Simona Vietina (Forza Italia) allarmata dalla manovra plastic tax: “Danno enorme per Emilia Romagna”

Più informazioni su

Il sindaco di Tredozio, Simona Vietina (Forza Italia) è intervenuta in merito alla manovra plastic tax, esprimendo tutta la sua preoccupazione in merito: “Una manovra iniqua oltre che inutile, che colpisce al cuore un comparto produttivo cruciale per il tessuto economico dell’Emilia Romagna: la Plastic Tax è l’espressione più barbara di un ambientalismo privo di raziocinio. Qualora vedesse la luce nella forma attuale, quest’ennesimo balzello, vero marchio di fabbrica del Governo delle Tasse, ucciderà il settore degli imballi di plastica e produrrà un danno enorme ai consumatori che si ritroveranno a spendere oltre 100 euro in più all’anno per un’imposta che è generoso definire assurda.

Del resto cosa ci si può aspettare da un Governo che, per fare cassa, mette mano nelle tasche di chi crea e mantiene posti di lavoro e dei cittadini comuni, invece di recuperare i 9 miliardi spesi per l’inutile e improduttivo Reddito di Cittadinanza? Questa iniziativa, poi, manca totalmente di prospettiva: quando avranno finito di dissanguare il settore degli imballi plastici, dove troveranno nuove risorse?

Non sarebbe meglio prevedere investimenti per la conversione degli impianti, salvaguardando posti di lavoro, imprese e un’eccellenza nazionale e internazionale come la Packaging Valley emiliano romagnola? Se Conte, Di Maio e Zingaretti pensano di poter passare indenni sul cadavere di oltre 17.000 lavoratori e 230 aziende, il prossimo 26 gennaio avranno una bella sorpresa”.

Più informazioni su