Meldola. La dottoressa Maria Teresa Montella è il nuovo direttore sanitario dell’IRST

Si completa la squadra delle Direzioni a guida dell’Istituto Tumori della Romagna IRST. Durante l’odierna seduta del rinnovato Consiglio di Amministrazione presieduto dal professor Renato Balduzzi, svoltosi in via telematica, è stata, infatti, approvata all’unanimità la proposta avanzata dal Direttore Generale, dottor Giorgio Martelli, di nomina della dottoressa Maria Teresa Montella quale nuovo direttore sanitario.

La dottoressa Montella, nata a Bologna dove tuttora risiede, si è laureata in Medicina e Chirurgia all’Università di Bologna ed è specializzata in Igiene e Medicina preventiva. Tra le varie esperienze formative, il master in Sanità Pubblica presso l’università di Montreal (Canada) e il master in programmazione, gestione e valutazione dei servizi sanitari presso l’Università di Bologna. Nel corso della propria carriera ha ricoperto importanti incarichi in più enti. Tra questi si evidenziano, dal 2017, quello di Direttore del Servizio Gestione Operativa dell’AUSL di Reggio Emilia; in precedenza è stata Responsabile dei Servizi Ospedalieri della Regione Emilia-Romagna, Direttore Sanitario presso l’Azienda Ospedaliera Marche Nord – Ospedali di Pesaro e Fano, Direttore medico di presidio presso l’Istituto Ortopedico Rizzoli e Responsabile di organizzazione medica nell’ambito del Dipartimento materno infantile presso l’AUSL di Bologna.

“Ripongo massima fiducia nella dottoressa Montella, della quale apprezzo capacità e competenza. Ci conosciamo da tempo e condividiamo i medesimi valori e principi” ha dichiarato il dottor Giorgio Martelli, Direttore Generale IRST.

La neo Direttrice, selezionata nell’ambito degli appositi albi regionali dei professionisti idonei, assumerà la guida della direzione sanitaria dell’IRST dal 1 settembre, svolgendo funzioni sia di Clinical Governance sia di erogazione di servizi, avvalendosi, più direttamente, della collaborazione della Direzione Medica di Presidio, della Direzione Infermieristica e Tecnica e della Direzione della Farmacia Oncologica.

“L’eredità lasciata dal collega Mattia Altini e dal professor Amadori – ha affermato la dottoressa Maria Teresa Montella – è frutto di un sogno realizzato che si è sviluppato diventando una realtà conosciuta a livello nazionale ed internazionale. Ho accettato questa sfida per varie ragioni: in primis la presenza di un progetto ambizioso e cooperativo in seconda istanza la presenza di Giorgio Martelli con cui ho avuto occasione di lavorare in passato e che considero un professionista competente e capace da cui posso ancora imparare tanto”.

La dottoressa Montella subentra al dottor Mattia Altini che di recente ha assunto il medesimo incarico in AUSL Romagna, cui il CDA e le Direzioni IRST hanno voluto rinnovare stima e ringraziamenti per il prezioso lavoro svolto per la crescita dell’IRST.