Qualità della vita. Per Il Sole 24 Ore, la provincia di Forlì-Cesena conquista la 12^ posizione

La provincia di Forlì-Cesena ha conquistato il 12° posto nella classifica generale sulla Qualità della vita, de Il Sole 24 Ore, pubblicata quest’oggi 19 agosto dal quotidiano economico.

Il tempo libero è stato preso in esame attraverso l’analisi di 12 indicatori, tra cui l’attrattività, la diffusione di bar e ristoranti, di librerie e agriturismi, l’offerta in termini di spettacoli, ma anche la spesa al cinema o a teatro.

Vivere appieno il proprio tempo libero, sfruttando una serie di possibilità legate sia al territorio sia all’offerta culturale, unita al fascino esercitato sui turisti, ha permesso alla provincia di  Forlì-Cesena di arrivare ad un passo dalla top 1o dell’Indice del tempo libero, terza tappa di avvicinamento alla Qualità della vita 2019, edizione che celebra i 30 anni dell’indagine del Sole 24 Ore sul buon vivere.

21′ posto per Densità turistica; 11° per permanenza media nelle strutture; 24° posto per spesa pro capite media per gli spettacoli; 31° posto per esercizi ogni 100 mila abitanti; 15° posizione per numero di librerie ogni 100 mila abitanti; 9^ posizione per Cinema ogni 1000 abitanti; e 13° posto per numero di spettacoli teatrali ogni 1000 abitanti.

La posizione più bassa in classifica è quella relativa al per numero di agriturismi ogni 1000 kmq, dove Forlì Cesena si è posizionata al 43° posto.