Mercoledì 24 Aprile 2019

Predappio

Mauro Turchi

La Presidenza di CNA Area Colline forlivesi ha programmato, in previsione delle prossime elezioni amministrative che coinvolgono 10 comuni del territorio forlivese, un ciclo di incontri con i candidati a sindaco.

Scuola. Predappio, 'Il volo, l'arte, il mito': al Liceo Artistico la premiazione del concorso

Martedì 16 Aprile 2019

Le opere saranno esposte in una prossima mostra allestita a casa natale Mussolini

L'Aula Magna del Liceo Artistico e Musicale di Forlì lunedì 15 aprile ha ospitato la premiazione del concorso indetto dal Comune di Predappio “IL VOLO, L’ARTE, IL MITO”. Aerei, piloti, e costruttori nell’arte del primo Novecento”. L'iniziativa si inserisce in un percorso di valorizzazione del territorio e della sua storia intrapreso dal Sindaco e dalla sua Giunta. In particolare, il bando chiedeva l’elaborazione di un’opera che rimeditasse la storia del Ventennio intorno al tema degli stabilimenti Caproni e del volo.

Elezioni. Confindustria Forlì-Cesena: "Sviluppo economico e occupazionale e un cambio di passo"

Martedì 9 Aprile 2019
I vertici di Confindustria Forlì-Cesena illustrano il documento di proposte che verranno sottoposte ai candidati sindaci

L'associazione degli imprenditori ha presentato un documento ufficiale di proposte che verranno sottoposte ai candidati sindaci

Sviluppo economico e occupazionale e un “cambio di passo” nelle decisioni strategiche di Forlì e Cesena: è questa la posizione di Confindustria Forlì-Cesena in vista delle elezioni amministrative del 26 maggio. Martedì 9, nella sede di Confindustria Forlì-Cesena, si è svolta la conferenza stampa di presentazione di un documento ufficiale di proposte che verranno sottoposte ai candidati sindaci. Il documento è stato illustrato dal Presidente Andrea Maremonti insieme al Vicepresidente Comandini, al Presidente del Gruppo Giovani Zamagni, al Presidente del Comitato Piccola Industria Casadei, al Coordinatore del Gruppo Ricerca e Innovazione Stefanelli e al Responsabile Territoriale Ferrante.

{data:spazio_pubblicitario}

Vinitaly. All’edizione 2019 sono 27 le aziende romagnole, tra cui tredici del forlivese

Venerdì 5 Aprile 2019

Il Consorzio Vini di Romagna sarà al Vinitaly di Verona dal 7 al 10 aprile, all’interno del Padiglione 1 - interamente dedicato ai vini dell’Emilia Romagna - assieme a ben 27 aziende socie, tra cui tredici del forlivese: Bissoni Raffaella Alessandra, Campodelsole, Celli di Sirri-Casadei, Fattoria Paradiso, Madonia Giovanna e Tenuta La Viola di Bertinoro, Calonga, Cantina Forlì Predappio, San Martino - Tenuta Villa Rovere di Forlì, Tenuta Villa Trentola di Forlimpopoli; Piccolo Brunelli di Galeata, Villa Papiano di Modigliana; Fattoria Nicolucci di Predappio Alta.

Predappio. Giovani imprenditori CNA in visita ad Antaridi

Mercoledì 27 Marzo 2019
GenTalk

Terzo appuntamento del ciclo Gen Talk, che CNA Giovani Imprenditori Forlì-Cesena ha promosso, in collaborazione con CNA Industria, per favorire lo scambio con imprenditori con esperienza, che gestiscono imprese strutturate e di successo.

Cronaca. Trovato con refurtiva in casa, denunciato per ricettazione un 37enne a Castrocaro

Mercoledì 20 Marzo 2019
I carabinieri di Castrocaro Terme hanno trovato la refurtiva in casa di un operaio rumeno (foto di repertorio)

I carabinieri durante una perquisizione scoprono refurtiva varia per un valore stimato di oltre 38 mila euro, frutto di almeno una decina di furti commessi nei mesi scorsi in abitazioni e aziende di Castrocaro, Terra del Sole, Predappio e Forlì

I carabinieri della stazione di Castrocaro Terme hanno recuperato, durante una perquisizione nell'abitazione di un operaio romeno di 37 anni, refurtiva varia per un valore stimato di oltre 38 mila euro. L'uomo è stato denunciato a piede libero per ricettazione. 

{data:spazio_pubblicitario}

Comune di Predappio. Apre in piazza Garibaldi il mercato contadino degli imprenditori locali

Venerdì 1 Marzo 2019

Il vicensindaco Chiara Venturi: “Segnale di attenzione al territorio e sostegno all’economia locale”

Il Comune di Predappio apre al Mercato contadino in piazza Garibaldi ogni prima domenica del mese. Utilizzando la formula dei "Km zero", il mercato promuove la valorizzazione delle produzioni tipiche del territorio, con particolare riguardo a quelle biologiche. L’avvio è previsto in primavera, con 12 postazioni sotto al loggiato riservate agli imprenditori agricoli locali (l’assegnazione dei posteggi avverrà tramite bando) e un’area al centro della piazza destinata alle attività didattiche e dimostrative.

Promemoria Auschwitz 2019. Quarantacinque studenti del Forlivese in partenza giovedì 31 per Cracovia

Mercoledì 30 Gennaio 2019
Gli assessori di alcuni Comuni forlivesi aderenti al progetto e Federica (Associazione Deina - Centro per la Pace Cesena)

Progetto di memoria e cittadinanza attiva, promosso dall’Associazione Deina in collaborazione con il Centro per la Pace di Cesena, che porta ragazze e ragazzi a conoscere i campi di concentramento e sterminio nazisti

Sono complessivamente 44 i ragazzi e le ragazze da Forlì e dal comprensorio forlivese che partecipano quest'anno al progetto Promemoria Auschwitz, un progetto di memoria e cittadinanza attiva, promosso dall’Associazione Deina in collaborazione con il Centro per la Pace di Cesena, che da anni porta centinaia di ragazze e ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia a conoscere e cercare di capire due dei luoghi più terribili della storia del Novecento, i campi di concentramento e sterminio nazisti di Auschwitz e Birkenau. 

Imprese. In Romagna nel 2018 si ferma la flessione, crescono servizi e attività di supporto

Mercoledì 30 Gennaio 2019
I dati della Camera di Commercio della Romagna indicano uno stop alla flessione delle imprese nel 2018 (foto d'archivio)

Dati Infocamere: il commercio resta il settore principale a Rimini e Forlì-Cesena,

Nel 2018, nell'area di Forli'-Cesena e Rimini, c'e' uno stop alle flessione delle imprese. Sono stabili quelle del settore Alloggio e ristorazione e delle Attivita' immobiliari, mentre crescono attivita' professionali e servizi di supporto alle imprese e continua l'aumento del numero delle societa' di capitale. Lo certificano i dati Infocamere-Movimprese elaborati dall'Ufficio studi e statistica della Camera di commercio della Romagna. 

{data:spazio_pubblicitario}

Rifiuti. Predappio: smaltimento gratuito di pannolini e pannoloni all’Ecocentro

Lunedì 7 Gennaio 2019
Foto di repertorio

Smaltimento dei pannolini e pannoloni gratis all’Ecocentro di Predappio. Oltre all’utilizzo dei contenitori solidali per anziani e bambini fino ai 30 mesi, da oggi, lunedì 7 gennaio 2019, si potranno conferire gratuitamente pannolini e pannoloni anche all’Ecocentro di via Solidarnosch. 

Comune di Predappio. Bus Bonus per gli studenti: rimborso parziale per gli abbonamenti scolastici

Sabato 5 Gennaio 2019

Bus Bonus per gli studenti di Predappio che, nell'anno scolastico 2018/19, frequentano gli istituti superiori di secondo grado. Ad erogarlo è il Comune di Predappio, che provvederà al rimborso della differenza tra la tariffa dell’abbonamento trasporto scolastico extra urbano denominato “Scuola card” e il nuovo abbonamento scolastico “Under 26”, acquistato da Start Romagna.

Resistenza. L'Anpi "riconquista" Predappio: rinasce la sezione nella città natale di Mussolini

Giovedì 3 Gennaio 2019

Riaperta dopo i dissidi interni legati al referendum costituzionale proposto da Matteo Renzi. Il presidente provinciale Gori: "Città con una carica simbolica micidiale e non avere una sede proprio lì era una cosa che non mi piaceva"

Gianfranco Miro Gori

I valori dell'antifascismo e della difesa della Costituzione 'riconquistano' Predappio grazie ad una vera e propria rinascita della sezione Anpi nella cittadina che ha visto nascere Benito Mussolini. Puo' sembrare un controsenso ma invece, da quest'anno, il Comune sull'appennino forlivese torna ad avere una sezione Anpi, dopo due anni di assenza. L'associazione "si era dissolta per dissidi interni relativi al referendum costituzionale proposto da Matteo Renzi", spiega Gianfranco Miro Gori, presidente provinciale Anpi. 

{data:spazio_pubblicitario}

Associazioni. Boom di nuove tesserati ANPI in provincia di Forlì-Cesena: 1273 nel 2018

Giovedì 3 Gennaio 2019
La tessera 2018 dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia

Il presidente Miro Gori: “Questo risultato si deve alle idee, alla perseveranza e alla collaborazione di tutti gli iscritti, che desidero pubblicamente ringraziare. L'Anpi si conferma un baluardo della democrazia repubblicana e della Costituzione antifascista"

Si avvia a compiere 85 anni l'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, nata a Roma nell'ormai lontano giugno del 1944, quando nel nord Italia si combatteva ancora contro i nazifascisti, e gode di buona salute. Lo dicono molte cose, ma in modo incontrovertibile, i dati del tesseramento in costante crescita. Nella provincia di Forlì-Cesena, in particolare, l'ANPI è passata dai 1179 iscritti del 2017 ai 1273 del 2018: ovvero 94 tesserati in più.

Unione Comuni forlivese. 'Laboratorio urbano aperto': in arrivo percorso formativo per il personale

Martedì 18 Dicembre 2018
Marianna Tonellato, Mirko Capuano e il presidente dell'Unione, Giorgio Frassineti

Cinque incontri sul territorio fra gennaio e febbraio, previsto anche un processo di co-progettazione partecipata con i cittadini sul tema dell'accesso ai fondi europei per realizzare interventi

Un percorso formativo partecipato, rivolto "al personale interno dell'Unione e dei 15 Comuni associati e ai principali stakeholders locali, cittadini e associazioni". Consiste in questo il 'Laboratorio urbano aperto dell'Unione di Comuni della Romagna forlivese', il progetto co-finanziato dalla Regione Emilia-Romagna e illustrato nel Salone comunale di Forli' dal presidente dell'Unione, Giorgio Frassineti, e da Luciano Mazzoni Benoni, direttore della Fondazione Futurae, "nata su impulso dell'associazione 'Borghi autentici d'Italia', incaricata del suo svolgimento".

Elezioni comunali. Predappio, centrodestra compatto alle amministrative con candidato sindaco comune

Venerdì 14 Dicembre 2018

La Lega Romagna fa sapere che si sono ufficialmente incontrati gli esponenti di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia per definire i contorni dell’alleanza di governo che vede anche a Predappio il centro destra presentarsi compatto alle prossime amministrative. Lorenzo Lotti della Lega, Lucio Moretti di Fratelli d’Italia e Paolo Perini di Forza Italia hanno gettato le basi, in sintonia con Giancarlo Vallicelli (Predappio nel cuore) e Germano Pestelli (Predappio rinasce), del ‘fronte’ elettorale che li vedrà tra i protagonisti della tornata del prossimo maggio.

Lavoratori agricoli. La Cassa Integrazione Malattia del settore festeggia cinquant’anni di attività

Mercoledì 12 Dicembre 2018
Una vista della Rocca di Bertinoro, dove ha sede il CEUB (foto d'archivio)

Venerdì 14 al Centro residenziale universitario di Bertinoro le celebrazioni di Cimla delle province di Forlì-Cesena e Rimini. Nell’occasione verrà donata una borsa di studio a un neo laureato della Scuola di agraria Corso di laurea in viticoltura ed enologia

Cinquant’anni di attività sul territorio a supporto dei lavoratori in agricoltura. A celebrarli è C.I.M.L.A, Cassa Integrazione Malattia Lavoratori Agricoli delle province di Forlì-Cesena e Rimini, nata mezzo secolo fa come strumento per erogare prestazioni e sussidi nel settore agricolo. Venerdì 14 dicembre, alle 9.30, al Centro Residenziale Universitario di Bertinoro (CEUB) si celebrerà questo lungo e importante percorso insieme a coloro che hanno collaborato alla costruzione e allo sviluppo della Cassa dalla nascita ad oggi.

Archeologia. All’Università di Cambridge un workshop sul Progetto Predappio

Venerdì 30 Novembre 2018
La casa del fascio di Predappio

“Heritage in the making: gestire la cultura materiale di Fascismo e Nazismo”: è il titolo del workshop che il 3 dicembre è ospitato al Dipartimento di Archeologia dell’Università di Cambridge. Nato dal progetto di dottorato di Flaminia Bartolini sul Patrimonio Fascista nell’Italia Contemporanea presso il Cambridge Heritage Research Centre, è finanziato dal Dipartimento di Archeologia e dal nuovo hub di ricerca DAAD for German Studies.

Comune di Predappio. La procura di Forlì apre un fascicolo a carico di Selene Ticchi D'Urso

Venerdì 16 Novembre 2018
Selene Ticchi D'Urso

Stando a quanto riportato da Ansa, la procura di Forlì ha aperto un fascicolo a carico di Selene Ticchi D'Urso, attivista di Forza Nuova (poi sospesa) che, il 28 ottobre 2018, in occasione della manifestazione organizzata da nostalgici del fascismo nel giorno dell'anniversario della Marcia su Roma, ha indossato la maglietta nera con la scritta "Auschwitzland", realizzata con il celebre font della Disney (chiaramente mai autorizzato da quest'ultima ndr). La conferma di quanto sopra riportato è arrivata dal procuratore Maria Teresa Cameli, senza entrare nel merito dell'indagine e del reato contestato.

{data:spazio_pubblicitario}

Bando di concorso. A Predappio 4 premi di laurea per gli studenti dell'Anno Accademico 2016/2017

Sabato 10 Novembre 2018

Presentazione delle domande entro le 12.00 di sabato 24 novembre

Bando di concorso a Predappio per l'assegnazione di quattro premi di laurea, riservati a laureati nell'Anno Accademico 2016/2017 residenti nel territorio comunale. L'iniziativa è promossa dal Comune di Predappio assieme alla Pro Loco Predappio Alta, AVIS Comunale Predappio, CNA Area Colline Forlivesi, Gruppo Sportivo San Savino e ASD Sporting Predappio.

Fascismo. Anpi presenta denuncia alla Procura di Forlì: "A Predappio il 28 ottobre fu apologia"

Giovedì 8 Novembre 2018
Foto di archivio

L'Associazione nazionale partigiani presenta querela nei confronti di coloro che hanno preso parte all'iniziativa per celebrare la ricorrenza della Marcia su Roma. Il sindaco Frassineti: "Mi trovo d'accordo"

"La manifestazione che si è svolta a Predappio il 28 ottobre 2018 è senza dubbio alcuno apologia del fascismo": con questa motivazione i partigiani dell'Anpi, nella persona della presidente nazionale Carla Nespolo, hanno presentato alla Procura di Forlì una denuncia-querela nei confronti di tutti coloro che vi hanno partecipato e nei confronti di Selene Ticchi D'Urso, militante (ora sospesa) di Forza Nuova che in occasione della marcia 'nostalgica' aveva indossato la maglietta con la scritta choc 'Auschwitzland'. 

Fasciscmo. Sindaco di Predappio: "La mia città è altro da una maglietta incommentabile e da Tso"

Martedì 30 Ottobre 2018
Giorgio Frassineti, sindaco di Predappio

Giorgio Frassineti si sfoga dopo il corteo di domenica per ricordare la marcia su Roma, che ha visto anche comparire una maglietta con scritto 'Auschwitzland' addosso a una militante

Predappio "non vuole piu' queste cose", perche' Predappio e' altro da quella maglietta "incommentabile" e "da trattamento sanitario obbligatorio" e "se questa gente deve venire a fare certe cose, e' meglio che se ne stia a casa". Il sindaco di Predappio, Giorgio Frassineti, si lascia andare a un lungo sfogo dopo il corteo di domenica per ricordare la marcia su Roma, la manifestazione che ha visto anche comparire una maglietta con scritto 'Auschwitzland' addosso a una militante. E che vede la sua citta' spopolare sul web e sui social per questo. 

{data:spazio_pubblicitario}

Politica. Condanna senza attenuanti di Morrone (Lega): “Maglietta con scritta infame”

Lunedì 29 Ottobre 2018
Jacopo Morrone

Il deputato Jacopo Morrone, segretario della Lega Romagna, ha condannato totalmente e senza attenuanti il gesto di Selene Ticchi, rea di aver indossato una maglietta profondamente offensiva in occasione di un corteo radunatosi a Predappio. “Mai più. Speravo di non vedere mai più espressioni di questo genere. Ho letto le scuse della signora Selene Ticchi che afferma di aver indossato la maglietta con l’infame scritta ‘Auschwitzland’ per sbaglio. Ma una maglietta con quella scritta dovrebbe essere nel bidone della spazzatura e non in un cassetto, anzi non dovrebbe mai essere stata stampata. Credo che la signora in questione dovrebbe studiare di più la storia, sentire testimonianze e visitare qualche museo sulla Shoah per capire la portata devastante e indegna dal suo gesto”.

Polemiche. Predappio, il 28 ottobre manifestano i nostalgici della marcia su Roma e l’Anpi

Venerdì 26 Ottobre 2018
La casa del fascio di Predappio

Due manifestazioni si "sfideranno" a Predappio il 28 ottobre, come riporta l'Ansa: in mattinata sarà la volta dei "nostalgici" per la 94esima ricorrenza della marcia su Roma che, proprio il 28 ottobre 1922, rappresentò uno dei momenti cruciali dell'ascesa al potere di Mussolini e del fascismo. Nel pomeriggio sarà l'Anpi a "contromanifestare" per celebrare la liberazione della città natale del duce, avvenuta il 28 ottobre 1944, da parte delle truppe alleate e dei partigiani.

Comune di Predappio. Consiglio in seduta solenne per l’Anniversario della Liberazione

Giovedì 25 Ottobre 2018
Comune di Predappio

La città di Predappio ricorda il 74esimo Anniversario della Liberazione dal nazifascismo, avvenuta il 28 ottobre del 1944. Lo fa con un Consiglio Comunale in seduta solenne aperto a tutta la cittadinanza, sabato 27 ottobre dalle ore 10.30 nella Sala Europa (via Marconi 19), al quale parteciperanno anche i ragazzi delle terze medie della scuola predappiese “Publio Virgilio Marone”.

{data:spazio_pubblicitario}

Fascismo. Anpi: verso l'ok al nostro corteo a Predappio per la Liberazione domenica 28

Mercoledì 24 Ottobre 2018
Un'immagine del centro di Predappio, "diviso" domenica 28 tra le due iniziative di carattere storico (foto d'archivio)

Iniziativa prevista nello stesso giorno del corteo in occasione dell'anniversario della marcia su Roma (1922). Giovedì 25 il Prefetto ufficializzerà la decisione sull'autorizzazione agli eventi

I riflettori su Predappio sono accesi. Per il comune sulle colline forlivesi che ha dato i natali a Benito Mussolini si avvicina la data del 28 ottobre: nello stesso giorno da un lato i partigiani dell'Anpi manifesteranno per ricordare la liberazione del paese dall'occupazione nazifascista (1944) e dall'altro è previsto un corteo per la ricorrenza della marcia fascista su Roma (1922). L'attenzione è alta, con la Questura che giovedì scioglierà la riserva sull'autorizzazione agli eventi in calendario, col sindaco preoccupato "per l'ordine pubblico" e l'Anpi che chiede di vietare il corteo "nostalgico" perché "illegittimo". 

Comune di Predappio. Sindaco Frassineti: "Il divieto a cortei spettano ad altri"

Martedì 23 Ottobre 2018
Giorgio Frassineti

Il sindaco di Predappio Giorgio Frassineti, riguardo alla richiesta dell'Anpi di vietare la manifestazione dei nostalgici prevista nel giorno dell'anniversario della marcia su Roma e di poter celebrare, il 28 ottobre, la Liberazione del paese, ha espresso quanto segue al QN: "Detto che tutti hanno il diritto di manifestare, non sono io deputato a rilasciare le autorizzazioni" ha chiarito Frassineti nel corso del suo intervento, scendendo maggiormente nei particolari- "È un compito che spetta a chi gestisce l'ordine pubblico, questura e prefettura. Io per agevolare le cose ho messo a disposizione dell'Anpi il teatro. Poi decideranno gli organi preposti se concedere la piazza o il teatro".

Gemellaggio. Conclusa la settimana di scambio culturale per gli studenti di Wolfhagen a Predappio

Domenica 21 Ottobre 2018
Il gruppo in municipio

Sabato 20 ottobre si è conclusa la settimana internazionale per gli studenti della scuola secondaria di primo grado di Predappio “Publio Virgilio Marone”. Da lunedì 15 fino a sabato 20 ottobre, infatti, i ragazzi predappiesi hanno accolto i coetanei provenienti dalla scuola tedesca "Wilhelm-Filchner-Schule" di Wolfhagen (nel circondario di Kassel in Assia). I ragazzi sono stati i protagonisti indiscussi del progetto di scambio scolastico avviato nell’ambito del gemellaggio stretto tra il Comune di Predappio e la città di Breuna nel 2003, che ha già visto attivare vari scambi nel corso degli anni tra gli studenti predappiesi e quelli delle cittadine tedesche dell’Assia.

{data:spazio_pubblicitario}

Anniversario della Marcia su Roma. AltraER, Sinistra italiana e Misto-Mdp: "Vietare le celebrazioni"

Giovedì 18 Ottobre 2018
Nella foto i consiglieri comunali promotori dell'iniziativa

I consiglieri Alleva, Torri, Taruffi e Prodi hanno presentato una risoluzione "affinché le istituzioni precludano gli spazi pubblici a organizzazioni e partiti di matrice neofascista"

"Accogliere l'appello dell'Anpi e vietare la celebrazione della marcia su Roma a Predappio il 28 ottobre". A chiedere alla giunta di agire è il consigliere de L'Altra Emilia-Romagna Piergiovanni Alleva, che ha presentato una risoluzione sottoscritta anche dai consiglieri di Sinistra Italiana Yuri Torri e Igor Taruffi e dall'esponente del gruppo misto-Mdp Silvia Prodi.

Fascismo. Anpi: "No al corteo a ricordo della marcia su Roma a Predappio il 28 ottobre"

Mercoledì 17 Ottobre 2018
Una maglietta celebrativa di Benito Mussolini (foto d'archivio)

Lettera inviata al prefetto e al questore di Forlì-Cesena e al sindaco del paese natale del Duce: "Celebrare la marcia su Roma e Benito Mussolini vuol dire celebrare il fascismo, ricordiamo invece il 74esimo anniversario della Liberazione di Predappio dal nazifascismo"

Vietare "il corteo fascista del 28 ottobre a Predappio" perche' "celebrare la marcia su Roma e Benito Mussolini vuol dire celebrare il fascismo". E' quanto chiede l'Associazione nazionale partigiani italiani in una lettera inviata dal vice presidente, Emilio Ricci, al prefetto e al questore di Forli'-Cesena e al sindaco del paese natale del Duce. 

Partigiani. L’Anpi al sindaco di Predappio, «non autorizzi la celebrazione della marcia su Roma»

Venerdì 12 Ottobre 2018

L’Anpi ha chiesto al Comune di Predappio di non autorizzare la celebrazione della marcia su Roma, come riporta una nota dell'Ansa. La richiesta è formalizzata dall'avvocato Emilio Ricci, legale dell'Anpi, in una lettera inviata per conto della presidente Carla Nespolo a prefetto e questore di Forlì-Cesena, al sindaco di Predappio e alla procura forlivese.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it