Forlì celebra le Giornate Europee del Patrimonio con apertura serale straordinaria di Palazzo Merenda

Promosse dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea fin dal 1991, anche quest’anno si svolgeranno nell’ultimo fine settimana di settembre le Giornate Europee del Patrimonio. L’appuntamento, in Italia promosso e coordinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, ha lo scopo di promuovere la conoscenza del comune patrimonio culturale, favorendone la fruizione attraverso eventi culturali ed aperture straordinarie.

Tema dell’edizione 2020 è “Imparare per la vita” (“Heritage and Education – Learning for Life”), per sottolineare il forte valore educativo dei nostri beni culturali e il loro valore identitario per le comunità di riferimento.

“Le GEP di quest’anno rappresentano per l’Italia un’occasione per ripartire in sicurezza riaffermando la centralità del nostro patrimonio culturale e il Comune di Forlì ha deciso di aderire con entusiasmo a questa importante e simbolica iniziativa”- spiega l’Assessore alla cultura Valerio Melandri.

“Il Servizio Cultura e Turismo – Unità Musei del Comune di Forlì ha quindi organizzato un’apertura serale straordinaria del salone centrale di Palazzo del Merenda per una passeggiata guidata da esperte voci narranti alla scoperta dei grandi dipinti conservati presso le civiche raccolte. L’evento è in collaborazione con l’Associazione Amici dei Musei di Forlì e Romagna FullTime. Un percorso narrato che partendo dalla descrizione dello storico palazzo del Merenda condurrà i visitatori alla diretta osservazione delle sublimi opere di Guercino, Guido Cagnacci, Carlo Cignani, Francesco Albani e Carlo Maratta.”

Nel rispetto della normativa e delle disposizioni vigenti per prevenire il rischio di infezione da Covid-19, le visite guidate avverranno per gruppi a numero chiuso. Obbligo di prenotazione e di uso della mascherina.

Le visite avranno svolgimento dalle ore 20.30 alle ore 22.30.
Per info e prenotazioni 0543/712627, biglietteria.musei@comune.forli.fc.it
L’evento è gratuito.