Forlì. ‘Un Mare di Sogni’, raccolta fondi di Martina Olivieri in favore di Diabete Romagna

Più informazioni su

Martina Olivieri ha 27 anni e il diabete lo conosce molto bene perché proprio a novembre, mese in cui si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale del Diabete, ha festeggiato i suoi vent’anni di vita in compagnia del diabete di tipo 1. Per questo e proprio in quest’anno così particolare Martina, con il suo brand di gioielli fatti a mano “Un Mare di Sogni”, ha realizzato una campagna di raccolta fondi a sostegno dei progetti dell’associazione Diabete Romagna, perché il diabete non decida mai della vita di nessuno. Il diabete è una malattia cronica da cui ancora oggi non si guarisce, che mette di fronte a una vita fatta di scelte che non aspettavi di dover prendere e che costringe a rivalutare tutte le priorità, perché il diabete viene sempre prima di tutto, anche prima del Covid-19.

“La raccolta fondi che ho realizzato ha un comune denominatore – spiega Martina – con ciò che cerco di fare nella vita: caratterizzare le mie azioni con l’amore e la gentilezza che in un mondo in cui la tendenza è quella di sopraffare l’altro si dimostrano atti rivoluzionari. Oggi la vera rivoluzione è regalare un sorriso, una carezza, una speranza. E io avevo bisogno di fare una piccola rivoluzione, di dare amore, perché pensavo e ancora penso che la mia piccola donazione non abbia cambiato molto, a livello monetario, ma so che per chi si impegna così tanto come i ragazzi di Diabete Romagna è stato un gesto di vicinanza, di affetto e spero ci abbia fatti sentire tutti un po’ meno soli nell’affrontare questo percorso. Sono stata travolta dalla generosità perché mi hanno contattato da tutt’Italia per fare una donazione e ricevere i miei gioielli. Sono partita con l’idea di dare e invece è molto di quello che ho ricevuto”.

Il brand “Un mare di sogni” è nato da una pagina sui social nella quale Martina ha iniziato a pubblicare i suoi gioielli realizzati a mano e dove sensibilizza le persone che la seguono sul diabete, raccontandosi in prima persona e parlando a cuore aperto delle emozioni contrastanti e delle paure che ogni persona con diabete affronta ogni giorno, prima tra tutte quella di una gravidanza. Perché diventare mamma avendo il diabete non è una scelta che si affronta a cuor leggero. L’impegno di Martina, che come formazione è specializzata nel campo della rieducazione funzionale e dell’esercizio fisico clinico, non si ferma al web perché ogni giorno si confronta con bambini e adolescenti con diabete di tipo 1 e con le loro famiglie raccontando la sua esperienza di vita, perché è solo insieme che gli ostacoli del diabete fanno meno paura.

“Il gesto di Martina è stato un raggio di sole in quest’anno così difficile – sottolinea Pierre Cignani, presidente Diabete Romagna – e che ha messo a dura prova anche le nostre attività. Siamo immensamente grati a Martina che abbiamo visto crescere come tutor nei campi dedicati ai bambini con diabete e che ora ritroviamo come grande donna capace di trasformare il suo diabete in meravigliosi gioielli belli da indossare e nel gioiello più bello da portare nel cuore. Ringraziamo ognuna delle 54 persone che hanno sostenuto i nostri progetti a favore di adulti e bambini con diabete partecipando alla sua raccolta fondi: Lorella Bartolotti, Marco Farneti, Clea Caselli, Manuela Bartolotti, Federica Zarri, Fabiola Fabbri, Giorgia Dami, Katiuscia Bravi, Corrado Poggiali, Giorgio Rotondo, Veronica Babini, Sofia Bilotta, Elena Silvestri, Marilena Carli, Gian Maria Aprigliano, Eleonora Venezia, Rebecca Ulcigrai Piculin, Francesca Romualdi, Franceska Picari, Federica Poggi, Paola Ravaioli, Luca Magni, Lorena Maffe i, Claudia Zita, Giovanni Marigliano, Anna Zingarello, Carla Canali, Martina Tartagni, Alice Tedaldi, Arianna Vetricini, Sonia Neri, Monia Milandri, Maura Brembati, Patrizia Bezzi, Roberta Dami, Nicola Crescente, Anita Bazzocchi, Daniele Bertaccini, Mariarita Facco, Chiara Emiliani, Martina Bianchi, Lorena Bernardi, Roberta Bagnoli, Alessandra Ridolfi, Giada Mazzoli, Victoria Giannoccaro, Alice Carlotto, Alessia Gambardella, Marcella Gambardella, Stefania Zuccherelli, Elena Caselli, Elisa Raggini, Maria Letizia Raggini, Monica Cecchini.”

In questi giorni Diabete Romagna è impegnata nella raccolta fondi per la Giornata Mondiale del Diabete, per informazioni questi sono i contatti: 388 161 3262 e info@diabeteromagna.it. Per una donazione in quest’occasione è possibile ricevere un box di verdura biologici, questi sono i riferimenti: http://bit.ly/GMDfruttaeverdura.

Più informazioni su