Domenica 23 Settembre 2018

Politica

Il Pd forlivese scende in piazza oggi, sabato 22 settembre alle 18 presso il Piazzale del Foro Boario a Forlì, con lo slogan ‘ChiAma Forlì non la rapina’. La protesta nasce dalla scelta del Governo Lega-5S di non rispettare la convenzione relativa al “Programma di riqualificazione urbana del centro storico e dei borghi”, firmata dal Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni con il Comune di Forlì il 18 dicembre 2017, che prevedeva il finanziamento di 12 progetti per un investimento complessivo di 8.300.000 euro. 

{data:spazio_pubblicitario} {data:spazio_pubblicitario}

Politica. 15^ puntata di CasALavoro: protagonista il consigliere regionale di FI, Andrea Galli

Martedì 18 Settembre 2018

Nella quindicesima puntata del format CasALavoro dell'Assemblea Legislativa dell'Emilia Romagna il protagonista è Andrea Galli, 48 anni, consigliere regionale per Forza Italia, che racconta la sua vita, personale e politica nel viaggio tra Modena, dove abita e Bologna.

{data:spazio_pubblicitario}

Comune di Forlì. Donna aggredita da straniero al Parco. Ragni (FI) invoca il Daspo Urbano

Lunedì 17 Settembre 2018
Fabrizio Ragni

Il capogruppo comunale e coordinatore provinciale di Forza Italia, Fabrizio Ragni, ha dichiarato di aver appreso dalle agenzie che, al Parco Urbano di Forlì, sabato 15 settembre mattina si è consumata una nuova aggressione. Ad avere la peggio è stata una donna impegnata a fare jogging in uno dei viali della grande area verde. Il comunicato diffuso da Ragni informa che, senza alcuna motivazione, uno straniero (operaio polacco residente a Forlì), ha aggredito la donna con calci e pugni, facendola finire all’ospedale con diversi traumi. La vittima è stata dimessa con una prognosi di 10 giorni. L’uomo è stato individuato, denunciato, indagato per lesioni personali ed è in attesa di processo.

{data:spazio_pubblicitario}

Festival Dante2021: domani 14 settembre il dialogo sull'Europa fra Antonio Tajani e Antonio Patuelli

Giovedì 13 Settembre 2018
Tajani e Patuelli

Nell'ambito del festival Dante2021 domani, venerdì 14 settembre, alle 17, nella Sala Arcangelo Corelli del Teatro Alighieri di Ravenna, si terrà un evento di alto rilievo internazionale che vedrà dialogare, con il riferimento dantesco «Europa dolce carco» (Paradiso XXVII, v. 84), il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, con Antonio Patuelli, presidente dell’Associazione Bancaria Italiana e del Gruppo La Cassa di Ravenna; coordinerà l’incontro Paolo Giacomin, direttore di QN. 

Politica. La prefettura di Forlì chiede al Comune l’elenco degli immobili occupati abusivamente

Mercoledì 12 Settembre 2018
Fabrizio Ragni

Ragni (Forza Italia): "si apra il dibattito sulla carenza di case popolari da assegnare a chi ne ha bisogno”

La prefettura di Forlì-Cesena ha inviato al Comune di Forlì ed ai Comuni della provincia una lettera che chiede in tempi stretti (entro il 25 settembre) il censimento degli alloggi pubblici eventualmente occupati abusivamente. Una richiesta che segue la circolare del 1° settembre del ministero dell’Interno ai prefetti di tutta Italia che obbliga i Comuni ad avviare un censimento degli occupanti.

Comune di Forlì. Denuncia del Movimento 5 Stelle: "Ecco un altro caso di Parentopoli"

Martedì 11 Settembre 2018
Francesca Gardini, assessore all'Edilizia del Comune di Forlì (foto archivio Blaco)

I consiglieri Vergini e Benini: "Nuovo incarico per la cognata dell'assessore Gardini, inaccettabile l’attribuzione di incarichi ai parenti o affini dei politici!"

Un possibile nuovo caso di raccomandazione familiare agita il Comune di Forlì. A scoprirlo, con tanto di determinazione del 20 agosto scorso come prova, sono i consiglieri del Movimento 5 Stelle, Daniele Vergini e Simone Benini. A loro dire, un mesetto fa il Comune ha affidato un nuovo incarico di consulenza esterna per progetti europei all'architetto Serena Nesti, "a quanto risulta dall'anagrafe cognata dell'assessore all'Edilizia, Francesca Gardini". 

Politica. De Pascale: “Chiediamo al premier di revocare il blocco dei fondi per le periferie”

Martedì 11 Settembre 2018
Michele de Pascale, sindaco di Ravenna e presidente di Anci Emilia-Romagna

Nel pomeriggio di oggi, martedì 11 settembre, una delegazione dell’Anci composta di 15 Sindaci incontrerà il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Obbiettivo dell’incontro è ottenere dal Governo e dal Parlamento la revoca del blocco dei fondi per riqualificare le periferie di un centinaio di città italiane. "I patti fra lo stato e i cittadini vanno rispettati" dichiara Michele de Pascale, sindaco di Ravenna e presidente di Anci Emilia-Romagna. 

Politica. 14^ puntata di CasALavoro: protagonista la consigliera regionale PD Lia Montalti

Martedì 11 Settembre 2018

Nella quattordicesima puntata del format CasALavoro dell'Assemblea Legislativa dell'Emilia Romagna la protagonista è Lia Montalti, 39 anni, consigliera regionale per il Partito Democratico, che racconta la sua vita, personale e politica nel viaggio tra Cesena, dove abita e Bologna.

{data:spazio_pubblicitario}

Martina dà la carica al Pd nel discorso finale alla Festa Nazionale di Ravenna e attacca Lega e M5S

Domenica 9 Settembre 2018

Alessandro Barattoni, segretario provinciale del Pd di Ravenna ha ringraziato tutti i volontari per la riuscita dell'evento, una festa che è stata un grande successo e di cui ha snocciolato alcuni numeri: 86 incontri, 320 relatori, 300.000 persone e 30 quintali di cappelletti

Nel giorno del suo compleanno, Maurizio Martina, segretario reggente del Pd, ha concluso la Festa Nazionale dell'Unità con un discorso appassionato, con il quale ha cercato soprattutto di dare la carica al suo partito, per superare definitivamente quella fase di appannamento, sbandamento e sfiducia che è seguita al voto del 4 marzo. Lo ha fatto con un intervento semplice, diretto, senza fuochi d'artificio, in cui sono state richiamate più volte le parole unità, umiltà, umanità, coraggio, impegno, passione, forza. Di queste qualità il Pd avrà bisogno per riempire Piazza del Popolo a Roma domenica 30 settembre nella prova di opposizione al governo giallo-verde indetta proprio durante la festa.

Bando giovani. Finanziati 6 progetti in provincia di Forlì-Cesena per oltre 59 mila euro

Sabato 8 Settembre 2018
Lia Montalti, consigliera regionale del Partito Democratico

La soddisfazione della consigliera Lia Montalti (Pd): “Risorse che permetteranno la realizzazione di importanti progetti per i nostri giovani”

La Regione Emilia-Romagna all'interno del Bando Giovani ha finanziato 6 progetti in provincia di Forlì-Cesena per oltre 59 mila euro. «È importante che le istituzioni pensino ai giovani dei nostri territori – commenta la consigliera regionale Lia Montalti – Le risorse che riguardano la provincia di Forlì-Cesena relativamente ai progetti presentati ed ammessi a contributo da parte della Regione Emilia-Romagna, permetteranno la realizzazione di diversi progetti che si pongono l’obiettivo di valorizzare l’aggregazione dei ragazzi e il loro protagonismo ma anche lo sviluppo e la qualificazione degli spazi di comunità. Questo è anche in linea con l’obiettivo che la Regione si è data di sostenere sempre di più progetti ed iniziative che abbiano al centro le giovani generazioni».

Smog. Esonerati i territori montani dal divieto regionale di utilizzare caminetti e stufe

Sabato 8 Settembre 2018
Un camino di una casa di montagna (foto di repertorio)

L'Emilia Romagna corregge il tiro: la soddisfazione dell'Unione dei Comuni montani, ma il Movimento 5 Stelle attacca e il Pd replica

I Comuni montani dell'Emilia-Romagna riconquistano i loro caminetti: potranno riaccenderli dato che la Regione si appresta ad esentarli dal divieto anti-smog che vietava l'uso di camini, caldaie e stufette che scaldano poco e inquinano molto. E il presidente dell'Unione dei Comuni montani dell'Emilia-Romagna, Giovanni Battista Pasini, che ha raccolto le preoccupazioni dei sindaci per le misure della Regione, si dice "soddisfatto del veloce esito positivo della vicenda riguardo a limitazioni assolutamente non applicabili nei territori montani che, notoriamente, vedono caminetti e stufe fra i principali strumenti per riscaldarsi e cucinare". 

{data:spazio_pubblicitario}

West Nile Virus. Fabbri (Ln): "Facciamo come il Veneto: subito fondi per un piano straordinario"

Venerdì 7 Settembre 2018

"Ben 62 casi di West Nile virus in forma gravissima in Emilia Romagna e la Regione non ha ancora previsto un piano straordinario. Prendiamo esempio dal Veneto che ha stanziato 500 mila euro e avviato controlli a tappeto. Il picco di contagi registrato questa estate dimostra che è importante agire subito senza aspettare l’anno che verrà…”. Alan Fabbri, capogruppo Lega Nord in regione Emilia Romagna interviene sull’emergenza virus West Nile.

Matteo Renzi, il perdente di successo, si prende la platea e sferza i vertici nazionali del Pd

Giovedì 6 Settembre 2018

Un discorso da leader orgoglioso e "vincente". Un discorso con cui ha sfidato tutti, fuori e soprattutto dentro il Pd, a fare i conti con lui

Aveva detto che avrebbe parlato alla Festa Nazionale di Ravenna. E così ha fatto, Matteo Renzi, davanti a un grande pubblico, ancora più numeroso e caldo di quello accorso ad applaudire Pepe Mujica. Un pubblico quasi osannante, con il quale Renzi ha scherzato e giocato, quasi fosse un consumato uomo di spettacolo. E infatti più che un comizio politico il suo è stato un one man show con tanto di slide #instacomizio. Ha parlato da leader carismatico, Matteo Renzi, come fosse ancora capo del partito e del governo. Come se non ci fosse mai stato il 4 marzo 2018.

Politica. Forlì, Parco Paul Harris. La Lega denuncia: “Giochi divelti, sporcizia e bivacchi"

Giovedì 6 Settembre 2018

È ancora una volta la Lega, con il suo capogruppo in consiglio comunale Daniele Mezzacapo e il responsabile dei giovani romagnoli Andrea Costantini, a fornire “un’immagine impietosa delle aree pubbliche del nostro Comune.” Al centro dell’azione ispettiva del Movimento c’è questa volta “la drammatica condizione in cui versa il parco Paul Harris. Anche in questo caso la maggior parte dei giochi è inagibile e i pochi utilizzabili sono vecchi e malconci. Per non parlare del degrado provocato dai bivacchi di alcuni individui che dormono sopra materassi disposti in una zona del parco (lato Conad, via Bengasi).” 

{data:spazio_pubblicitario}

Politica. Andrea Liverani (Ln): sul divieto per stufe e camini "servono più tempo e più incentivi"

Giovedì 6 Settembre 2018

“Abbassare la quota altimetrica per i Comuni interessati dal provvedimento, esentare dal divieto di utilizzo di biomassa legnosa i caminetti e i focolari aperti ‘riservati’ occasionalmente a uso domestico-ricreativo, istituire un fondo regionale vincolato al rinnovo del parco stufe e caldaie non più a norma e concedere più tempo ai Comuni posticipando di 30 giorni la data di decorrenza del provvedimento”. E' quanto propone il consigliere della Lega Nord, Andrea Liverani, al fine di attutire e ammorbidire “l'impatto sulla quotidianità dei cittadini della nuova regolamentazione per l’utilizzo dei sistemi di riscaldamento alimentati a biomassa legnosa”.

Vaccini. Marco Di Maio: Retromarcia di Lega e M5S, resta l'obbligo per iscrizione a nidi e materne

Mercoledì 5 Settembre 2018

L'obbligo di vaccinazione per l'iscrizione ad asili nido e scuole dell'infanzia rimarrà. I partiti di governo si apprestano a compiere una vistosa retromarcia. Sostanzialmente cancelleranno la norma che loro stessi avevano introdotto al Senato e che avrebbe prorogato di un anno l'entrata in vigore dell'obbligo. Ad annunciarlo è il deputato Marco Di Maio, segretario della Commissione Affari costituzionali alla Camera.

Feste de l'Unità. Concluso il ciclo di serate 2018 del PD forlivese

Martedì 4 Settembre 2018
Maurizio Martina a Forlìmpopoli

Si sono concluse lunedì le Feste de l’Unità sul territorio del PD forlivese. Da giugno a settembre 10 feste hanno animato quartieri e Comuni, portando sul territorio tanti ospiti della scena politica nazionale, tra i quali il segretario nazionale del Partito Democratico, Maurizio Martina, il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, e quello della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il vicepresidente della Camera, Ettore Rosato, il capogruppo del PD alla Camera, Graziano Delrio, l’assessore regionale Emma Petitti, i deputati Roberto Giachetti, Debora Serracchiani e Maria Elena Boschi, il sindaco di Parma Federico Pizzarotti.

{data:spazio_pubblicitario}

Politica. Ore d'attesa al pronto soccorso: le proposte del M5S Forlì per evitarle

Martedì 4 Settembre 2018

Daniele Vergini e Simone Benini, consiglieri comunali del M5S di Forlì e Raffaella Sensoli, consigliera Regionale Emilia-Romagna del M5S, hanno evidenziato uno dei problemi che caratterizza maggiormente i pronto soccorso degli ospedali italiani. Stiamo parlando delle ore interminabili d'attesa che trasformano gli ospedali italiani in una sorta di gironi danteschi. Stando a quanto dichiarato dai consiglieri del M5S Forlì, anche il Morgagni-Pierantoni di Forlì non è esente da questo problema.

Festa Nazionale dell'Unità a Ravenna. Amore e odio fra Fico e la platea del Pd nel duello con Delrio

Martedì 4 Settembre 2018

Fico è accarezzato da molti elettori Pd e di sinistra, perchè lo sentono vicino. Ma resta un grillino e, alla lunga, è difficile da digerire qui e ora, quando c'è tutti i giorni da bere l'amaro calice del governo Salvini - Di Maio - Conte

Era uno degli incontri più attesi della Festa Nazionale dell'Unità di Ravenna quello fra Roberto Fico Presidente della Camera e Graziano Delrio Presidente del Gruppo Pd alla Camera. E non ha deluso le attese. Da una parte l'anima movimentista e di "sinistra" del M5S. Dall'altra un ex ministro molto stimato, un uomo del Pd già molto vicino a Renzi, ora fuori dagli schemi correntizi. L'incontro è vivace, a tratti frizzante, anche per alcune intemperanze e punzecchiature a Fico da parte del pubblico. La platea, foltissima, si scalda subito e lo accoglie con un'ovazione, quasi ci trovassimo a un meeting grillino. Ma subito dopo, infatti, non manca di beccarlo su alcuni temi scottanti. 

Politica. Area ex distributore Erg a Forlì, Ragni (FI) denuncia: "gravi illegalità e degrado"

Martedì 4 Settembre 2018
Fabrizio Ragni

Il capogruppo di Forza Italia a Forlì, Fabrizio Ragni, ha segnalato con tanto di fotografie una situazione di forte degrado nell'area dell'ex distributore Erg dichiarando: "Forlì abbandonata al degrado ed alla sporcizia. Periferie dove l’illegalità e l’abusivismo non trovano ostacoli e che per contro vede una giunta comunale intenta a disseminare la città di autovelox per moltiplicare le multe e limitare l'illuminazione pubblica giustificandola con un non meglio precisato risparmio energetico".

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it