Forlì. Da sabato 21 novembre riaprono i mercati ambulanti

Dopo una settimana di stop riaprono le attività di commercio nella forma del mercato ambulante nel rispetto delle ultime disposizioni contenute nell’ordinanza regionale n. 216 del 12/11/2020 del Presidente Bonaccini. A darne notizia è lo stesso Ass.re con delega ai mercati Andrea Cintorino che elenca le novità: “Domani, sabato 21 novembre, riapre il mercato contadino di Piazza Dante e quello minore distribuito in Piazza Cavour. Da lunedì prossimo invece, riaprono sia il mercato extralimentare del centro storico, che quello dei vimini in Viale Roma e quello delle sementi e delle piante in Piazza Cavour. Rispetto a quello del lunedì e del venerdì, dopo un intenso e prezioso confronto con le associazioni di categoria del territorio, si è deciso di articolarlo solo su Piazza Saffi, Piazzale del Duomo e Piazza Cavour, escludendo il tratto di Via delle Torri e Via Orselli.”

“La buona notizia è riaprire  – prosegue l’Assessore -, in questi giorni abbiamo vagliato più di un’opzione rispetto alle modalità di gestione dei nostri mercati. Per quello del centro storico, in particolare, si è dovuto ragionare tenendo conto delle forti limitazioni previste dall’ultima ordinanza regionale e in particolare dell’obbligo di perimetrazione degli spazi e dell’individuazione di un unico varco di accesso separato da quello di uscita. Per un mercato come il nostro, disarticolato e distribuito lungo percorsi diversi, non è stato facile coniugare gli obblighi derivanti dalla normativa regionale con le richieste, più che legittime, dei nostri ambulanti”.

“Alla fine la soluzione è stata condivisa con tutte le associazioni di categoria, i nostri uffici e gli stessi gestori delle bancarelle e già da lunedì prossimo si potrà riaprire in piena sicurezza” conclude l’Assessore Cintorino.