Micromobilità. Rivalta (Lega): Ok dal consiglio. Vogliamo essere all’avanguardia anche su questo fronte

Più informazioni su

È passata a larga maggioranza, nella seduta di giovedì scorso, una mozione consiliare sulla sperimentazione delle micromobilità urbana. A riassumerne i contenuti è il consigliere della Lega Alessandro Rivalta, intervenuto in dichiarazione di voto:  “grazie all’approvazione di questo importante provvedimento, anche a Forlì si sperimenteranno forme di micromobilità urbana che consentiranno la circolazione stradale di dispositivi elettronici come i monopattini. Questa modalità di trasporto si avvale di meccanismi a propulsione prevalentemente elettrica e di conseguenza, grazie al loro utilizzo, si potranno ridurre le emissioni di anidride carbonica, con notevoli benefici per l’ambiente e la salute dei nostri cittadini. Grazie a questi mezzi di trasporto sarà possibile raggiungere con facilità quelle zone di Forlì precluse al traffico e con l’avvio del progetto il nostro Comune sarà in grado di offrire ai cittadini un ventaglio più ampio di alterative per il trasporto urbano”.

“La tecnologia è in continua evoluzione ed offre opportunità che fino a qualche anno fa erano impensabili” – conclude Rivalta – “vogliamo che la nostra città sia all’avanguardia dal punto di vista infrastrutturale e dei trasporti e il provvedimento che abbiamo condiviso con la minoranza ha proprio queste finalità. Sul tema abbiamo richiesto anche un parere del Ministero dei Trasporti, che auspichiamo di riceve in tempi brevi, al fine di avere chiarimenti sulla recente normativa e stabilire con certezza gli ambiti e le modalità di circolazione dei dispositivi in questione. Lo step successivo sarà poi quello di creare un regolamento comunale che ne definisca esattamente le modalità di utilizzo all’interno del nostro territorio.”

Più informazioni su