Lunedì 24 Luglio 2017

Rocca San Casciano

Rifiuti: nata Alea Ambiente, la nuova società pubblica "in house" del comprensorio forlivese

Giovedì 8 Giugno 2017
I rappresentanti dei comuni aderenti alla società "in house" per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti e i dirigenti

Nel 2018 via al servizio subentrando ad Hera e nel 2019 pieno regime

E' ufficialmente nata Alea Ambiente, la nuova società "in house" per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti nel comprensorio forlivese. E' stata infatti confermata l'avvenuta costituzione della nuova realtà, voluta e sostenuta da 13 dei 15 comuni che compongono l'unione dei comuni della Romagna forlivese. Alea Ambiente subentrerà ad Hera, rilevando da quest'ultima la quasi totalità dei 123 dipendenti che lavoreranno per la nuova società. 

Anas, senso unico alternato sulla strada statale 67 'Tosco-Romagnola'

Venerdì 19 Maggio 2017

Provvedimento necessario per consentire l'esecuzione dei lavori di contenimento della scarpata nella sede stradale nel territorio di Rocca San Casciano

Anas comunica che dalle ore 8.30 di lunedì 22 maggio alle ore 18.00 di giovedì 27 luglio, sarà istituito il senso unico alternato dal km 163,750 al km 164,050 della strada statale 67 'Tosco–Romagnola'.

Atti concreti: associazioni e privati aiutano le aziende di Norcia e Preci a riprendere l'attività

Lunedì 8 Maggio 2017
Gran parte dei protagonisti della raccolta fondi effettuata fra Dovadola, Rocca San Casciano e Castrocaro Terme

I protagonisti del generoso gesto provengono da Castrocaro Terme, Dovadola e Rocca San Casciano

"Non abbiamo parole per ringraziare per l'aiuto dato nel consentire alle nostre due aziende, che contano 14 addetti in totale, di riprendere la propria attività": inizia così la lettera dei titolari di 2 attività di Norcia e Preci, la Locanda del Teatro e una piccola impresa che produce scarpe, inviata a Roberto Bartolini, presidente della Protezione Civile di Dovadola. 

Danni da grandine nella notte di Pasqua, bilancio pesante nelle campagne di Forlì e Cesena

Martedì 18 Aprile 2017
Temporali e grandine hanno colpito il territorio forlivese e cesenate nella notte tra Pasqua e Pasquetta (foto d'archivio)

Bomba d'acqua e ghiaccio ha colpito l'intera provincia dopo un mese di marzo con precipitazioni quasi azzerate rispetto alla media. La Coldiretti sta analizzando la situazione sul campo

Raffiche di vento fino a 80-100 chilometri sulla costa, ma soprattutto intense grandinate nell'entroterra forlivese e soprattutto cesenate. La nottata di Pasqua ha portato maltempo sull'intero territorio provinciale con temporali e grandine che, insieme a vento forte, hanno colpito a macchia di leopardo le campagne che si trovano ben oltre lo stato di risveglio primaverile, con verdure nei campi e frutti sugli alberi in pieno ingrossamento alla luce di una stagione piuttosto precoce, caratterizzata sinora da temperature ben oltre la media. E’ quanto emerge da un primo monitoraggio della Coldiretti Forlì-Cesena in merito ai danni provocati dall'ondata di maltempo simbolo di una stagione schizofrenica, caratterizzata sinora da una lunga assenza di pioggia e dall'allarme siccità.

Unione Comuni Romagna forlivese, sindacati all'attacco: «Basta parole, dopo tre anni ora i fatti»

Martedì 18 Aprile 2017
Davide Drei, presidente dell'Unione Comuni della Romagna forlivese, destinatario della lettera dei sindacati (foto Blaco)

Dura lettera al presidente Davide Drei e ai sindaci: mercoledì 19 assemblea-presidio nel salone comunale di piazza Saffi proclamando lo stato di agitazione. Minacciate «ulteriori azioni di protesta, anche in concomitanza di importanti eventi quali le tappe del Giro d'Italia»

Dopo tre anni dall'avvio «tutte le parole» sull'Unione dei Comuni della Romagna forlivese «sono rimaste mere promesse da marinaio». E' il duro affondo con cui si apre la lettera di Cigl, Cisl e Uil e della Rsu, al presidente dell'Unione, Davide Drei, e ai sindaci di questo territorio, cui segue la lista dei problemi «urgenti e non più procrastinabili». 

Montagna, stanziati 5 milioni dalla Regione per strade e turismo

Mercoledì 29 Marzo 2017
Una veduta panoramica dell'appennino tosco-romagnolo

Alla provincia di Forlì-Cesena 938 mila euro per le tre Unioni di Comuni, 286 mila euro all'Unione dei Comuni della Valmarecchia (Rimini) e 200 mila euro all'Unione Romagna faentina (Ravenna)

Interventi per migliorare la viabilità, riqualificare le aree pubbliche destinate allo svago o al turismo o per acquistare e restaurare immobili da destinare a servizi pubblici: sono questi i tipi di progetti che potranno essere realizzati in 21 Comunità e Unioni di Comuni montani dell'Emilia-Romagna grazie ai fondi, 5 milioni, che saranno assegnati entro il mese di maggio dalla Regione. Si tratta del terzo riparto annuale delle risorse previste dal 'Fondo regionale per la montagna'. 

Imprese, il manifatturiero tira la ripresa economica in provincia di Forlì-Cesena

Martedì 28 Marzo 2017
Un momento della presentazione del report dell'ufficio Studi della Camera di commercio della Romagna (foto Blaco)

I dati del rapporto dell'ufficio Studi della Camera di commercio della Romagna: boom di start up, in crescita del 55%, male i trasporti

La provincia di Forli'-Cesena chiude un 2016 dal punto di vista economico con un certo ottimismo. Le previsioni indicano infatti un aumento del valore aggiunto per i prossimi anni superiore all'1%. Anche se la ripresa, quando c'e', e' decisamente a macchia di leopardo. Il punto e' stato fatto con la presentazione - lunedì 27 marzo - del report curato dall'ufficio Studi della Camera di commercio della Romagna, nata dalla fusione di Forli'-Cesena e Rimini. Un colosso da quasi 100.000 imprese, con un valore aggiunto di 19,5 miliardi di euro, sparse su oltre 3.240 chilometri quadrati, 55 Comuni e piu' di 730.000 abitanti. 

Assemblea CNA Colline forlivesi: si recupera martedì 24 a Terra del Sole

Lunedì 23 Gennaio 2017
Al centro Mauro Turchi, presidente CNA Colline forlivesi

Posticipata causa maltempo, la terza tappa per le assemblee di CNA Colline forlivesi vede coinvolte le aziende di Castrocaro, Dovadola, Rocca San Casciano, Portico, Modigliana e Tredozio

CNA Colline forlivesi sta affrontando, attraverso una serie di incontri sul territorio, il tema della congiuntura locale e delle possibili traiettorie di sviluppo, argomento su cui ha avviato un proficuo dialogo con le amministrazioni locali. Per questo scopo, CNA Colline forlivesi, che comprende nel suo territorio le imprese di 14 Comuni distribuiti in una superficie pari al 43% dell’intera provincia, ha voluto suddividere la sua assemblea annuale in quattro specifici incontri. L’incontro, annullato la scorsa settimana a causa del maltempo, si terrà martedì 24 gennaio alle ore 20.15 al Palazzo Pretorio di Terra del Sole. È riservato in modo particolare alle aziende con sede nei comuni dell’Acquacheta-Romagna toscana (Castrocaro, Dovadola, Rocca San Casciano, Portico, Modigliana e Tredozio).

Ghiaccio sulle strade: la Polizia Stradale di Rocca San Casciano in soccorso di tre auto

Mercoledì 18 Gennaio 2017
Foto Blaco

La Polizia Stradale di Rocca San Casciano è intervenuta oggi alle 14.45 sulla ss67, al km 138 a due km dal Muraglione per soccorrere 3 automobilisti russi, in vacanza in Italia con le rispettive famiglie, in difficoltà per il manto stradale ghiacciato.  

Muraglione, autoarticolato senza catene rischia di finire in un dirupo: sanzionato il conducente

Mercoledì 18 Gennaio 2017

Un autoarticolato ucraino, questa mattina alle ore 7, si è intraversato al km 138 tra Osteria Nova e il Passo del Muraglione. Il mezzo pesante viaggiava privo di catene e appoggiandosi al guard rail si era inclinato pericolasamente verso la scarpata. Sul posto è giunta una pattuglia, del distaccamento di Rocca San Casciano, della Polizia Stradale di Forlì. 

Documento di riordino ospedaliero, importanti conferme e novità per il Morgagni-Pierantoni di Forlì

Lunedì 9 Gennaio 2017
L'interno dell'ospedale Morgagni-Pierantoni di Forlì

I sindaci del territorio forlivese hanno votato in maniera unanime il sì alla riorganizzazione. Rinviato al 30 gennaio il voto sul testo relativo alla Rete Oncologica Romagnola

Una trentina di posti letto in più per l'ospedale Morgagni-Pierantoni e la conferma della vocazione oncologica e chirurgica del territorio. Queste le principali novità per la sanità forlivese che vengono dal documento di riordino ospedaliero romagnolo, a cui i sindaci del territorio forlivese hanno votato in maniera unanime sì. Il voto favorevole, arrivato in mattinata in occasione della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria alla presenza dei sindaci dell’intera Asl Romagna, è l'esito di un lavoro di analisi e di dibattito dopo la presentazione della prima bozza di riordino avvenuta l’estate scorsa. 

Elezioni provinciali: a Forlì-Cesena confermata maggioranza istituzionale

Lunedì 9 Gennaio 2017
Davide Drei, sindaco di Forlì e presidente della Provincia

Eletto il consiglio che per la seconda parte del mandato affiancherà il presidente della Provincia, il sindaco di Forlì Davide Drei: la consigliera più votata è stata Lina Amormino, eletta in una lista di centrodestra a Cesenatico

E' un risultato 'istituzionale', anche se non sono mancate le polemiche, quello delle elezioni provinciali di Forlì-Cesena (svoltesi domenica 8 gennaio, come in altre 29 province della Penisola) che ha eletto il consiglio che affiancherà, per la seconda parte del mandato, il presidente della Provincia, il sindaco di Forlì Davide Drei. Le due liste principali, che si sono divise quasi equamente la stragrande maggioranza dei voti ponderati (36.615 contro 34.328) e hanno eletto 11 consiglieri su 12, non rappresentavano infatti gli schieramenti politici, ma i due territori di cui si compone la provincia, quello cesenate e quello forlivese.

Questura di Forlì-Cesena, è Mario Paternoster il nuovo capo della squadra mobile

Lunedì 9 Gennaio 2017
Mario Paternoster, 35 anni, pugliese, qui durante una conferenza stampa in Questura ad Alessandria

Pugliese, 35 anni, ricopriva il medesimo incarico ad Alessandria e in precedenza aveva prestato servizio alla questura di Milano. Subentra a Claudio Cagnini passato a dirigere lo stesso ufficio a Ravenna

Cambio alla guida della squadra mobile della questura di Forlì-Cesena. Al posto del dirigente Claudio Cagnini, 46 anni, forlivese, che lascia dopo nove anni di servizio andando a ricoprire lo stesso ruolo alla guida della squadra mobile di Ravenna, dove in precedenza aveva già lavorato come dirigente dell'ufficio volanti, alla mobile forlivese-cesenate arriverà Mario Paternoster, 35 anni, pugliese.

Polizia Municipale della Romagna Forlivese, ha preso servizio il nuovo comandante Alfredo Catenaro

Mercoledì 4 Gennaio 2017
Il comandante PM Alfredo Catenaro con Davide Drei, presidente Unione dei Comuni della Romagna Forlivese (foto Blaco)

E' stato dirigente della Polizia di Stato e della Stradale: "Vorrei essere quel carburante speciale che fa funzionare la macchina ancora meglio, ho visto che si parte con una buona organizzazione di base e sarò felice di renderla ancora più efficace"

Ha preso ufficialmente servizio il 1° gennaio Alfredo Catenaro, nuovo comandante della Polizia Municipale di Forlì e del Corpo Unico della P.M. dell’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese, presentato martedì 3 con una conferenza stampa nella sala giunta del Municipio, in piazza Saffi, alla presenza del presidente dell'Unione dei Comuni e sindaco di Forlì, Davide Drei, e dei primi cittadini Giorgio Frassineti e Rosaria Tassinari, a loro volta titolari con Drei della delega per la Polizia Municipale. Nato in provincia di Chieti, 59 anni, in precedenza Catenaro ha prestato servizio come dirigente della Polizia di Stato (faceva parte delle unità operative che hanno affrontato il sisma dell'Aquila e l'organizzazione del G8 nel capoluogo abruzzese, l'alluvione di Senigallia e quella di Cesenatico) e recentemente della Polizia Stradale di Ancona. 

Rifiuti, dopo i festeggiamenti di Capodanno ripulite a tempo di record Forlì, Cesena e la provincia

Mercoledì 4 Gennaio 2017
Foto d'archivio

Hera comunica i dati della pulizia straordinaria post San Silvestro

Sono stati giorni di superlavoro per la raccolta dei rifiuti in provincia di Forlì-Cesena da parte di Hera per il Capodanno in piazza. Nel capoluogo piazza Saffi è stata ripulita a tempo di record, mentre a Cesena tra Natale e l'ultimo dell'anno sono stati raccolti oltre 1.500 chilogrammi di rifiuti. Hera ha provveduto alla pulizia del centro storico di Forlì dalle 4,30 dell'1 gennaio e dopo tre ore la situazione era tornata alla normalità. 

Responsabilità Sociale, un elemento distintivo per CNA Forlì-Cesena

Giovedì 29 Dicembre 2016
Le aziende associate a CNA Forlì-Cesena premiate nell'ambito del progetto “La Responsabilità Sociale"

Tredici imprese del territorio provinciale premiate per il loro impegno in tema di Responsabilità Sociale: dieci sono associate a CNA Forlì-Cesena

Si è concluso, con la consegna degli attestati, il progetto “La Responsabilità Sociale: un elemento distintivo per il territorio di Forlì-Cesena”, realizzato dal Cise e coordinato dalla Camera di Commercio della Romagna, che ha visto la partecipazione di tredici aziende del territorio, dieci delle quali associate a CNA di Forlì-Cesena. Con questa iniziativa alle imprese è stato consentito, mediante l’utilizzo della metodologia Impresa Etica e della UNI PdR 18, di effettuare una analisi guidata in relazione ai temi della responsabilità sociale e della sostenibilità.

“Infortuni su strada - La situazione del territorio di Forlì-Cesena”: convegno all'Inail venerdì 16

Mercoledì 14 Dicembre 2016
Importante convegno per fare il punto della situazione infortuni su strada in provincia (foto archivio Blaco)

Dalle 10, nella sede di Forlì (piazzale Martiri d’Ungheria n.1), il punto della situazione in ambito provinciale

Venerdì 16 dicembre, alle ore 10, alla sede INAIL di Forlì (piazzale Martiri d’Ungheria n.1) si svolgerà il convegno sul tema “Gli infortuni su strada - La situazione del territorio di Forlì-Cesena”. L’iniziativa, che si avvale del patrocinio dell’Amministrazione comunale, verrà ospitata nella Sala Riunioni e si propone di fornire un quadro degli infortuni su strada occorsi sul territorio di Forlì e Cesena esaminando i vari aspetti della tutela assicurativa INAIL, del controllo del territorio e delle politiche di prevenzione degli infortuni su strada.

Innovazione tra passato, presente e futuro: l’assemblea dei Giovani di Confindustria Forlì-Cesena

Martedì 29 Novembre 2016
Kevin Bravi, presidente dei Giovani Imprenditori di Forlì-Cesena, durante la sua relazione all'assemblea

Il presidente Kevin Bravi: “Innovare significa soprattutto avere il coraggio di cambiare per rispondere alle sfide future. Questo deve essere il tempo del coraggio e noi giovani siamo pronti a fare la nostra parte”

"Innovazione tra passato, presente e futuro", questo è il titolo dell’Assemblea Generale del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Forlì-Cesena che si è svolta nella serata di lunedì 28 novembre al Teatro Verdi di Cesena. L’evento ha preso in prestito il format del TEDx riadattandone alcune parti e, insieme a relatori di altissimo profilo, ha ragionato sull’innovazione come driver fondamentale di crescita e sviluppo delle imprese.

Imprese, dal Fondo per lo Sviluppo nel comprensorio forlivese 211 operazioni per quasi 41 milioni

Mercoledì 9 Novembre 2016
Il vicesindaco Lubiano Montaguti, Roberto Pinza (presidente Fondazione) e Alberto Zambianchi (Camera Commercio)

Ha funzionato lo strumento promosso da Comune, Camera di commercio e Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, per fornire una "controgaranzia" con cui facilitare l'accesso al credito: ora si pensa al bis, incrementandolo

Si sta rivelando uno strumento "agile, efficace e che costa poco" il Fondo per lo sviluppo promosso a fine 2013 da Comune di Forlì, Camera di commercio di Forlì-Cesena e Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, per fornire una "controgaranzia" con cui facilitare l'accesso al credito da parte delle imprese del comprensorio forlivese e di quelli di Bagno di Romagna e Verghereto. E contrastare così il credit crunch. 

Emergenze e comunicazione del rischio, i Comuni della Romagna Forlivese adottano 'Alert System'

Martedì 8 Novembre 2016
Foto d'archivio

I circa 180 mila residenti nel territorio delle 15 amministrazioni coinvolte potranno essere avvertiti in tempo reale 365 giorni all'anno, 24 ore su 24, in qualsiasi luogo in cui si dovessero trovare utilizzando telefonia fissa, mobile, sms, e fax

Avvisare in tempo reale i propri cittadini in caso di emergenze di protezione civile o eventi particolari. E' quanto potranno fare le 15 amministrazioni comunali che danno vita all'unione dei comuni della Romagna Forlivese che, per primi in Romagna, hanno adottato "Alert System", il sistema, già attivo in Italia in quasi 2 mila comuni, per la comunicazione del rischio. 

Confindustria Forlì-Cesena, i nuovi vice presidenti sono Bruno Biserni e Carlo Comandini

Giovedì 29 Settembre 2016

Si completa il Comitato di presidenza che accompagnerà il presidente Italo Carfagnini

Bruno Biserni

Bruno Biserni e Carlo Comandini sono i due nuovi vice presidenti di Confindustria Forlì-Cesena che rimpolpano il comitato di presidenza che accompagnerà il presidente Italo Carfagnini. Le nomine sono state approvate all'unanimità dal Consiglio direttivo lunedì scorso.

Gli olivicoltori del forlivese e del cesenate alla manifestazione 'Salva Olio' giovedì 29 a Firenze

Mercoledì 28 Settembre 2016
Foto d'archivio

Mobilitazione nazionale per difendere il vero olio extravergine made in Italy, centinaia di agricoltori dalla Romagna al capoluogo toscano contro truffe, inganni e concorrenza sleale

Inizia la raccolta delle olive in Italia, ma migliaia di agricoltori con i trattori sono pronti a lasciare le campagne per difendere il prodotto più rappresentativo della dieta mediterranea nella Giornata nazionale dell’extravergine italiano, in programma domani, giovedì 29 settembre, dalle 8.30 dentro e fuori il Mandela Forum di Firenze. Nel capoluogo toscano arriveranno migliaia di agricoltori anche dall’Emilia Romagna, regione che vanta l’olio Dop “Colline di Romagna”. A Firenze non mancheranno di far sentire la propria voce anche centinaia di olivicoltori provenienti proprio dalle colline di Forlì-Cesena, prezioso 'serbatoio' della Dop extravergine romagnola realizzata con le pregiate varietà correggiolo e leccino.

#Romagna TBV, ovvero Romagna - Terre del Buon Vivere: la presentazione del progetto oggi a Forlì

Mercoledì 28 Settembre 2016
La piadina è uno dei simboli della Romagna e del suo 'buon vivere'

Alle 14.30 alla Chiesa di San Giacomo un convegno su cultura e turismo come motore durevole di sviluppo del territorio

Nel pomeriggio di oggi, mercoledì 28 settembre, la Chiesa di San Giacomo a Forlì ospita a partire dalle 14.30 il convegno “#RomagnaTBV: cultura e turismo come motore durevole di sviluppo”, con la presentazione del progetto di marketing territoriale promosso dagli enti pubblici e privati del territorio e un dibattito sul valore della cultura come volano di sviluppo turistico ed economico del territorio.

Centoventicinquemila euro donati ad Amatrice dai supermercati A&O e Famila per la ricostruzione

Mercoledì 21 Settembre 2016
Uno dei supermercati che aderiva all'iniziativa in favore di Amatrice affollato di persone

In 98.000 hanno risposto all’appello della spesa solidale, grande mobilitazione in Romagna e Marche

Centoventicinquemila euro di solidarietà per contribuire alla ricostruzione di Amatrice. E’ questa la cifra stanziata dal Gruppo Unicomm a seguito della straordinaria risposta dei clienti dei supermercati A&O e Famila in occasione della spesa solidale indetta per sabato 10 settembre. Sono state ben 98.000 le persone che hanno risposto all’appello e si sono presentate nei punti vendita, consapevoli che 1 euro della loro spesa sarebbe stato destinato alla ricostruzione del piccolo borgo in provincia di Rieti. 

Rete Oncologica, incontro tra i sindaci dell'Unione Comuni Romagna forlivese e i vertici dell'Irst

Mercoledì 21 Settembre 2016
La sede dell'Istituto tumori della Romagna, a Meldola

Visione unitaria del territorio e percorso condiviso rispetto a un'esperienza di sanità avanzata, all'interno del riordino degli assetti della sanità locale

Una rete oncologica che valorizzi le eccellenze dei territori, con "una chiara attribuzione dei ruoli, a beneficio della salute dei cittadini della Romagna e dell'intero Paese". Il tema è al centro dell'incontro svoltosi nella mattinata di mercoledì 21 settembre a Forlì tra i 15 sindaci dell'Unione dei Comuni della Romagna forlivese e l'Istituto tumori della Romagna, Irst-Irccs rappresentato dal direttore scientifico Dino Amadori, dal direttore generale Giorgio Martelli e dal direttore sanitario Mattia Altini. 

Confindustria Forlì-Cesena, Giorgio Cangini nuovo presidente del Comitato Piccola Industria

Martedì 20 Settembre 2016

“La dimensione media dell’impresa manifatturiera in provincia è di 10,2 addetti per impresa, sarà la mia priorità garantire una rappresentanza confindustriale sempre più forte a queste aziende”

Giorgio Cangini

Il Comitato della Piccola Industria di Confindustria Forlì-Cesena si è riunito in Assemblea Generale nel tardo pomeriggio di lunedì 19 settembre, nella sede di Forlì, e ha eletto all’unanimità il nuovo presidente: Giorgio Cangini. Già vice presidente di Confindustria Forlì-Cesena con delega all’internazionalizzazione nel precedente mandato, Giorgio Cangini è titolare di Canginibenne, azienda di Sarsina specializzata nella produzione di macchine per la demolizione, il riciclaggio, la manutenzione del verde, la manutenzione stradale, e di una linea completa di attrezzature per il movimento terra. 

"La Bella Arte dell'Acquacheta", in mostra in Germania sei artisti dell'appennino forlivese

Venerdì 16 Settembre 2016
Un momento dell'inaugurazione della mostra, domenica 11 settembre, al museo Kunstation Kleissassen Art

Esposte fino al 13 novembre al museo Kunstation Kleissassen Art a Hofbieber le opere di Idilio Galeotti, Giorgio Cavina, Maurizio Monti, Luigi Bassetti, Agostino Fabbri e Corrado Cattani

Grande successo per l'inaugurazione della mostra celebrativa, che si è tenuta in Germania domenica 11 settembre, per sei artisti (Idilio GaleottiGiorgio CavinaMaurizio MontiLuigi BassettiAgostino Fabbri e Corrado Cattani) in rappresentanza dei cinque comuni della Comunità montana dell’Acquacheta di Forlì (Modigliana, Tredozio, Portico e San Benedetto, Rocca San Casciano e Dovadola).

Ordine dei Medici Forlì-Cesena: sostegno di due anni per giovani camici bianchi

Venerdì 16 Settembre 2016
Foto di repertorio

Formazione ECM e tutele legali gratuite grazie all’accordo stipulato con Consulcesi. Ai medici under 35 servizi esclusivi e oltre 100 corsi FAD gratis per 2 anni

Un patto che guarda al presente e al futuro della professione medica. Si fa sempre più stretto il legame tra gli Ordini dei Medici Consulcesi Group. Nella fattispecie l’Ordine dei Medici di Forlì-Cesena ha stipulato un accordo con Consulcesi per i giovani camici bianchi: previste formazione ECM e tutele legali gratuite, e ai medici under 35 servizi esclusivi e oltre 100 corsi FAD gratis per 2 anni.

Installatori impianti alimentati da fonti rinnovabili, obbligo formativo: corsi di CNA Forlì-Cesena

Martedì 23 Agosto 2016
Foto di repertorio

Nuova delibera regionale rende necessario l'aggiornamento per rilasciare le dichiarazioni di conformità: in arrivo specifici pacchetti seminariali

Una recente delibera regionale stabilisce un nuovo obbligo formativo per le imprese che si occupano di installazione di impianti alimentati da fonti rinnovabili. Tali imprese devono frequentare un corso di aggiornamento obbligatorio di 16 ore entro 3 anni (luglio 2019). L’obbligo formativo riguarda tutti gli installatori che abbiano conseguito la qualifica professionale per attività di installazione e manutenzione straordinaria di caldaie, caminetti e stufe a biomassa, di sistemi solari fotovoltaici e termici sugli edifici, di sistemi geotermici e di pompe di calore. 

Imprese della provincia di Forlì-Cesena: il fatturato cresce sopra la media regionale

Giovedì 18 Agosto 2016
Alberto Zambianchi, presidente della Camera di Commercio di Forlì-Cesena (foto Blaco)

Lo indicano i dati della Camera di Commercio basati sull'analisi dei bilanci delle società di capitale per il triennio 2012-2014. Zambianchi: "Risultati importanti che vanno però consolidati continuando a perseguire anche il miglioramento della redditività e una migliore gestione complessiva del rischio finanziario"

Buoni segnali dalle imprese della provincia di Forlì-Cesena nei dati pubblicati dalla Camera di Commercio subito dopo Ferragosto. L'analisi effettuata sui bilanci delle società di capitale della provincia per il triennio 2012-2014, si legge in una nota, "conferma un trend crescente del fatturato in ambito provinciale (+7,4%) maggiore rispetto alla media dell'Emilia-Romagna (+5,7%)"

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it