Ubriaco imbocca contromano la tangenziale di Forlì: evitata la tragedia

Più informazioni su

La scorsa notte una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura ha dovuto svolgere un delicato e pericoloso intervento lungo la tangenziale di Forlì, a causa della presenza, segnalata da alcuni automobilisti in transito, di una Alfa Romeo GT coupè che stava circolando contromano lungo l’asse stradale. Erano circa le 4 di notte, e quando è sopraggiunta la pattuglia, e gli agenti si sono trovati davanti il veicolo segnalato, fermo e con le quattro frecce lampeggianti, parcheggiato lungo la corsia di sorpasso, con il conducente all’interno che dormiva.

La Polizia ha immediatamente limitato la circolazione e ha subito rimosso la vettura, così da evitare una probabile tragedia, in considerazione dell’orario notturno e della limitata visibilità causata dalla nebbia che in quel momento avvolgeva la zona. La verifica effettuata con l’etilometro ha riscontrato il suo stato di ebbrezza, attestandosi su un valore medio vicino a 1,1 gr/l., pertanto il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo, la patente ritirata e il conducente, un 41enne meccanico residente in città, è stato deferito alla Procura della Repubblica per il reato di guida in stato di ebbrezza.

Il servizio di controllo del territorio è stato svolto alla base di un piano che è coordinato dalla Prefettura ed al quale partecipano Carabinieri, Guardia di finanza e Polizia municipale, oltre alla Polizia di stato con le sue articolazioni e le specialità della polizia ferroviaria e polizia stradale.

Più informazioni su