Forlì. A un controllo dichiara falsa identità: denunciata 33enne dalla Polizia di Stato

Più informazioni su

La Polizia di Stato di Forlì ha denunciato alla magistratura una cittadina nigeriana di 33 anni, contestandole i reati di falsa dichiarazione a pubblico ufficiale sulle proprie generalità e violazione delle norme sul soggiorno, con riferimento alla mancata esibizione di documenti attestanti la sua regolare permanenza sul suolo nazionale. La donna, in possesso di titolo di soggiorno, è stata controllata l’altra mattina da una pattuglia dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura dedicata alla vigilanza agli istituti scolastici, che era intenta a pattugliare il parco della Resistenza.

Al momento del controllo, la straniera ha inizialmente opposto questioni circa la richiesta di identificazione, affermando fosse inopportuna poiché a suo dire non stava facendo nulla di male. Successivamente, ha dichiarato un nome che si è rivelato falso al momento dell’accertamento dattiloscopico al quale è stata poi sottoposta in Questura per verificare la correttezza della sua dichiarazione. Per questo, a suo carico è scattata la duplice denuncia sia per la falsa attestazione resa ai pubblici ufficiali, sia per la mancata esibizione, senza giustificato motivo, dei documenti comprovanti la titolarità di permesso di soggiorno.

Più informazioni su