Pallacanestro Forlì 2.015. Secondo successo di fila dell’Unieuro che batte Chieti 70-62

Più informazioni su

Seconda vittoria di fila per la Pallacanestro 2.015, che batte anche Chieti in casa, conducendo in maniera autoritaria la partita, soprattutto nei primi 30 minuti.

Dell’Agnello parte con Rodriguez, Roderick, Rush, Natali e Landi e, nei primi cinque minuti, sono proprio i due americani a caricarsi la squadra sulle spalle: Rush segna i primi quattro punti, e Roderick i successivi 5, per il 9-5. Chieti segna il suo settimo punto, ma l’Unieuro è concentrata, sia offensivamente, sia difensivamente e lo dimostra infilando un parziale di 13-0 che la porta sul 22-7 al settimo minuto. Due liberi di Rodriguez e un canestro di Bolpin chiudono il quarto sul 26-12.

L’approccio al secondo quarto è quello di una squadra che non dà nulla per scontato: il parziale iniziale è di 7-0 (tripla di Landi, poi Rush e Bruttini), che diventa di 11-3 a metà quarto (37-15). Numeri che dimostrano un attacco che gira con fluidità, ma anche – e soprattutto – una difesa arcigna che non concede nulla agli ospiti, costringendoli a segnare tre soli canestri dal campo nel quarto. La tripla di Natali vale il 40-20 quando si entra nell’ultimo minuto ed il primo tempo si chiude sul 40-24.

Ancora Roderick e Rush aprono il terzo quarto con 7 punti per il 47-28 e, dopo due liberi di Piazza, la tripla dall’angolo di Giachetti vale il +20 biancorosso (50-30). Natali e Bruttini portano l’Unieuro al massimo vantaggio della partita (55-30) e la tripla di Rodriguez del 60-39 è il frutto di quattro passaggi consecutivi dei biancorossi e finirà dritta negli highlights del match: il quarto si chiude sul 60-41.

La reazione di Chieti ad inizio periodo, porta gli ospiti al -12 (60-48), ma è la tripla di Roderick a ristabilire i 15 punti di distacco tra le squadre. Negli ultimi cinque minuti, Chieti accorcia ancora con i canestri di Meluzzi, Williams e Bozzetto, mentre l’Unieuro rallenta offensivamente e la Lux arriva fino al -6 (66-60) quando si entra nell’ultimo minuto: ma due liberi di Bruttini, e i successivi due di Roderick (8 punti nel quarto) chiudono definitivamente partita. Il finale è 70-62.

Dell’Agnello a fine partita: “Abbiamo fatto trenta minuti veramente bene, segnando 60 punti e subendone 40, e di questo sono soddisfatto. A quel punto, forse, c’è stata un po’ di rilassatezza per una partita che si era ben indirizzata e nel quarto periodo abbiamo sofferto forse più del dovuto. Ma sono contento di quello che abbiamo fatto in campo e l’atteggiamento dei miei giocatori nei primi 30 minuti.”.

Il tabellino della partita

Unieuro Forlì – Lux Chieti Basket 70-62 (26-12; 40-24; 60-41)

UNIEURO FORLI’: Rush 15, Giachetti 3, Campori, Natali 11, Bolpin 2, Landi 3, Dilas, Bandini NE, Ndour, Rodriguez 8, Bruttini 8, Roderick 20. All: Dell’Agnello.
LUX CHIETI BASKET: Sodero 7, Meluzzi 5, Sorokas 7, Williams 14, Favali NE, Ihedioha 3, Bozzetto 16, Piazza 4, Mitt NE, Santiangeli 6. All: Sorgentone.
ARBITRI: Ursi, Maffei, Maschietto.

Più informazioni su