato il marito, Matteo Cagnoni. Bezzi è il testimone protagonista della quarta udienza del processo, iniziata questa mattina alle 9.30 nelle aule del tribunale di Ravenna, di fronte ad un pubblico oceanico.

Furti di pannelli solari, un traffico da 8 milioni di euro: 51 le misure cautelari in esecuzione

Venerdì 10 Novembre 2017

L'operazione riguarda 7 regioni italiane tra Toscana, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria, Abruzzo ed Emilia Romagna

Come cita una nota Ansa, i carabinieri di Livorno, con il supporto dei comandi dell'Arma territorialmente competenti, stanno eseguendo dalle prime ore di questa mattina, 10 novembre, un'ordinanza di custodia cautelare emessa a carico di 51 persone, tutte di nazionalità marocchina, nell'ambito di un'inchiesta della procura livornese su una presunta organizzazione dedita a furti e successiva commercializzazione di pannelli solari. 

Renzi: “Vorrei che l'Italia imparasse dalla riviera romagnola come fare turismo”

Venerdì 10 Novembre 2017
Matteo Renzi (foto di repertorio)

Il segretario del Pd si è espresso in questi termini durante la tappa del tour del treno Dem, al circuito 'Marco Simoncelli' di Misano

Come cita una nota Ansa, il segretario del Pd, Matteo Renzi, in una tappa del tour del treno Dem, al circuito 'Marco Simoncelli' di Misano, dove lo ha accompagnato il sindaco di Rimini Andrea Gnassi, ha dichiarato: "Vorrei che l'Italia imparasse dalla riviera romagnola come fare turismo, non solo come accoglienza di persone, ma come esperienza". 

Nonnino di 90 anni tenta la fuga in Svizzera, bloccato sul treno in partenza alla stazione di Forlì

Giovedì 9 Novembre 2017
Un controllo della Polfer sul treno (Foto d'archivio)

Un migliaio di euro in tasca e un trolley pieno di vestiti, ha visto svanire il suo piano quando è stato controllato dagli agenti della Polfer. E i parenti corrono a riprenderlo

Novant'anni e quella 'fuga' meditata in Svizzera. Con 1.000 euro in tasca. E' andata male l'avventura di un anziano di 90 anni, che qualche giorno fa aveva tentato di lasciare l'Italia per la Svizzera, dopo essersi messo in tasca un gruzzoletto e riempito un trolley di vestiti. Il suo piano di fuga si e' infranto quando gli agenti della Polizia stradale lo hanno controllato alla stazione di Forli'. A segnalarlo ai militari era stato il capotreno del regionale 6464 diretto a Castelbolognese, nel ravennate, su cui il nonno era salito.

Sorpreso a barare all'esame per la patente, denunciato per truffa a Forlì

Giovedì 9 Novembre 2017
Barare all'esame per la patente di guida è costata una denuncia per tutta a un marocchino residente a Forlì

Aveva cellulare con fotocamera nella foto e un auricolare per ricevere le risposte

Sorpreso a 'barare' all'esame della patente, è stato denunciato per truffa e induzione in errore dei funzionari della motorizzazione civile di Forlì. È un marocchino, da tempo residente in città, sorpreso con microcamera e auricolare dagli agenti della polizia stradale nei giorni scorsi, durante l'esame scritto per il conseguimento della patente di guida. 

Istituto Romagnolo Tumori, secondo il Csm non c'è incompatibilità per il presidente Renato Balduzzi

Giovedì 9 Novembre 2017
La sede dell'Istituto scientifico romagnolo per lo studio e la cura dei tumori (foto d'archivio)

Può rimanere al suo posto l'ex ministro della Salute, consigliere laico del Consiglio superiore della Magistratura, che sulla questione però si divide

"Non sono ravvisabili motivi di incompatibilità tra la carica di presidente del Consiglio di amministrazione dell'Irst e quella di consigliere del Csm": con questa motivazione - come riporta l'agenzia Ansa - il plenum del Consiglio superiore della Magistratura ha stabilito che uno dei suoi consiglieri laici, l'ex ministro della Salute Renato Balduzzi, può rimanere al suo posto, nonostante non si sia mai dimesso dall'incarico di presidente dell'Istituto scientifico romagnolo per lo studio e la cura dei tumori e la legge che ha istituito il Consiglio superiore vieti ai componenti eletti dal Parlamento di far parte dei consigli di amministrazione di società commerciali.

Sanità, inchiesta 'Malacarne: Bignami (FI) chiede controlli sui cibi forniti a scuole ed ospedali

Giovedì 9 Novembre 2017

Il capogruppo azzurro vuole sapere quale appalto abbia vinto in Emilia-Romagna la ditta coinvolta nelle indagini

Quali azioni intende adottare la Regione per 'implementare' i controlli sui cibi forniti agli enti locali, alle scuole e alle mense? E’ quanto chiede, sulla scia dell’indagine giudiziaria 'Malacarne', Galeazzo Bignami, capogruppo di FI, con un’interrogazione rivolta all’esecutivo regionale.

Tre uomini accusati di rapina e sequestro di persona in una villa di Castrocaro sono stati assolti

Mercoledì 8 Novembre 2017
Tribunale Forlì

L'Agenzia Ansa riporta che i tre uomini accusati di rapina e sequestro di persona nella notte fra il 31 maggio e il primo giugno 2013 sono stati assolti dal tribunale di Forlì. I fatti contestati erano l'avere assalito, armati di pistola, due coniugi in una villa di Castrocaro Terme (Forlì-Cesena), rubando soldi e gioielli per 30 mila euro.

Stavano andando al palasport di Forlì armati di spranghe: Daspo per 16 tifosi del Roseto basket

Mercoledì 8 Novembre 2017
Immagine di repertorio

I Carabinieri hanno notificato sedici provvedimenti di allontanamento dagli impianti sportivi, per una durata variabile da uno a cinque anni, ad altrettanti ultrà della tifoseria del Roseto Sharks (Serie A2 di pallacanestro), comunica una nota dell'Ansa. Il 29 ottobre avevano con sé a bordo del bus che li stava trasportando al palazzetto dello sport di Forlì 13 spranghe di metallo, due coltelli a serramanico, nove bombe carta, una fionda e un pezzo di cemento.

Anas: scatta l'obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali sulle statali a rischio neve

Martedì 7 Novembre 2017
Foto di repertorio

Anas ricorda che a partire dal 15 novembre sarà in vigore l`obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali sulle strade statali maggiormente esposte al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio. Invece sul tratto appenninico della strada statale 3bis `Tiberina` (E45), come già comunicato, l`obbligo è già in vigore dal 1° novembre tra gli svincoli di Canili (km 162,698) e Sarsina Nord (km 195,000) fino al 30 aprile 2018.

Cagnoni scrive al Corriere Romagna: "Udienza scandalo. Non ho mai manipolato o oppresso Giulia"

Martedì 7 Novembre 2017
Immagini di repertorio - Matteo Cagnoni in una delle prime sedute del processo

L'imputato risponde alle dichiarazioni del cognato Guido e della migliore amica della moglie: "Giulia sa che non l'ho uccisa"

Matteo Cagnoni, durante la giornata di udienza del 3 novembre, ha scritto una lettera di 9 pagine destinata al Corriere Romagna, spedita in una busta arrivata al quotidiano senza francobollo e datata 4 novembre: il giorno dopo l'udienza in cui avevano esposto il cognato Guido Ballestri ed Elisabetta Amicizia, migliore amica della moglie. Così si apprende oggi, martedì 7 novembre, sulle prime pagine di cronaca del Corriere Romagna.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it