Quantcast

Il pluripremiato Direttore d’orchestra Maxime Pascal dirige la Maderna per ForlìMusica

Più informazioni su

Il 7 febbraio sale sul palcoscenico del Teatro Diego Fabbri il Direttore d’orchestra Maxime Pascal, tra i più giovani e pluripremiati direttori del panorama internazionale. Per il secondo appuntamento per la rassegna invernale di ForlìMusica il Maestro dirige l’Orchestra Maderna sulle note di Beethoven. Una presenza straordinaria a Forlì per il secondo appuntamento della programmazione invernale dei concerti organizzati da ForlìMusica (Associazione Bruno Maderna e l’Associazione Amici dell’Arte), con la direzione artistica di Danilo Rossi, prima viola del Teatro alla Scala di Milano. Il cartellone musicale invernale targato 2020, porta in città nomi di grande prestigio, in continuità con gli anni passati, ma ha anche l’intento di ospitare grandi nomi internazionali e favorire la passione dei giovani per la musica classica.

In armonia con questa identità venerdì 7 febbraio sale sul palco del Teatro Diego Fabbri di Forlì il giovane pluripremiato M° Maxime Pascal per dirigere l’Orchestra Maderna sulle note di Beethoven (Ouverture Leonore), Ravel (Ma mère l’oye) e Dvorak (Sinfonia “ dal nuovo mondo” n9 op.95). Classe 1985, considerato dalla critica uno dei più interessanti, versatili e visionari artisti della sua generazione, Maxime Pascal è oggichiamato a dirigere nei teatri più famosi del mondo. Cresciuto in una famiglia di musicisti, ha iniziato lo studio del pianoforte e poi del violino nella sua città natale Carcassonne. Nel 2005 è stato ammesso al Conservatoire National Supérieur di Parigi dove ha lavorato con François-Xavier Roth.È stato il primo francese a vincere il Concorso Nestlé e Festival di Salisburgo, nel marzo        2014. Questo successo lo ha portato a dirigere le più importanti orchestre francesi, fra cui quelle di Parigi, Tolosa, Bordeaux e Lilla così come orchestre europee, quali la Münchner Philharmoniker, la SWR Sinfonieorchester, la Münchner Kammerorchester, la Gustav Mahler Jugendorchester e l’Ensemble Musikfabrik. Co-fondatore e Direttore musicale dell’ensemble Le Balcon.

L’Orchestra Bruno Maderna nasce a Forlì nel 1997 da un’idea di alcuni musicisti uniti dal desiderio di fare musica insieme. Si tratta di un gruppo orchestrale di alta qualità, autogestito e dinamico che si distingue per il costante impegno a favore della diffusione e divulgazione della cultura musicale sul territorio romagnolo. Biglietti: interi 15 euro, ridotto 13 euro.

Con il progetto “Accompagna un bambino a teatro” è prevista la gratuità fino a 16 anni e il biglietto ridotto (5,00 euro) per l’accompagnatore. Inoltre altre riduzioni sono previste per chi è in possesso della YoungER Card, per gli studenti delle Scuole di Musica e per l’Università (5 euro). Lo speciale giovani prevede un biglietto a 1 euro dai 16 ai 20 anni. Prevendite presso la biglietteria diurna del teatro Diego Fabbri dal martedì al sabato ore 11.00 – 13.00 e 16.00 – 19.00. La biglietteria serale apre alle ore 20:00 nelle sedi dei concerti, tel: 0543 26355.

La stagione musicale è realizzata in collaborazione con: Comune di Forlì, Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, Regione Emilia Romagna. Con il contributo di: BCC Banca credito cooperativo, Cromatos, Le Macine, Macifin, BPER. Per informazioni: www.forlimusica.it, mail: presidenza@orchestramaderna.it.

 

 

Più informazioni su