Lunedì 24 Luglio 2017

Santa Sofia

A Santa Sofia tanta gente con la CGIL per l'integrazione e la città solidale

Venerdì 7 Luglio 2017
Un momento della festa della CGIL a Santa Sofia

Ancora una volta è stato un successo l'iniziativa, organizzata ieri sera (6 luglio) dalla Camera del Lavoro CGIL di Forlì a Santa Sofia, dal titolo “Culture in festa accoglienza ed integrazione per una società solidale”. Alle 19 e 30 si è aperto lo stand gastronomico per gustare piatti tipici di quindici nazionalità di tutto il mondo con la presenza di profughi e richiedenti asilo ospitati nei Comuni dell’Alto Bidente. 

A Santa Sofia con la CGIL per "Coloriamo il mondo"

Mercoledì 5 Luglio 2017
Un momento della "Festa" edizione 2016

Il 6 luglio, dalle 19 e 30, nella Corte dell'Ostello e nel Parco della Resistenza torna "Culture in Festa"

Giovedì 6 luglio, torna a Santa Sofia ospiterà "Coloriamo il Mondo - Culture in Festa", il tradizionale appuntamento estivo, organizzato dalla CGIL di Forlì dedicato al dialogo e all'incontro fra le diverse culture di cui un momento importante sarà - con l'apertura degli stand gastronomici alle 19 e 30, la possibilità di gustare piatti tipici di nazionalità di tutto il mondo

Basket giovanile / A Sportilia la carica dei 200 per la seconda sessione della 24° Wbsc Supercamp

Sabato 1 Luglio 2017
Il gruppo dei partecipanti alla prima sessione della WBSC

Da domenica 2 luglio, borse di studio per High Schools americane e assegnazione dei premi “L'Assist di Carlo 2017” e dello speciale premio “Claudio Papini” ai “Campers ideali”

Entra nel vivo il 24° WBSC Supercamp International Basketball School “Claudio Papini”, fondato e diretto da Stefano Colombo, allenatore nazionale forlivese, e dai bolognesi Giovanni Grassi e Fabio Coirazza, in programma a Sportilia fino al 15 luglio 2017. 

Rifiuti: nata Alea Ambiente, la nuova società pubblica "in house" del comprensorio forlivese

Giovedì 8 Giugno 2017
I rappresentanti dei comuni aderenti alla società "in house" per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti e i dirigenti

Nel 2018 via al servizio subentrando ad Hera e nel 2019 pieno regime

E' ufficialmente nata Alea Ambiente, la nuova società "in house" per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti nel comprensorio forlivese. E' stata infatti confermata l'avvenuta costituzione della nuova realtà, voluta e sostenuta da 13 dei 15 comuni che compongono l'unione dei comuni della Romagna forlivese. Alea Ambiente subentrerà ad Hera, rilevando da quest'ultima la quasi totalità dei 123 dipendenti che lavoreranno per la nuova società. 

Precipita in una scarpata a Santa Sofia, in gravi condizioni un 81enne trasportato al Bufalini

Giovedì 11 Maggio 2017

Un anziano di 81 anni è precipitato oggi, poco dopo le 14, in una scarpata di circa 40 metri a Castellaro di Santa Sofia in via Rio Sasso. Per i soccorsi sono giunti il personale del SAER (Soccorso Alpino Emilia-Romagna), i sanitari del 118 con un'ambulanza e i Carabinieri. 

Ernesto Toschi presenta la figura di Torquato Nanni mercoledì 10 a Forlì

Martedì 9 Maggio 2017

Alle ore 17, nella Sala delle Assemblee della Fondazione Cassa dei Risparmi, la presentazione del libro "Le lotte politiche a Santa Sofia e la figura di Torquato Nanni"

La Sala delle Assemblee della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì (a Forlì, in Corso Garibaldi 45) ospita mercoledì 10 maggio, alle ore 17, la presentazione del libro curato da Ernesto Toschi "Le lotte politiche a SantSofia e la figura di Torquato Nanni" con prefazione di Giancarlo Mazzuca.

La diga di Ridracoli non si riempie? Governo promette massima attenzione e attività di monitoraggio

Martedì 2 Maggio 2017
Il battello elettrico nell'invaso della diga di Ridracoli

Risposta del ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, nella seduta della Camera all'interrogazione di alcuni parlamentari

Un'attività di monitoraggio sullo "stato di salute" della diga di Ridracoli, fondamentale per i rubinetti della Romagna. La promette il ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, rispondendo nella seduta della Camera dello scorso 28 aprile a un'interrogazione dei parlamentari Mara Mucci di Civici e innovatori, Sebastiano Barbanti del Partito democratico, Aris Prodani del gruppo misto e Walter Rizzetto di Fratelli d'Italia, tutti ex pentastellati. 

Danni da grandine nella notte di Pasqua, bilancio pesante nelle campagne di Forlì e Cesena

Martedì 18 Aprile 2017
Temporali e grandine hanno colpito il territorio forlivese e cesenate nella notte tra Pasqua e Pasquetta (foto d'archivio)

Bomba d'acqua e ghiaccio ha colpito l'intera provincia dopo un mese di marzo con precipitazioni quasi azzerate rispetto alla media. La Coldiretti sta analizzando la situazione sul campo

Raffiche di vento fino a 80-100 chilometri sulla costa, ma soprattutto intense grandinate nell'entroterra forlivese e soprattutto cesenate. La nottata di Pasqua ha portato maltempo sull'intero territorio provinciale con temporali e grandine che, insieme a vento forte, hanno colpito a macchia di leopardo le campagne che si trovano ben oltre lo stato di risveglio primaverile, con verdure nei campi e frutti sugli alberi in pieno ingrossamento alla luce di una stagione piuttosto precoce, caratterizzata sinora da temperature ben oltre la media. E’ quanto emerge da un primo monitoraggio della Coldiretti Forlì-Cesena in merito ai danni provocati dall'ondata di maltempo simbolo di una stagione schizofrenica, caratterizzata sinora da una lunga assenza di pioggia e dall'allarme siccità.

Unione Comuni Romagna forlivese, sindacati all'attacco: «Basta parole, dopo tre anni ora i fatti»

Martedì 18 Aprile 2017
Davide Drei, presidente dell'Unione Comuni della Romagna forlivese, destinatario della lettera dei sindacati (foto Blaco)

Dura lettera al presidente Davide Drei e ai sindaci: mercoledì 19 assemblea-presidio nel salone comunale di piazza Saffi proclamando lo stato di agitazione. Minacciate «ulteriori azioni di protesta, anche in concomitanza di importanti eventi quali le tappe del Giro d'Italia»

Dopo tre anni dall'avvio «tutte le parole» sull'Unione dei Comuni della Romagna forlivese «sono rimaste mere promesse da marinaio». E' il duro affondo con cui si apre la lettera di Cigl, Cisl e Uil e della Rsu, al presidente dell'Unione, Davide Drei, e ai sindaci di questo territorio, cui segue la lista dei problemi «urgenti e non più procrastinabili». 

Montagna, stanziati 5 milioni dalla Regione per strade e turismo

Mercoledì 29 Marzo 2017
Una veduta panoramica dell'appennino tosco-romagnolo

Alla provincia di Forlì-Cesena 938 mila euro per le tre Unioni di Comuni, 286 mila euro all'Unione dei Comuni della Valmarecchia (Rimini) e 200 mila euro all'Unione Romagna faentina (Ravenna)

Interventi per migliorare la viabilità, riqualificare le aree pubbliche destinate allo svago o al turismo o per acquistare e restaurare immobili da destinare a servizi pubblici: sono questi i tipi di progetti che potranno essere realizzati in 21 Comunità e Unioni di Comuni montani dell'Emilia-Romagna grazie ai fondi, 5 milioni, che saranno assegnati entro il mese di maggio dalla Regione. Si tratta del terzo riparto annuale delle risorse previste dal 'Fondo regionale per la montagna'. 

Imprese, il manifatturiero tira la ripresa economica in provincia di Forlì-Cesena

Martedì 28 Marzo 2017
Un momento della presentazione del report dell'ufficio Studi della Camera di commercio della Romagna (foto Blaco)

I dati del rapporto dell'ufficio Studi della Camera di commercio della Romagna: boom di start up, in crescita del 55%, male i trasporti

La provincia di Forli'-Cesena chiude un 2016 dal punto di vista economico con un certo ottimismo. Le previsioni indicano infatti un aumento del valore aggiunto per i prossimi anni superiore all'1%. Anche se la ripresa, quando c'e', e' decisamente a macchia di leopardo. Il punto e' stato fatto con la presentazione - lunedì 27 marzo - del report curato dall'ufficio Studi della Camera di commercio della Romagna, nata dalla fusione di Forli'-Cesena e Rimini. Un colosso da quasi 100.000 imprese, con un valore aggiunto di 19,5 miliardi di euro, sparse su oltre 3.240 chilometri quadrati, 55 Comuni e piu' di 730.000 abitanti. 

CNA Colline forlivesi: assemblea elettiva il 16 marzo

Mercoledì 15 Marzo 2017
foto di repertorio

Doppio appuntamento, a Forlimpopoli e Castrocaro, per l’elezione degli organi dirigenti dell’area che copre 14 comuni della provincia

Si terranno giovedì 16 marzo, le due assemblee che eleggeranno la Presidenza e il Presidente dell’area CNA Colline forlivesi. L’appuntamento di Forlimpopoli, presso la sede di CNA in Via XXV Ottobre 4/A int. 27, riguarderà le imprese associate agli uffici di Forlimpopoli, Bertinoro, Meldola, Galeata e Santa Sofia, mentre quello che si terrà a Castrocaro, presso la sede CNA in Via A. Costa 12, è rivolto alle imprese degli uffici di Predappio, Castrocaro, Modigliana e Tredozio

Tracima la diga di Ridracoli, con una spettacolare cascata d'acqua alta 104 metri

Mercoledì 8 Marzo 2017
Il battello elettrico con cui si potrà visitare la diga di Ridracoli dal 26 marzo

Da sabato partiranno le abituali visite guidate e dal 26 marzo si potrà visitare anche con un'escursione in battello elettrico

Alla diga di Ridracoli, sull'Appennino forlivese, è iniziata la spettacolare fase della tracimazione. Grazie alle recenti piogge, il livello del lago artificiale alle spalle della grande muraglia di cemento ha raggiunto e superato il suo massimo (557,3 metri, pari ad oltre 33 milioni di metri cubi d'acqua) provocando la tracimazione, con una imponente e rombante cascata, alta circa 104 metri, che precipita a valle. 

Documento di riordino ospedaliero, importanti conferme e novità per il Morgagni-Pierantoni di Forlì

Lunedì 9 Gennaio 2017
L'interno dell'ospedale Morgagni-Pierantoni di Forlì

I sindaci del territorio forlivese hanno votato in maniera unanime il sì alla riorganizzazione. Rinviato al 30 gennaio il voto sul testo relativo alla Rete Oncologica Romagnola

Una trentina di posti letto in più per l'ospedale Morgagni-Pierantoni e la conferma della vocazione oncologica e chirurgica del territorio. Queste le principali novità per la sanità forlivese che vengono dal documento di riordino ospedaliero romagnolo, a cui i sindaci del territorio forlivese hanno votato in maniera unanime sì. Il voto favorevole, arrivato in mattinata in occasione della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria alla presenza dei sindaci dell’intera Asl Romagna, è l'esito di un lavoro di analisi e di dibattito dopo la presentazione della prima bozza di riordino avvenuta l’estate scorsa. 

Elezioni provinciali: a Forlì-Cesena confermata maggioranza istituzionale

Lunedì 9 Gennaio 2017
Davide Drei, sindaco di Forlì e presidente della Provincia

Eletto il consiglio che per la seconda parte del mandato affiancherà il presidente della Provincia, il sindaco di Forlì Davide Drei: la consigliera più votata è stata Lina Amormino, eletta in una lista di centrodestra a Cesenatico

E' un risultato 'istituzionale', anche se non sono mancate le polemiche, quello delle elezioni provinciali di Forlì-Cesena (svoltesi domenica 8 gennaio, come in altre 29 province della Penisola) che ha eletto il consiglio che affiancherà, per la seconda parte del mandato, il presidente della Provincia, il sindaco di Forlì Davide Drei. Le due liste principali, che si sono divise quasi equamente la stragrande maggioranza dei voti ponderati (36.615 contro 34.328) e hanno eletto 11 consiglieri su 12, non rappresentavano infatti gli schieramenti politici, ma i due territori di cui si compone la provincia, quello cesenate e quello forlivese.

Questura di Forlì-Cesena, è Mario Paternoster il nuovo capo della squadra mobile

Lunedì 9 Gennaio 2017
Mario Paternoster, 35 anni, pugliese, qui durante una conferenza stampa in Questura ad Alessandria

Pugliese, 35 anni, ricopriva il medesimo incarico ad Alessandria e in precedenza aveva prestato servizio alla questura di Milano. Subentra a Claudio Cagnini passato a dirigere lo stesso ufficio a Ravenna

Cambio alla guida della squadra mobile della questura di Forlì-Cesena. Al posto del dirigente Claudio Cagnini, 46 anni, forlivese, che lascia dopo nove anni di servizio andando a ricoprire lo stesso ruolo alla guida della squadra mobile di Ravenna, dove in precedenza aveva già lavorato come dirigente dell'ufficio volanti, alla mobile forlivese-cesenate arriverà Mario Paternoster, 35 anni, pugliese.

Polizia Municipale della Romagna Forlivese, ha preso servizio il nuovo comandante Alfredo Catenaro

Mercoledì 4 Gennaio 2017
Il comandante PM Alfredo Catenaro con Davide Drei, presidente Unione dei Comuni della Romagna Forlivese (foto Blaco)

E' stato dirigente della Polizia di Stato e della Stradale: "Vorrei essere quel carburante speciale che fa funzionare la macchina ancora meglio, ho visto che si parte con una buona organizzazione di base e sarò felice di renderla ancora più efficace"

Ha preso ufficialmente servizio il 1° gennaio Alfredo Catenaro, nuovo comandante della Polizia Municipale di Forlì e del Corpo Unico della P.M. dell’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese, presentato martedì 3 con una conferenza stampa nella sala giunta del Municipio, in piazza Saffi, alla presenza del presidente dell'Unione dei Comuni e sindaco di Forlì, Davide Drei, e dei primi cittadini Giorgio Frassineti e Rosaria Tassinari, a loro volta titolari con Drei della delega per la Polizia Municipale. Nato in provincia di Chieti, 59 anni, in precedenza Catenaro ha prestato servizio come dirigente della Polizia di Stato (faceva parte delle unità operative che hanno affrontato il sisma dell'Aquila e l'organizzazione del G8 nel capoluogo abruzzese, l'alluvione di Senigallia e quella di Cesenatico) e recentemente della Polizia Stradale di Ancona. 

Rifiuti, dopo i festeggiamenti di Capodanno ripulite a tempo di record Forlì, Cesena e la provincia

Mercoledì 4 Gennaio 2017
Foto d'archivio

Hera comunica i dati della pulizia straordinaria post San Silvestro

Sono stati giorni di superlavoro per la raccolta dei rifiuti in provincia di Forlì-Cesena da parte di Hera per il Capodanno in piazza. Nel capoluogo piazza Saffi è stata ripulita a tempo di record, mentre a Cesena tra Natale e l'ultimo dell'anno sono stati raccolti oltre 1.500 chilogrammi di rifiuti. Hera ha provveduto alla pulizia del centro storico di Forlì dalle 4,30 dell'1 gennaio e dopo tre ore la situazione era tornata alla normalità. 

Responsabilità Sociale, un elemento distintivo per CNA Forlì-Cesena

Giovedì 29 Dicembre 2016
Le aziende associate a CNA Forlì-Cesena premiate nell'ambito del progetto “La Responsabilità Sociale"

Tredici imprese del territorio provinciale premiate per il loro impegno in tema di Responsabilità Sociale: dieci sono associate a CNA Forlì-Cesena

Si è concluso, con la consegna degli attestati, il progetto “La Responsabilità Sociale: un elemento distintivo per il territorio di Forlì-Cesena”, realizzato dal Cise e coordinato dalla Camera di Commercio della Romagna, che ha visto la partecipazione di tredici aziende del territorio, dieci delle quali associate a CNA di Forlì-Cesena. Con questa iniziativa alle imprese è stato consentito, mediante l’utilizzo della metodologia Impresa Etica e della UNI PdR 18, di effettuare una analisi guidata in relazione ai temi della responsabilità sociale e della sostenibilità.

“Infortuni su strada - La situazione del territorio di Forlì-Cesena”: convegno all'Inail venerdì 16

Mercoledì 14 Dicembre 2016
Importante convegno per fare il punto della situazione infortuni su strada in provincia (foto archivio Blaco)

Dalle 10, nella sede di Forlì (piazzale Martiri d’Ungheria n.1), il punto della situazione in ambito provinciale

Venerdì 16 dicembre, alle ore 10, alla sede INAIL di Forlì (piazzale Martiri d’Ungheria n.1) si svolgerà il convegno sul tema “Gli infortuni su strada - La situazione del territorio di Forlì-Cesena”. L’iniziativa, che si avvale del patrocinio dell’Amministrazione comunale, verrà ospitata nella Sala Riunioni e si propone di fornire un quadro degli infortuni su strada occorsi sul territorio di Forlì e Cesena esaminando i vari aspetti della tutela assicurativa INAIL, del controllo del territorio e delle politiche di prevenzione degli infortuni su strada.

Referendum: 9 sindaci del forlivese per il SI

Venerdì 2 Dicembre 2016

Il prossimo 4 dicembre i cittadini italiani saranno chiamati a giudicare, attraverso il Referendum, la proposta di riforma della Costituzione. “Una riforma attesa da molti anni e, dopo una lunga elaborazione ed un proficuo confronto, ora a portata di mano. Nell'auspicio che i cittadini riconoscano l’importanza della partecipazione all’appuntamento referendario, vogliamo sottolineare la portata della riforma proposta e rimarcare come il Sì possa contribuire a migliorare il futuro del nostro Paese”, si apre così l’appello che 9 sindaci dei Comuni della Romagna Forlivese hanno sottoscritto a pochi giorni dal voto. 

Giro d'Italia del centenario, è già febbre alta per la doppia tappa nel forlivese

Mercoledì 30 Novembre 2016
Un momento della conferenza stampa di presentazione delle tappe del Giro d'Italia 2017 nel forlivese

La corsa rosa arriverà a Bagno di Romagna il 17 maggio e il giorno seguente partirà da Forlì alla volta di Reggio Emilia. Drei: "Un evento che richiama una memoria storica, culturale e sportiva, al quale ci si approccia non singolarmente, ma con tutti gli Enti locali coinvolti"

Al 17 e 18 maggio 2017 mancano ancora diverse settimane, ma la febbre per la doppia tappa del centesimo Giro d'Italia è già alta nel forlivese. La corsa in rosa, nella sua 11esima giornata, arriverà infatti a Bagno di Romagna, per poi ripartire il giorno dopo da Forlì alla volta di Reggio Emilia. Il tutto a soli due anni dall'ultimo passaggio a Forlì, nel 2015, quando la città romagnola fu arrivo e partenza di tappa. La macchina organizzativa è già partita, anche per andare a caccia di sponsorizzazioni pubbliche e private. La spesa per accappararsi l'arrivo ammonta a 140.000 euro, altri 40.000 per la partenza, a cui si aggiungono le spese per gli interventi di manutenzione delle strade e quelle per le manifestazioni collaterali. 

Innovazione tra passato, presente e futuro: l’assemblea dei Giovani di Confindustria Forlì-Cesena

Martedì 29 Novembre 2016
Kevin Bravi, presidente dei Giovani Imprenditori di Forlì-Cesena, durante la sua relazione all'assemblea

Il presidente Kevin Bravi: “Innovare significa soprattutto avere il coraggio di cambiare per rispondere alle sfide future. Questo deve essere il tempo del coraggio e noi giovani siamo pronti a fare la nostra parte”

"Innovazione tra passato, presente e futuro", questo è il titolo dell’Assemblea Generale del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Forlì-Cesena che si è svolta nella serata di lunedì 28 novembre al Teatro Verdi di Cesena. L’evento ha preso in prestito il format del TEDx riadattandone alcune parti e, insieme a relatori di altissimo profilo, ha ragionato sull’innovazione come driver fondamentale di crescita e sviluppo delle imprese.

La diga di Ridracoli tra le quattro premiate a livello mondiale in Cina

Venerdì 18 Novembre 2016
La consegna del premio a Xi'an al presidente Romagna Acque Tonino Bernabè e all’amministratore delegato Andrea Gambi

Prestigioso riconoscimento per Romagna Acque-Società delle Fonti: le strutture scelte valutando rapporto fra territorio e ambiente, sostenibilità, grande attenzione verso gli aspetti sociali delle comunità interessate, unito a innovazioni tecnologiche e ottime performance garantite

Prestigioso riconoscimento internazionale per Romagna Acque-Società delle Fonti spa, che giunge proprio al termine dell’anno in cui si sta celebrando il cinquantesimo anniversario della nascita del Consorzio Acque  - l’antenato della società attuale, che avviò il progetto dell’acquedotto di Romagna costruendo la diga di Ridracoli. E proprio la diga di Ridracoli è l’opera che ha motivato il recente viaggio in Cina, a Xi’an, del presidente di Romagna Acque, Tonino Bernabè, e dell’amministratore delegato, Andrea Gambi.

Imprese, dal Fondo per lo Sviluppo nel comprensorio forlivese 211 operazioni per quasi 41 milioni

Mercoledì 9 Novembre 2016
Il vicesindaco Lubiano Montaguti, Roberto Pinza (presidente Fondazione) e Alberto Zambianchi (Camera Commercio)

Ha funzionato lo strumento promosso da Comune, Camera di commercio e Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, per fornire una "controgaranzia" con cui facilitare l'accesso al credito: ora si pensa al bis, incrementandolo

Si sta rivelando uno strumento "agile, efficace e che costa poco" il Fondo per lo sviluppo promosso a fine 2013 da Comune di Forlì, Camera di commercio di Forlì-Cesena e Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, per fornire una "controgaranzia" con cui facilitare l'accesso al credito da parte delle imprese del comprensorio forlivese e di quelli di Bagno di Romagna e Verghereto. E contrastare così il credit crunch. 

Emergenze e comunicazione del rischio, i Comuni della Romagna Forlivese adottano 'Alert System'

Martedì 8 Novembre 2016
Foto d'archivio

I circa 180 mila residenti nel territorio delle 15 amministrazioni coinvolte potranno essere avvertiti in tempo reale 365 giorni all'anno, 24 ore su 24, in qualsiasi luogo in cui si dovessero trovare utilizzando telefonia fissa, mobile, sms, e fax

Avvisare in tempo reale i propri cittadini in caso di emergenze di protezione civile o eventi particolari. E' quanto potranno fare le 15 amministrazioni comunali che danno vita all'unione dei comuni della Romagna Forlivese che, per primi in Romagna, hanno adottato "Alert System", il sistema, già attivo in Italia in quasi 2 mila comuni, per la comunicazione del rischio. 

Campagna nazionale "io non rischio": il 15 e il 16 ottobre la Protezione Civile sarà nelle piazze

Giovedì 13 Ottobre 2016
La Protezione Civile di Forlì

Appuntamento con i volontari a Bertinoro, Cesena, Dovadola, Forlì, Gambettola, Predappio e Santa Sofia. L'obiettivo: sensibilizzare i cittadini sul rischio sismico, di alluvione e di maremoto

Per il sesto anno consecutivo il volontariato di Protezione Civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica si impegnano insieme in una campagna di comunicazione nazionale sui rischi naturali che interessano il nostro Paese. Il weekend del 15 e 16 ottobre 7.000 volontari e volontarie di protezione civile allestiranno punti informativi “Io non rischio” in circa 700 piazze distribuite su tutto il territorio nazionale per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sul maremoto. 

Da Santa Sofia all'Europa: studenti del Master sul percorso di integrazione e sviluppo democratico

Martedì 11 Ottobre 2016
Il gruppo di studenti che partecipa all'edizione 2016 del Master ERMA qui a Ridracoli

Ospiti all'Ostello fino al 15 ottobre, i trenta giovani dell'area balcanica raccontano con entusiasmo la loro esperienza nel territorio forlivese, coordinata dal Centro Residenziale Universitario di Bertinoro

"Santa Sofia non è solo un bel posto in cui studiare, ma anche un luogo dove condividere momenti importanti come quello della tesi. Un luogo per ritrovare se stessi, decidendo cosa si farà dopo il diploma". Rozana Baci, albanese, non ha dubbi sul fascino del paese romagnolo, immerso nel parco nazionale. Fa parte del gruppo di 30 studenti provenienti dai Paesi balcanici ospitati dal 1° settembre al 15 ottobre all'Ostello della Gioventù di Santa Sofia per l'edizione 2016 del Master ERMA, European Regional Master’s Programme in Democracy and Human Rights in South East Europe, coordinato dalle Università di Sarajevo e di Bologna, in collaborazione con l'Istituto per l'Europa Centro-Orientale e Balcanica e co-finanziato dalla Commissione Europea e dal Ministero degli Affari Esteri. Il Corso è coordinato dal Centro Residenziale Universitario di Bertinoro.

Pollo del Campo di Santa Sofia, eletti dai lavoratori gli undici rappresentanti sindacali

Giovedì 6 Ottobre 2016

Ha votato oltre il 90% degli aventi diritto nella più grande cooperativa agroalimentare del territorio forlivese, con più di 1200 dipendenti

Nei giorni scorsi si sono svolte le elezioni RSU (rappresentanze sindacali unitarie) alla Pollo Del Campo di Santa Sofia, con oltre 1200 dipendenti la più grande cooperativa agroalimentare del territorio forlivese. Le elezioni delle RSU rispondono all’esigenza di ricostruire la rappresentanza sindacale unitaria con modalità democratiche e con la partecipazione di tutti i lavoratori. 

Presentata la stagione teatrale 2016-2017 di Santa Sofia

Lunedì 3 Ottobre 2016

Corrado Augias, Lella Costa e Peppe Servillo tra i nomi di spicco, in un cartellone fatto di tanta musica, prosa e teatro per ragazzi

Presentata, lo scorso 30 settembre, la nuova stagione teatrale 2016–2017, che animerà il palco del Teatro Mentore di Santa Sofia con un cartellone di tutto rispetto fatto di prosa, musica e teatro per ragazzi. "Una stagione nuovamente caratterizzata da pluralità e qualità, dunque, con l'ambizione di una rassegna dal sapore europeo e metropolitano ma che - come ha detto il Sindaco di Santa Sofia, Daniele Valbonesi - sia dedicata a bambini, ragazzi, giovani ed adulti della città in un "Teatro" che diventi “La Casa di Tutti". 

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it