Mercoledì 24 Aprile 2019

Galeata

Elezioni. Confindustria Forlì-Cesena: "Sviluppo economico e occupazionale e un cambio di passo"

Martedì 9 Aprile 2019
I vertici di Confindustria Forlì-Cesena illustrano il documento di proposte che verranno sottoposte ai candidati sindaci

L'associazione degli imprenditori ha presentato un documento ufficiale di proposte che verranno sottoposte ai candidati sindaci

Sviluppo economico e occupazionale e un “cambio di passo” nelle decisioni strategiche di Forlì e Cesena: è questa la posizione di Confindustria Forlì-Cesena in vista delle elezioni amministrative del 26 maggio. Martedì 9, nella sede di Confindustria Forlì-Cesena, si è svolta la conferenza stampa di presentazione di un documento ufficiale di proposte che verranno sottoposte ai candidati sindaci. Il documento è stato illustrato dal Presidente Andrea Maremonti insieme al Vicepresidente Comandini, al Presidente del Gruppo Giovani Zamagni, al Presidente del Comitato Piccola Industria Casadei, al Coordinatore del Gruppo Ricerca e Innovazione Stefanelli e al Responsabile Territoriale Ferrante.

Vinitaly. All’edizione 2019 sono 27 le aziende romagnole, tra cui tredici del forlivese

Venerdì 5 Aprile 2019

Il Consorzio Vini di Romagna sarà al Vinitaly di Verona dal 7 al 10 aprile, all’interno del Padiglione 1 - interamente dedicato ai vini dell’Emilia Romagna - assieme a ben 27 aziende socie, tra cui tredici del forlivese: Bissoni Raffaella Alessandra, Campodelsole, Celli di Sirri-Casadei, Fattoria Paradiso, Madonia Giovanna e Tenuta La Viola di Bertinoro, Calonga, Cantina Forlì Predappio, San Martino - Tenuta Villa Rovere di Forlì, Tenuta Villa Trentola di Forlimpopoli; Piccolo Brunelli di Galeata, Villa Papiano di Modigliana; Fattoria Nicolucci di Predappio Alta.

Emergenza E45. I sindaci romagnoli insistono: "Aiuti anche a imprese, Di Maio deve vederci"

Mercoledì 6 Marzo 2019
La chiusura del viadotto Puleto sulla E45 sta causando tanti problemi all'economia dei territori interessati

I primi cittadini di 13 Comuni scrivono al Ministro del Lavoro sollecitando un incontro di persona: "Con la chiusura del viadotto Puleto crollo del fatturato per autotrasporto e turismo"

Sugli ammortizzatori sociali, martedì, hanno portato a casa l'impegno del ministero per 8 milioni di euro, ma i sindaci romagnoli della E45 ora chiedono aiuti anche per le imprese. E insistono per ottenere un altro incontro al ministero del Lavoro, stavolta con Luigi Di Maio in persona. Cosi', stamane i primi cittadini di 13 Comuni romagnoli hanno scritto una lettera al ministro, spiegando che nell'incontro di ieri "nulla si e' potuto decidere per le imprese, e sono tante, che si trovano in difficolta' a seguito dell'emergenza E45 perche' costrette, da un lato, a sostenere costi aggiuntivi mentre, dall'altro, hanno visto crollare il loro fatturato". 

{data:spazio_pubblicitario}

Famiglia. Al via il nuovo programma di attività 'Sos genitori' per i Comuni della Romagna forlivese

Mercoledì 6 Marzo 2019
Foto di repertorio

Si parte alle 20.30 di mercoledì 6 al Centro per le famiglie (viale Bolognesi 23 a Forlì) con un incontro sulle coppie separate con figli

Conferenze, gruppi di confronto, laboratori per bambini e genitori e progetti speciali per piccoli e piccolissimi. C'e' tutto questo nel nuovo programma di 'Sos Genitori' del Centro per le famiglie della Romagna forlivese, iniziativa che, scrive il Comune, "permettera' un confronto fra genitori e figli di tutte le eta'". Le attivita', precisa l'amministrazione, sono gratuite e aperte a tutti i cittadini residenti nei 15 Comuni della Romagna forlivese, e gli incontri si svolgeranno al Centro per le famiglie della Romagna forlivese, in viale Bolognesi 23 a Forli'. 

Cronaca. Galeata, 73enne perde la vita nel suo orto impigliato nella trivella

Venerdì 22 Febbraio 2019

Una nota Ansa riporta che nel tardo pomeriggio di ieri a Galeata un 73enne pensionato è morto soffocato dai suoi stessi vestiti, impigliati nella trivella con cui stava facendo delle buche nel giardino-orto che coltivava nelle vicinanze della sua abitazione.

Storia. Nuove scoperte a Villa Teodorico di Galeata: incontro sabato 23 a Palazzo Romagnoli di Forlì

Mercoledì 20 Febbraio 2019
L'area archeologica della Villa di Teodorico a Galeata

Alle ore 17 conferenza di Alessia Morigi, docente di archeologia all'Università di Parma, organizzata da Italia Nostra

La Villa di Teodorico a Galeata, nel forlivese, sara' la protagonista, tra riletture e nuove scoperte, di un incontro fissato per sabato 23 febbraio a Forlì. Lo organizza Italia Nostra-Sezione di Forli' riprendendo cosi' il ciclo dedicato all'archeologia del territorio, iniziativa che negli anni passati ha offerto ai cittadini l'occasione di conoscere meglio il patrimonio archeologico e di venire a conoscenza delle nuove scoperte e delle ricerche in corso. 

{data:spazio_pubblicitario}

Promemoria Auschwitz 2019. Quarantacinque studenti del Forlivese in partenza giovedì 31 per Cracovia

Mercoledì 30 Gennaio 2019
Gli assessori di alcuni Comuni forlivesi aderenti al progetto e Federica (Associazione Deina - Centro per la Pace Cesena)

Progetto di memoria e cittadinanza attiva, promosso dall’Associazione Deina in collaborazione con il Centro per la Pace di Cesena, che porta ragazze e ragazzi a conoscere i campi di concentramento e sterminio nazisti

Sono complessivamente 44 i ragazzi e le ragazze da Forlì e dal comprensorio forlivese che partecipano quest'anno al progetto Promemoria Auschwitz, un progetto di memoria e cittadinanza attiva, promosso dall’Associazione Deina in collaborazione con il Centro per la Pace di Cesena, che da anni porta centinaia di ragazze e ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia a conoscere e cercare di capire due dei luoghi più terribili della storia del Novecento, i campi di concentramento e sterminio nazisti di Auschwitz e Birkenau. 

Imprese. In Romagna nel 2018 si ferma la flessione, crescono servizi e attività di supporto

Mercoledì 30 Gennaio 2019
I dati della Camera di Commercio della Romagna indicano uno stop alla flessione delle imprese nel 2018 (foto d'archivio)

Dati Infocamere: il commercio resta il settore principale a Rimini e Forlì-Cesena,

Nel 2018, nell'area di Forli'-Cesena e Rimini, c'e' uno stop alle flessione delle imprese. Sono stabili quelle del settore Alloggio e ristorazione e delle Attivita' immobiliari, mentre crescono attivita' professionali e servizi di supporto alle imprese e continua l'aumento del numero delle societa' di capitale. Lo certificano i dati Infocamere-Movimprese elaborati dall'Ufficio studi e statistica della Camera di commercio della Romagna. 

Incidente. Grave un uomo investito in via Cimatti a Galeata

Domenica 6 Gennaio 2019
Immagine di repertorio

Un pedone è rimasto gravemente ferito dopo essere stato investito nella serata del 5 gennaio, alle 20.15, in via Cimatti a Galeata: l’uomo è stato trasportato all’ospedale di Cesena dall’elimedica giunta da Bologna. Sul posto è intervenuto anche personale sanitario a bordo di un'autoambulanza.

{data:spazio_pubblicitario}

Associazioni. Boom di nuove tesserati ANPI in provincia di Forlì-Cesena: 1273 nel 2018

Giovedì 3 Gennaio 2019
La tessera 2018 dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia

Il presidente Miro Gori: “Questo risultato si deve alle idee, alla perseveranza e alla collaborazione di tutti gli iscritti, che desidero pubblicamente ringraziare. L'Anpi si conferma un baluardo della democrazia repubblicana e della Costituzione antifascista"

Si avvia a compiere 85 anni l'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, nata a Roma nell'ormai lontano giugno del 1944, quando nel nord Italia si combatteva ancora contro i nazifascisti, e gode di buona salute. Lo dicono molte cose, ma in modo incontrovertibile, i dati del tesseramento in costante crescita. Nella provincia di Forlì-Cesena, in particolare, l'ANPI è passata dai 1179 iscritti del 2017 ai 1273 del 2018: ovvero 94 tesserati in più.

Imprese. Camera Commercio Romagna: commercio e prestiti note dolenti nella provincia di Forlì-Cesena

Martedì 18 Dicembre 2018
Commercio al dettaglio: in provincia di Forlì-Cesema le imprese scendono dell'1,3% e le vendite del 2,8%

Soffre anche l'agricoltura, la manifattura tira ancora ma in genetale cala l'ottimismo per il prossimo anno

Dalla ripresa del mercato edile alle difficolta' del commercio al dettaglio; dal saldo dei flussi occupazionali negativo al calo del credito alle imprese. Fino ai "diffusi problemi" di redditivita' in tutti i comparti. Queste alcune delle dinamiche che emergono dall'Osservatorio economico della Camera di commercio della Romagna, al 31 ottobre, relativamente alla provincia di Forli'-Cesena. Dove il valore aggiunto e' si' previsto in crescita nel 2018 dell'1,3%, ma con previsioni in calo per il 2019, 1,2%. 

Unione Comuni forlivese. 'Laboratorio urbano aperto': in arrivo percorso formativo per il personale

Martedì 18 Dicembre 2018
Marianna Tonellato, Mirko Capuano e il presidente dell'Unione, Giorgio Frassineti

Cinque incontri sul territorio fra gennaio e febbraio, previsto anche un processo di co-progettazione partecipata con i cittadini sul tema dell'accesso ai fondi europei per realizzare interventi

Un percorso formativo partecipato, rivolto "al personale interno dell'Unione e dei 15 Comuni associati e ai principali stakeholders locali, cittadini e associazioni". Consiste in questo il 'Laboratorio urbano aperto dell'Unione di Comuni della Romagna forlivese', il progetto co-finanziato dalla Regione Emilia-Romagna e illustrato nel Salone comunale di Forli' dal presidente dell'Unione, Giorgio Frassineti, e da Luciano Mazzoni Benoni, direttore della Fondazione Futurae, "nata su impulso dell'associazione 'Borghi autentici d'Italia', incaricata del suo svolgimento".

{data:spazio_pubblicitario}

Lavoratori agricoli. La Cassa Integrazione Malattia del settore festeggia cinquant’anni di attività

Mercoledì 12 Dicembre 2018
Una vista della Rocca di Bertinoro, dove ha sede il CEUB (foto d'archivio)

Venerdì 14 al Centro residenziale universitario di Bertinoro le celebrazioni di Cimla delle province di Forlì-Cesena e Rimini. Nell’occasione verrà donata una borsa di studio a un neo laureato della Scuola di agraria Corso di laurea in viticoltura ed enologia

Cinquant’anni di attività sul territorio a supporto dei lavoratori in agricoltura. A celebrarli è C.I.M.L.A, Cassa Integrazione Malattia Lavoratori Agricoli delle province di Forlì-Cesena e Rimini, nata mezzo secolo fa come strumento per erogare prestazioni e sussidi nel settore agricolo. Venerdì 14 dicembre, alle 9.30, al Centro Residenziale Universitario di Bertinoro (CEUB) si celebrerà questo lungo e importante percorso insieme a coloro che hanno collaborato alla costruzione e allo sviluppo della Cassa dalla nascita ad oggi.

Salute. Coldiretti e e IRST sperimentano in Romagna gli effetti dell'alimentazione simbiotica

Mercoledì 14 Novembre 2018
Sindaci, personale medico e dirigenziale IRST, gli agricoltori aderenti al Consorzio e i responsabili Coldiretti

Nuovo studio: creato il primo "bio-distretto" nella Vallata del Bidente

Quali sono gli effetti del consumo di prodotti provenienti da agricoltura biologica e simbiotica sul microbiota umano? A questa domanda punta a rispondere lo studio promosso dall’Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori (IRST), IRCCS, in collaborazione con Università di Bologna, Consorzio Eco-Simbiotico e Coldiretti Forlì-Cesena. Si tratta di uno studio interventistico che intende analizzare la variazione della flora intestinale dei partecipanti, che per 30 (trenta) giorni seguiranno un regime alimentare con alimenti provenienti da agricoltura simbiotica.

Casa. Meno barriere e più ascensori: via libera ai contributi dalla Regione Emilia-Romagna

Mercoledì 3 Ottobre 2018
Lia Montalti, consigliera regionale del Partito Democratico

Montalti: “In arrivo 1.340.000 euro alla provincia di Forlì-Cesena per finanziare interventi nelle abitazioni private”

"Garantire piena autonomia e dignità delle persone disabili è un principio di civiltà fondamentale su cui si basano le politiche sociali della Regione Emilia-Romagna". A dirlo è la consigliera regionale Lia Montalti a seguito dell’approvazione da parte della Giunta della ripartizione della prima parte dei 29 milioni di euro concessi dal ministero, in tre anni, all'Emilia-Romagna. 

Terremoto. Lieve scossa sull'Appennino Forlivese: nessun danno a persone o cose

Mercoledì 19 Settembre 2018
I sismografi dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno registrato una magnitudo 2.5 Richter

Registrata alle 11.54, di magnitudo 2.5, con epicentro nella vallata del Tramazzo, a nord di Modigliana

Lieve scossa di terremoto in mattinata sull'Appennino forlivese. L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha infatti registrato un evento alle 11.54 con magnitudo 2.5 della scala Richter, nella vallata del Tramazzo, con epicentro a nord di Modigliana e ad una profondità di 20 chilometri. Non si segnalano danni a persone o cose.

Rifiuti. Legambiente: "Bene a Forlì l'avvio della trasformazione del servizio di raccolta di Alea"

Martedì 11 Settembre 2018

Il 29 novembre l'associazione ambientalista organizzerà proprio in questa città il consueto appuntamento regionale dell'Ecoforum e dei Comuni Ricicloni

"Bene" a Forli' l'avvio della trasformazione del servizio di raccolta, mentre a Ravenna serve "un cambio di passo" per l'applicazione del Piano regionale rifiuti. Legambiente mette la lente d'ingrandimento sulla gestione dei rifiuti urbani in Romagna nel 2017, facendo riferimento ai dati presentati ad agosto dalla Regione. Con il territorio che risulta "tendenzialmente indietro" rispetto alla raccolta differenziata regionale, con tutte le province al di sotto del valore medio e "molto lontane" dagli obiettivi del Piano rifiuti al 2020. Nello stesso tempo in cui, ampie zone della regione stanno invece ottenendo risultati di punta sul piano nazionale. 

{data:spazio_pubblicitario}

Maltempo. Al via la ricognizione dei danni provocati in provincia di Forlì-Cesena a febbraio e marzo

Sabato 8 Settembre 2018
Foto di repertorio

Ondata eccezionale di piogge e forti venti, con stato di emergenza riconosciuto dal Consiglio dei Ministri: per l’invio delle schede di segnalazione c’è tempo fino al 24 settembre

Al via la ricognizione dei danni subiti dai privati e dalle imprese in occasione dell’ondata di eccezionale maltempo (in particolare piogge e forti venti) che nel periodo dal 2 febbraio al 19 marzo 2018 si è abbattuta anche sul territorio della Provincia di Forlì-Cesena e per la quale il Consiglio dei Ministri ha riconosciuto lo stato di emergenza lo scorso 26 aprile. L'Unione dei Comuni della Valle del Savio ha appena pubblicato l'avviso pubblico previsto dall'iter per la segnalazione ufficiale e la quantificazione dei danni subiti: tutti gli interessati - privati cittadini, attività economiche e produttive, agricole e agroindustriali - potranno segnalare i danni subiti compilando, a seconda della tipologia del danno, una delle due schede allegate al bando, che si riferiscono rispettivamente al “fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato, dei beni mobili e beni mobili registrati" e ai “danni subiti dalle attività economiche e produttive". Per l’invio delle schede di segnalazione c’è tempo fino al 24  settembre.

Infortunio sul lavoro. Uomo sbalzato da mezzo agricolo a Galeata ha riportato gravi ferite

Venerdì 24 Agosto 2018

Nel pomeriggio del 23 agosto, più precisamente alle 16, un 38enne è stato sbalzato dal mezzo agricolo su cui stava operando riportando gravi ferite. L'incidente sul lavoro è avvenuto a Galeata, in località Pianetto podere Rio Secco. L'uomo è stato trasportato in ambulanza all'ospedale G.B. Morgagni L. Pierantoni con codice 3.

Strade. Aprono i cantieri nel territorio di Forlì-Cesena con i 4 milioni della Provincia

Sabato 11 Agosto 2018
I lavori interessano le strade provinciali di Forlì-Cesena (foto di repertorio)

Tanti gli interventi in corso e al via. L'ente: "Ma i fondi non sono sufficienti per tutti i 1057 chilometri della rete di competenza"

I 4 milioni messi a bilancio dalla Provincia di Forli'-Cesena per le sue strade cominciano a diventare cantieri. Stanno per concludersi le procedure di gara per la pista ciclo-pedonale lungo la SP 33 "Gatteo" nel tratto compreso tra la rotonda "Antonelli", intersezione con via Pascoli, e la rotonda di ingresso al casello autostradale A14 "Valle del Rubicone", lavori comprendenti anche il rifacimento della pavimentazione stradale in alcuni tratti. L'importo complessivo dell'intervento e' di 117.864 euro, 93.200 dei quali per lavori e si parte in settembre per una durata complessiva dei lavori di 100 giorni. Gia' due settimane fa sono invece cominciati i lavori per la rotatoria tra la provinciale 72 "Monda" e la ex statale 310 "Del Bidente", che avranno una durata di 180 giorni e un importo contrattuale di euro 157.196 e complessivo dell'intervento da quadro economico di euro 239.500. 

{data:spazio_pubblicitario}

Cooperativa di Comunità. In Romagna nasce San Zeno a Galeata: domenica 12 agosto taglio del nastro

Venerdì 10 Agosto 2018

A Galeata nasce San Zeno, la prima cooperativa di comunità della Romagna. L’iniziativa è frutto dall’intraprendenza di tre giovani residenti della zona che si sono fatti promotori di un’iniziativa che intende ridare nuova vita a un territorio passato in mezzo secolo da 2000 ad appena 180 abitanti.

Turismo. Romagna Terra del Buon Vivere: si punta ora su TV, rivista e story-telling

Mercoledì 8 Agosto 2018
Monica Fantini, coordinatrice della cabina di regia, con l'assessore comunale Lubiano Montaguti

Proseguono le iniziative del protocollo di intesa sul marketing territoriale

Prosegue, attraverso una serie di iniziative, il progetto di marketing territoriale “Terra del Buon Vivere” volto a promuovere la Romagna. La scorsa settimana si sono riuniti nella sede della Fondazione di Forlì i sottoscrittori del protocollo di intesa siglato nel 2016 da 10 enti pubblici e privati del territorio provinciale (Provincia di Forlì-Cesena, Comuni di Forlì e di Cesena, Unioni dei Comuni della Romagna Forlivese, dei Comuni della Valle del Savio e dei Comuni del Rubicone Mare, Camera di Commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini, Fondazioni Cassa dei Risparmi di Forlì e di Cesena, GAL “l’Altra Romagna”) per potenziare e innovare l’attrattività turistica del territorio attraverso una politica basata sugli indicatori del Benessere Equo e Sostenibile, in linea con lo spirito della Legge Regionale sull’Ordinamento Turistico Regionale, ovvero sulle politiche di sostegno alla valorizzazione e promo-commercializzazione turistica.

Artigiani. CNA Forlì-Cesena resta aperta per ferie

Martedì 7 Agosto 2018
Lorenzo Zanotti, presidente CNA Forlì-Cesena

Fino al 24 agosto presidi territoriali in tutta la provincia, vicini alle imprese anche in piena estate

Per garantire la vicinanza e i servizi alle imprese associate, CNA Forlì-Cesena ha scelto da tempo di non chiudere i propri uffici durante l’estate, ma semplicemente di ridurre l’orario di apertura al pubblico e prevedere coperture con personale più ridotto. Un modo concreto per garantire la continuità delle attività di consulenza e dei servizi, anche per chi ad agosto lavora normalmente e ha bisogno di rivolgersi alla sua associazione. Perciò nel periodo dal 6 al 24 agosto gli uffici sul territorio provinciale resteranno aperti ma con orario estivo: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 12.30.

{data:spazio_pubblicitario}

Imprese. Nasce CNA Welfare, nuova piattaforma per il welfare aziendale a Forlì-Cesena

Mercoledì 25 Luglio 2018
I firmatari dell'accordo stretto tra CNA Forlì-Cesena e Welfare Gratis/Tippest

CNA Forlì-Cesena e Welfare Gratis/Tippest presentano il nuovo portale per offrire servizi ai dipendenti. Un progetto locale che è anche un potenziale nuovo mercato per le imprese

Nasce oggi la nuova piattaforma per erogare servizi di welfare ai dipendenti delle imprese del territorio, grazie a un accordo stretto tra CNA Forlì-Cesena e Welfare Gratis/Tippest, che è stato presentato mercoledì 25 luglio a Forlì in una conferenza stampa a cui hanno partecipato Francesco Ferro e Franco Napolitano, rispettivamente vicepresidente e direttore generale di CNA Forlì-Cesena, e Luigi Angelini, CEO di Welfare Gratis/Tippest. Le recenti riforme e le evoluzioni dei contratti di lavoro nazionali stanno rendendo sempre più attuale il tema del welfare aziendale, cioè dello strumento contrattuale con cui le imprese possono offrire beni e servizi ai propri dipendenti. Non solo come mezzo con cui migliorare la loro condizione, ma anche come vero e proprio elemento di contrattazione.

Enogastronomia. Vino: nasce il 'Club dei bianchi della Romagna'

Mercoledì 25 Luglio 2018
Foto di repertorio

Unione di 15 cantine, che sommano 500 ettari di vigneto, di cui quasi 200 coltivati a vitigno bianco, con 3 milioni di bottiglie di cui oltre un milione a bacca bianca

Nasce, nel settore vitivinicolo, il 'Club dei bianchi della Romagna'. Il sodalizio, spiega una nota, prende vita dall'unione di 15 cantine da tutta la Romagna, dalle colline di Rimini alla provincia di Ravenna, con l'obiettivo di facilitare la diffusione dei vini bianchi nel territorio, in primis la riviera romagnola. Rilevanti i numeri delle quindici cantine che fanno parte del Club: tutte insieme sommano 500 ettari di vigneto, di cui quasi 200 coltivati a vitigno bianco, e 3 milioni di bottiglie di cui oltre un milione a bacca bianca. 

Misure anti-siccità. Divieto di prelevare acqua in tutti i fiumi della provincia di Forlì-Cesena

Martedì 24 Luglio 2018
Foto di repertorio

Qualche giorno fa l'Arpae aveva disposto analoga misura per il Montone e affluenti. Unica eccezione il torrente Rabbi e affluenti

E' in vigore da oggi - martedì 24 luglio - il divieto temporaneo di prelievo idrico dai corsi d’acqua superficiale nel territorio provinciale di Forlì-Cesena, fatta eccezione del torrente Rabbi e suoi affluenti. Lo ha disposto l'Agenzia Regionale per la Prevenzione, l'Ambiente e l'Energia, dandone comunicazione con una dettagliata nota. Questa disposizione si va ad aggiungere a quella del 19 luglio scorso relativa al divieto di prelievo dal fiume Montone ed affluenti.

{data:spazio_pubblicitario}

Confindustria. Via al nuovo corso di Forlì Cesena con l’assemblea straordinaria

Martedì 10 Luglio 2018
Un momento dell'assemblea straordinaria di Confindustria Forlì Cesena svoltasi all’hotel Globus di Forlì

Tavoli tematici per costruire un'agenda condivisa per il nuovo presidente, da eleggere ad ottobre. Botta: "Basta egoismi, dibattito leale, con il dialogo e le regole ogni composizione è possibile"

Parte con un’assemblea straordinaria, che si è svolta lunedì 9 luglio all’hotel Globus di Forlì, il nuovo corso di Confindustria Forlì Cesena caratterizzato da obiettivi condivisi e stretta relazione con l’associazione regionale e nazionale. “Il percorso che si è avviato – ha spiegato Floriano Botta, commissario e presidente pro-tempore di Confindustria Forlì Cesena – ha l’obiettivo di rispondere alle istanze degli associati che sono emerse nelle ultime settimane e vuole individuare collegialmente i nuovi obiettivi dell’associazione”. Nuove strategie e nuove modalità anche nell’operatività: partiranno dei tavoli tematici che produrranno un dossier con strategie e azioni segnalate dagli stessi imprenditori. Dossier che verrà consegnato alla nuova governance quando, a inizio autunno, verrà eletta grazie al nuovo statuto.  

Elezioni comunali. Galeata: conferma per la sindaca uscente Elisa Deo

Martedì 12 Giugno 2018
Elisa Deo ha conquistato il secondo mandato come sindaco di Galeata

Conquista il secondo mandato con il 36,87% dei consensi, precedendo Roberto Casamenti, che ha raccolto il 30,51%. Galeata è il Comune dove si è votato di più in Emilia Romagna con il 71,4%

Galeata ha scelto la continuità. La sindaca uscente Elisa Deo (Lista Civica Liberamente Galeata) di centrosinistra ha vinto, e ha conquistato il secondo mandato con 476 voti, il 36,87 dei votanti. Una sfida serrata con il ristoratore di sinistra Roberto Casamenti (Lista Civica Il Gusto del Bello), che ha raccolto 394 voti, il 30,51%.

Elezioni comunali. Affluenza buona nei 18 Comuni emiliano-romagnoli: alle ore 12 ha votato il 21,8%

Domenica 10 Giugno 2018
Foto di repertorio

Come cita una nota dell’Ansa, è abbastanza sostenuta l'affluenza alle urne nei 18 Comuni emiliano-romagnoli chiamati alle urne per il rinnovo dei sindaci e dei consigli comunali. Alle ore 12 ha votato il 21,8% contro il 15,1 delle elezioni del 2013. Il raffronto, tuttavia, deve tenere conto che cinque anni fa si votava anche di lunedì. L'affluenza è in lieve calo rispetto a quella delle politiche di marzo, quando alle 12, in Emilia-Romagna, aveva votato il 22,8%. 

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it