L’ultimo saluto di Forlì a Gino Giorgioni

Più informazioni su

Ultimo saluto a Gino Giorgioni questa mattina, sabato 9 gennaio, in una affollatissima Chiesa dei Cappuccinini a Forlì. All’esterno un quaderno si è riempito via via di firme e piccoli pensieri per Gino, collocato a fianco di un disegno che lo rappresentava vestito da cuoco. Sì, perché Gino faceva il cuoco per i bambini della scuola materna Don Bosco di Forlì. 

 

Ma anche molto altro nelle sue attività ricreative, organizzative, per le feste della parrocchia, per allestire il presepe o per le gite fuori porta. E tante famiglie, ragazzi e ragazze della parrocchia, hanno portato testimonianza di affetto. Erano presenti anche i suoi ex colleghi di lavoro dell’Agenzia di Pubblicità Tuttifrutti di Ravenna, dai soci fondatori fino alle nuove leve. Gino ha trascorso professionalmente quasi 40 anni in Agenzia e il suo legame con Ravenna era iniziato prima ancora al Liceo Artistico. Anche suoi compagni di classe e collaboratori che negli anni l’hanno conosciuto sono passati per un saluto e per ricordarlo. Alcuni ricordi e aneddoti su Gino, letti durante la messa, hanno fatto piangere, ma anche sorridere, mettendo in luce la sua grande bontà d’animo, il suo costante impegno professionale anche quando si trattava di organizzare un gioco, e il grande affetto che lo circondava.

Più informazioni su