Quantcast

Forlì. Bloccati dalla Polizia nella zona di Cà Ossi con torcia elettrica e flessibile. Due giovani finiscono nei guai

Più informazioni su

La notte scorsa una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale di Forlì, che stava pattugliando la zona di Cà Ossi, ha individuato e bloccato due ragazzi, un 22enne residente in città e un 25enne della zona di Cesena, probabilmente intenzionati a commettere reati predatori nella notte. Uno dei due aveva uno zaino in spalla contenente una torcia elettrica e un flessibile a batteria, nuovo di zecca. Gli agenti hanno dapprima individuato quello con lo zaino in spalla, che stazionava davanti ad una casa con fare sospetto. Immediatamente lo hanno perquisito, dopo avere accertato che sul suo conto risultano parecchi precedenti per furto e nello zaino sono stati scoperti il flessibile e la torcia. Durante il controllo è uscito di casa un altro ragazzo, lì residente, conosciuto alle forze dell’ordine, che per far vedere che il flessibile non era rubato, ha mostrato la scatola d’imballaggio e lo scontrino; tra i due forse vi era un accordo, andato a vuoto grazie al tempestivo e attento controllo della polizia. Per il possesso degli strumenti, che sono stati sequestrati, è scattata una denuncia alla Procura della Repubblica per il reato di possesso di arnesi da scasso.

“I risultati operativi sopra descritti sono il risultato della costante e attenta attività di prevenzione svolta dalla Polizia di Stato per contrastare il crimine diffuso ed i reati di carattere predatorio, al fine di rafforzare la sicurezza cittadina” riporta la nota della Polizia di Stato.

Più informazioni su