Mostre. “Ottocento. L’arte dell’Italia tra Hayez e Segantini” ai musei di San Domenico

Più informazioni su

La mostra “Ottocento. L’arte dell’Italia tra Hayez e Segantini” sarà ospitata a partire dal 9 di febbraio nel complesso museale di San Domenico di Forlì. L’esposizione presenterà la varietà dei generi tra la pittura storica e quella di denuncia sociale, le scene della vita moderna e il ritratto, la veduta e il paesaggio, declinati nelle forme e nei linguaggi più diversi, dagli artisti che sono stati individuati come protagonisti di questi cinquant’anni di grande rinnovamento dell’arte italiana.

 

Le due personalità scelte come punto di riferimento per l’inizio e la fine di questa avvincente parabola sono state Hayez, il primo e l’ultimo dei romantici celebrato da Mazzini come interprete dei destini della Nazione, e Segantini che nell’ultima parte del secolo ha proiettato in una dimensione internazionale una forte volontà di rinnovamento determinata non più dal confronto con la storia ma con il motivo universale del dialogo tra l’uomo e la natura e con l’ideale della maternità.

Più informazioni su