Il consenso dei sindaci romagnoli da parte dei cittadini: i dati del sondaggio de Il Sole 24 Ore

Il primo cittadino di Forlì, Davide Drei, si piazza al 55° posto con il 53,5% dei consensi, dato sostanzialemente stabile (+ 0,5%)

Più informazioni su

Il nuovo governance poll de Il Sole 24 Ore, sondaggio realizzato da Ipr Marketing che misura il consenso riservato dai cittadini a chi guida il loro comune, in Romagna vede un ex equo tra due sindaci, quello di Ravenna Matteucci e quello di Rimini Gnassi con il 50% dei consensi e un 77° posto (su 100). Ma se il primo cittadino riminese è in crescita del 3,5% rispetto allo scorso anno, quello bizantino registra un calo del 6,5%.

Va un po’ meglio il sindaco di Forlì Drei al 55° posto con il 53,5% dei consensi, dato sostanzialemente stabile (+ 0,5%). 

Allargando l’orizzonte all’intera Regione, il primo capoluogo in classifica è Modena con il sindaco Muzzarelli che raccoglie il 60% dei consensi per un buon 25° posto. Seguono Tagliani di Ferrara, al 47° posto e il 54,5% dei consensi, Vecchi di Reggio Emilia e Pizzarotti di Parma ex equo (49 – 54,3%), Dosi di Piacenza (59 – 52,5%). Fanalino di coda della Regione, il sindaco di Bologna Merola che scende sotto il 50% (49,5%) classificandosi all’85° posto.

Al primo posto della classifica de Il Sole 24 Ore il sindaco di Lecce Paolo Perrone con il 62,5% dei consensi seguito da Lugi Bruganro di Venezia con  il 62%. Ultimi classificati, al 100 posto, il primo cittadino di Alessandria Maria Rita Rossa e quello di Crotone Peppinio Vallone con il 42%.

(fonte www.ilsole24ore.com)

Più informazioni su