Domenica 21 Aprile 2019

Politica

Il 10 marzo alle 9.45

Parte il ‘tour’ elettorale del candidato sindaco del centro-sinistra, promosso dai Circoli forlivesi del Partito Democratico. Giorgio Calderoni incontrerà i cittadini per presentarsi e raccogliere idee per la Forlì dei prossimi anni. Questi momenti di condivisione e ascolto partono dal Circolo di San Martino in Strada, domenica 10 marzo, alle 9.45, al Bar Amadori di viale dell’Appenninio 657. L’incontro è aperto a tutta la cittadinanza.

Emergenza E45. I sindaci romagnoli insistono: "Aiuti anche a imprese, Di Maio deve vederci"

Mercoledì 6 Marzo 2019
La chiusura del viadotto Puleto sulla E45 sta causando tanti problemi all'economia dei territori interessati

I primi cittadini di 13 Comuni scrivono al Ministro del Lavoro sollecitando un incontro di persona: "Con la chiusura del viadotto Puleto crollo del fatturato per autotrasporto e turismo"

Sugli ammortizzatori sociali, martedì, hanno portato a casa l'impegno del ministero per 8 milioni di euro, ma i sindaci romagnoli della E45 ora chiedono aiuti anche per le imprese. E insistono per ottenere un altro incontro al ministero del Lavoro, stavolta con Luigi Di Maio in persona. Cosi', stamane i primi cittadini di 13 Comuni romagnoli hanno scritto una lettera al ministro, spiegando che nell'incontro di ieri "nulla si e' potuto decidere per le imprese, e sono tante, che si trovano in difficolta' a seguito dell'emergenza E45 perche' costrette, da un lato, a sostenere costi aggiuntivi mentre, dall'altro, hanno visto crollare il loro fatturato". 

Aziende agricole massacrate dai predatori. Pompignoli (Lega): "Danni per 424mila euro"

Martedì 5 Marzo 2019
Massimiliano Pompignoli (Lega)

1.717 capi uccisi in sette anni

“Una mattanza. Con 1.717 capi abbattuti nell’arco di sette anni (2011-2017), Forlì Cesena conquista il triste primato, a livello regionale, di provincia con maggior numero di danni da cànidi agli allevamenti zootecnici del territorio”. A riferirlo, con una nota di amarezza, è il consigliere regionale della Lega, Massimiliano Pompignoli, che riporta i dati fornitigli dalla Regione E-R, direzione Generale della Cura della Persona, Salute e Welfare.

{data:spazio_pubblicitario}

Primarie PD. Netta vittoria di Zingaretti anche nel territorio forlivese

Lunedì 4 Marzo 2019
Comitato forlivesi per Zingaretti

Piazza Grande - forlivesi per Zingaretti informa che, con il 68.86% dei voti, Zingaretti, in linea con il dato nazionale, vince nettamente il congresso nel comprensorio Forlivese. "La vittoria di Zingaretti" -si legge nella nota stampa del comitato- "è l'affermazione di un indirizzo chiaro per il PD: unità e cambiamento del nostro modo di stare insieme nel partito e nelle comunità. Alle primarie è andata a votare l'Italia che non si piega e non si rassegna al clima di odio e di rancore a cui stanno condannando questo paese. Ripartiamo dagli ultimi e dai delusi, da quella parte di paese che ha voglia di reagire ma aveva perso la speranza nella possibilità di un futuro".

Politica. Cadavere nel bagno pubblico del Parco della Resistenza, Ragni (FI): "Giunta PD lassista"

Lunedì 4 Marzo 2019
Fabrizio Ragni

Il capogruppo e coordinatore comunale di Forza Italia, Fabrizio Ragni, è intervenuto in merito al cadavere ritrovato nel bagno pubblico del Parco della Resistenza a Forlì. "Il ritrovamento lunedì mattina di un cadavere all'interno dei bagni pubblici del Parco della Resistenza (si tratta di un uomo morto probabilmente per overdose aggiunge Ragni) segna il massimo punto di degrado e incuria in cui versano gli storici Giardini pubblici di Forlì".

Incontro. Massimo Franco racconta della figura di Giulio Andreotti all'Auditorium di Forlì

Lunedì 4 Marzo 2019
Giornalista Massimo Franco

"E' sopravvissuto a due guerre mondiali, sette papi, la monarchia, il fascismo, la Prima Repub­blica e la Seconda. E a sei processi per mafia e omicidio".
Così Massimo Franco, editorialista del Corriere della Sera, tra i massimi esperti di politica in Italia, introduce la figura di Giulio Andreotti, cui ha dedicato il suo ultimo saggio "C'era una volta Andreotti", vero e proprio "ritratto di un uomo, di un'epoca e di un paese", che lo stesso Franco presenterà venerdì 15 marzo alle 17 all'Auditorium Cariromagna di Forlì.

{data:spazio_pubblicitario}

Primarie del Pd. Oggi, domenica 3 marzo, si vota fino alle 20: ecco come fare

Domenica 3 Marzo 2019

Oggi, domenica 3 marzo i militanti, gli elettori e i simpatizzanti del Pd sono chiamati a votare alla Primarie per eleggere il segretario nazionale e l’assemblea nazionale del Partito Democratico. I seggi saranno aperti dalle ore 8:00 alle ore 20:00

Alea e Rifiuti. Calderoni: Occorrono chiarezza e trasparenza. Tema cruciale da non strumentalizzare

Domenica 3 Marzo 2019

Il candidato Sindaco dell’alleanza di centrosinistra Giorgio Calderoni torna sulla questione su Alea e la raccolta dei rifiuti, ribadendo in 5 punti “che occorrono chiarezza e trasparenza in merito ai diversi temi evidenziati dalla cronaca di questi giorni e invitando alla collaborazione tra forze politiche per il bene dei cittadini". 

Incontri. Il candidato sindaco di Forlì Giorgio Calderoni all'asseblea del Pd al circolo Rivalta

Venerdì 1 Marzo 2019
Nella foto l'incontro di ieri sera

Prima uscita del candidato sindaco Giorgio Calderoni che ieri sera ha partecipato all’assemblea degli iscritti del Pd forlivese, tenutasi al circolo Rivalta.

{data:spazio_pubblicitario}

Incontro. Mafia al nord? A Forlì il M5S ne parla con il presidente della commissione Antimafia Morra

Venerdì 1 Marzo 2019

“Mafia al Nord? Infiltrazioni mafiose in Emilia Romagna, beni sequestrati, caporalato, appalti truccati”. E’ il tema del convegno promosso dal Movimento 5 Stelle, che si terrà sabato 2 marzo, a Forlì, alle 18.15, alla sala Foro Boario.

Primarie Pd di domenica 3 marzo. L'appello dei tre candidati: Zingaretti, Martina, Giachetti

Venerdì 1 Marzo 2019
Foto da Lettera 43

Domenica 3 marzo militanti e simpatizzanti del Pd sono chiamati in tutta Italia a votare alle Primarie per eleggere il loro segretario nazionale. Pubblichiamo qui gli appelli dei tre contendenti alla segreteria dei democratici: Nicola Zingaretti, Maurizio Martina e Roberto Giachetti.

 

Polemiche politiche. Abusiva la moschea di via Fabbretti: la Lega chiede verifica ai centri islamici

Giovedì 28 Febbraio 2019
Massimiliano Pompignoli

“La Lega ha sempre avuto ragione.” È il consigliere regionale della Lega, Massimiliano Pompignoli, a intervenire nel merito dell’annuncio fatto dall’Assessore Mosconi sul futuro del centro di preghiera di via Fabbretti. 

{data:spazio_pubblicitario}

Carnevale a Forlì. Mezzacapo (Lega): "Grande rammarico per un evento che non ci sarà più"

Giovedì 28 Febbraio 2019
Piazza Saffi rischia di non ospitare più il carnevale

Il capogruppo in consiglio comunale attacca sindaco e assessore sulla decisione di togliere il carnevale da Piazza Saffi

“Un’occasione persa, l’ennesima”. Con queste parole il capogruppo della Lega in consiglio comunale, Daniele Mezzacapo, commenta il mancato appuntamento dello storico carnevale in piazza Saffi.

Partiti. Primarie Pd: doppio appuntamento mercoledì 27 nel forlivese con il comitato Zingaretti

Mercoledì 27 Febbraio 2019
Nicola Zingaretti, candidato alla segreteria nazionale del Partito Democratico

Alle 18.30, al Circolo PD di Castrocaro Terme, incontro pubblico “Prima le persone”, poi alle 20.30 a Portico di Romagna si affronta il tema “Immigrazione e integrazione tra propaganda e territori”

Mercoledì 27 febbraio due appuntamenti sul territorio forlivese con il comitato “Piazza Grande” a sostegno della candidatura di Nicola Zingaretti alla segreteria nazionale del Partito Democratico, che vedranno la partecipazione del consigliere regionale Antonio Mumolo, giuslavorista e presidente dell’Associazione “Avvocato di strada Onlus”.

Emergenza E45. Assemblea Emilia Romagna: votata risoluzione Pd su riapertura veloce della strada

Mercoledì 27 Febbraio 2019
Il viadotto di Puleto, chiuso dalla Procura di Arezzo (foto d'archivio)

Montalti: “Il Governo deve dare risposte concrete e rapide a lavoratori e imprese”

Sollecitare il governo e, tramite esso Anas, "per mettere in sicurezza e riaprire l'E45, nel territorio tra le province di Forlì-Cesena e Arezzo". Sollecitare il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, "affinché si intervenga in tempi rapidi sulle infrastrutture secondarie, in particolare sul ripristino della Tiberina 3Bis". E incalzare nuovamente il governo, "in particolare il ministro Di Maio, affinché incontri i sindaci e i rappresentanti del territorio, per mettere in campo, rapidamente, tutte le misure a sostegno di imprese, lavoratori e famiglie del territorio, colpito dalla chiusura delle reti viarie". Sono queste le richieste contenute all'interno della risoluzione (prima firmataria Lia Montalti), approvata questa mattina in aula, con i voti del Partito democratico, di Sinistra italiana e di Silvia Prodi (Misto) e i voti contrari di Lega, Movimento 5 stelle, Fratelli d'Italia, Michele Facci (Misto-Mns) e Gianluca Sassi (Misto). 

Gianluca Sassi ha invece sottolineato che l'atto "è strumentale" e serve per fare "facili polemiche". E la dialettica in coda alla risoluzione non è mancata, quando Fabio Rainieri (Lega) ha ricordato che ci sono "problemi anche in Emilia, visto che tutti i ponti che collegano la regione alla Lombardia sono a un passo dal crollo. La parte nord è dimenticata". Sottolineatura accolta da Roberto Poli e Giuseppe Boschini (Pd) e Igor Taruffi (Si) con l'accusa al Carroccio - respinta dal leghista - di voler separare l'Emilia dalla Romagna.

Politica. M5S Forlì risponde a Drei: "Indagini squinternate? Abbia rispetto per chi le ha condotte"

Martedì 26 Febbraio 2019
Immagine di repertorio

Daniele Vergini e Simone Benini, consiglieri comunali del M5S Forlì, hanno risposto pubblicamente alle accuse del sindaco Drei in materia di legalità. Di seguito la lettera del movimento pentastellato:

Identikit di Giorgio Calderoni, candidato sindaco per il PD a Forlì

Martedì 26 Febbraio 2019

Il 15 febbraio 2019 è stato approvato all'unanimità dall'assemblea comunale del PD di Forlì il sostegno alla candidatura di Giorgio Calderoni.

Incontro pubblico al Ronco per approfondire la raccolta differenziata e rispettive tariffe

Martedì 26 Febbraio 2019

L'ufficio stampa del PD forlivese informa che, un altro appuntamento promosso nei Circoli del PD per confrontarsi con i cittadini sul nuovo sistema di gestione dei rifiuti si terrà mercoledì 27 Febbraio 2019 alle 20:30, nella sala da ballo del Circolo ARCI (viale Roma 344). L’assemblea pubblica, organizzata dal circolo PD del Ronco su “Raccolta differenziata e tariffe", vedrà l'intervento dell’assessore all’Ambiente del comune di Forlì William Sanzani e il consigliere regionale Paolo Zoffoli. L’iniziativa è aperta a tutta la cittadinanza.

{data:spazio_pubblicitario}

Confindustria FC. La Lega tende la mano a Maremonti, Pompignoli: "Romagna sia punto strategico"

Martedì 26 Febbraio 2019
Massimiliano Pompignoli

"Sono perfettamente d’accordo con il presidente Maremonti quando afferma che l’E45, il Corridoio Adriatico, la rete ferroviaria e quella portuale vanno potenziate e migliorate. Ma la politica non è lontana. Non lo è il Governo e di certo non lo è la Lega che, in questi anni, si è sempre ostinatamente battuta per una riqualificazione strutturale dell’E45, così come per il consolidamento dei collegamenti viari". Con queste parole, il relatore di minoranza del PRIT 2025 (Piano Regionale Integrato dei Trasporti) e consigliere regionale della Lega Massimiliano Pompignoli, apre all’sos lanciato dal Presidente di Confindustria Forlì Cesena, Andrea Maremonti.

Anche a Forlì scritte minacciose contro Salvini. Morrone (Lega): "Abbiamo presentato denuncia"

Lunedì 25 Febbraio 2019
Jacopo Morrone

Ugl: "Solidarietà alla Lega"

“Anche a Forlì sono comparse minacce al ministro dell’Interno Matteo Salvini - ha dichiarato il sottosegretario alla Giustizia, on. Jacopo Morrone. - Scritte demenziali vergate con la vernice a una fermata degli autobus, con la medesima sigla apparsa a Modena e Parma. Abbiamo provveduto immediatamente a presentare una denuncia contro ignoti e spero che al più presto si possa risalire agli autori”. 

Polemiche politiche. Zoli (Pd): "Alea, il centrodestra critica le scelte dei propri amministratori"

Venerdì 22 Febbraio 2019

“Tutte le volte che gli esponenti del centrodestra parlano di Alea, fanno sorridere, per le palesi contraddizioni che emergono: criticano il nuovo sistema di raccolta che anche i sindaci espressione delle loro liste hanno votato, senza esprimere posizione contraria durante il coordinamento soci”. Esordisce così Massimo Zoli, segretario comunale del Pd Forlì, dopo le dichiarazioni degli esponenti del centrodestra in seguito all’approvazione delle tariffe di Alea.

{data:spazio_pubblicitario}

Gestione rifiuti. “Perché Alea”: assemblea pubblica al Foro Boario di Forlì venerdì 22

Mercoledì 20 Febbraio 2019
Foto di repertorio

Alle ore 20.45, organizzata dal Circolo PD di Ospedaletto e Foro Boario e aperta a tutta la città

Venerdì 22 febbraio, alle ore 20.45, alla Sala del Foro Boario si terrà un’assemblea pubblica organizzata dal Circolo PD di Ospedaletto e Foro Boario aperta a tutta la città, sul tema “Perché Alea: la riforma della gestione dei rifiuti urbani a Forlì”, per mantenere aperto il confronto e la condivisione con i cittadini sul perché della riforma e quindi spiegare il quadro complessivo in cui insistono le singole azioni nella gestione del rifiuto.

Bonfiglioli Riduttori, c’è l’accordo. Stavale (Ugl): “Saranno assunti altri 30 lavoratori a Forlì“

Martedì 19 Febbraio 2019
Francesco Stavale

C’è il via libera dell'Ugl Metalmeccanici all’accordo per l’assunzione a tempo indeterminato nel corso del 2019 di altri 30 lavoratori, dopo la stabilizzazione nel 2018 di altri 18 persone, che troveranno occupazione nel polo industriale forlivese della Bonfiglioli Riduttori, azienda specializzata nella progettazione di ingranaggi di qualità a cambi per moto e macchine agricole e in motori elettrici e affini.

Derby Forlì-Cesena. I sindaci: «sentimenti di amicizia tra le due comunità»

Lunedì 18 Febbraio 2019
Davide Drei, Paolo Lucchi

In seguito ai fatti che si sono verificati durante il derby di calcio Forlì-Cesena, i due sindaci, Davide Drei e Paolo Lucchi, si sono incontrati per sancire l'amicizia fra le due comunità. «I Comuni di Forlì e di Cesena - hanno dichiarato - desiderano testimoniare i sentimenti di amicizia e di stretta collaborazione fra le due comunità, richiamando tutte le rappresentanze attive nel territorio al rispetto dei valori alti dello sport, del rispetto delle regole, della sana competizione e del fair play. In particolare con l'incontro n Municipio si intende invitare tutti i soggetti che hanno responsabilità dirigenziali, gli staff tecnici e i sostenitori a onorare il ruolo educativo dell'attività sportiva come punto di riferimento centrale per i giovani».

{data:spazio_pubblicitario}

Mobilità sostenibile. Dal governo 15 milioni, Morrone (Lega): premiati anche Cesena, Forlì e Rimini

Domenica 17 Febbraio 2019
Jacopo Morrone

Ci sono anche i comuni di Cesena, Forlì e Rimini tra i 12 della nostra regione a cui arriveranno fondi per il finanziamento di progetti di mobilità sostenibile: ne danno notizia i parlamentari Jacopo Morrone, segretario Lega Romagna, e Elena Raffaelli, spiegando che si sta avviando il “Programma di Incentivazione della Mobilità Urbana Sostenibile (PrIMUS)”, con una dotazione di 15 milioni di euro, destinato a cofinanziare progetti presentati da Comuni con popolazione non inferiore a 50.000 abitanti. 

Autonomia Emilia-Romagna. Matteo Renzi: “Non avrei fatto questo percorso”

Domenica 17 Febbraio 2019
Matteo Renzi (Foto di repertorio)

Come riporta una nota dell’Ansa, ieri Matteo Renzi, nel Bolognese per presentare il suo nuovo libro, si è così espresso a proposito della richiesta di maggiore autonomia presentata dall'Emilia-Romagna: "Non ho mai apprezzato quel disegno e di conseguenza rispetto il percorso che stanno facendo, ma è un percorso che non ho fatto e non avrei fatto". 

Aggredita guardia giurata, Lo Giudice (Ugl) chiede più sicurezza per i vigilanti negli istituti

Sabato 16 Febbraio 2019
Filippo Lo Giudice

Venerdì 15 febbraio 2019, a Forlì, si è registrato un episodio di violenza all'interno del Sert di via Orto del Fuoco quando, una donna di 35 anni con problemi di tossicodipendenza e patalogie legate al disagio, ha aggredito una guardia giurata dell'istituto di viglianza. La donna, in seguito, ha preso di mira un'infermiera. La guardia giurata ha dovuto fare ricorso alle cure del pronto soccorso e gli è stata diagnosticata una prognosi di sei giorni. Le vittime dell’aggressione hanno denunciato la 35enne di cui si conoscono le generalità.

{data:spazio_pubblicitario}

Politica. Giorgio Calderoni è il candidato a sindaco del Pd per le prossime amministrative

Giovedì 14 Febbraio 2019

Giorgio Calderoni, 69 anni, è il candidato sindaco del Pd per le prossime amministrative di Forlì, come riporta il Corriere di Romagna. Nato a Buenos Aires, Calderoni è stato magistrato del Tar e oggi è impegnato al Elezioni Forlì, verso la candidatura del magistrato Giorgio Calderoni per il Pd
Consiglio di Stato. Inoltre è docente  associato dell'Università di Bologna, dove insegna diritto amministrativo alla Scuola di specializzazione in Studi sull'Amministrazione pubblica
: in passato ha ricoperto anche il ruolo di consigliere comunale, dal 1990 1l 1995.

Morrone e Ceccardi (Lega): bene la riapertura della E45, i sindaci Pd non strumentalizzino

Mercoledì 13 Febbraio 2019

“Esprimiamo soddisfazione per la riapertura del viadotto Puleto, seppure, per ora, solo per il traffico leggero. Abbiamo invece qualcosa da ridire sul manifesto relativo alla manifestazione del 16 febbraio. C’è certamente chi ci ha marciato sopra, pensiamo, in particolare, a certi sindaci del Pd in campagna elettorale che hanno strumentalizzato un problema serio e concreto in chiave antigovernativa”. Lo affermano l’on. Jacopo Morrone, segretario della Lega Romagna, e Susanna Ceccardi, commissario della Lega Toscana, commentando la riapertura del viadotto Puleto. 

Jacopo Morrone (Lega): basta con “strisciante congiura del silenzio”, è tempo di ricordare le foibe

Domenica 10 Febbraio 2019
Jacopo Morrone

“Oggi celebriamo la Giornata del Ricordo dedicata a conservare la memoria della tragedia delle vittime delle foibe e degli italiani costretti all’esilio dalle loro terre di Istria, Fiume e Dalmazia, nel secondo dopoguerra. Una tragedia troppo a lungo dimenticata, esclusa per anni anche dai libri di storia e riportata alla luce da una legge votata dal Parlamento italiano nel 2004. C’è quindi voluta una legge per restituire dignità alla memoria di migliaia di italiani trucidati sul confine orientale e alle centinaia di migliaia di nostri connazionali costretti a diventare esuli per sfuggire alla repressione delle milizie comuniste jugoslave di Tito" si legge in una nota di Jacopo Morrone, segretario della Lega Romagna.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it