Arrestato a Predappio, dai Carabinieri, un 28enne spacciatore di droga

Guarda la Foto Gallery della conferenza stampa dei carabinieri con le immagini di Fabio Blaco

Più informazioni su

L’uomo, un operaio di origine marocchina – di cui non sono state rese note le generalità – era già noto alle forze dell’ordine per svariati scippi ed altri reati contro il patrimonio. I Militari del Nucleo operativo e radiomobile dei carabinieri di Meldola, lo hanno fermato “casualmente”, nell’ambito del servizio straordinario del controllo del territorio svolto nella nottata tra venerdì 5 e sabato 6 febbraio scorsi mentre si aggirava, molto probabilmente in cerca di “clienti”, per le vie di Predappio a bordo di una “Wolkwagen Golf”. 

 

 

 

Gli uomini dell’Arma, durante la conferenza stampa svoltasi nel pomeriggio di ieri, 6 febbraio, hanno raccontato di aver perquisito l’uomo subito dopo il fermo e di avergli rinvenuto addosso mezzo grammo di cocaina. Tanto è bastato per innescare la perquisizione del domicilio forlivese del 28enne marocchino dove sono stati trovati, nascosti in cantina e nella camera da letto, altri 53 grammi di cocaina ma, anche 84 grammi di marijuana, 34 grammi di hashish, 7 pasticche di ecstasy oltre a ben 4mila euro in contanti ritenuti – molto probabilmente – provento dell’attività di spaccio.

 

L’uomo è stato, quindi, posto in stato di fermo e condotto nelle camere di sicurezza del comando di Meldola dove sarà trattenuto fino a lunedì quando sarà processato per direttissima.

Più informazioni su