Quantcast

Segretario Aldo Cosenza (Fit Cisl E-R) avverte: “Lavoratori dei trasporti vanno vaccinati subito”

Più informazioni su

“Apprendere che i lavoratori dei settore dei trasporti non rientrano nella tipologia dei lavoratori essenziali che permetta loro di accedere al vaccino nel minor tempo possibile ci lascia attoniti” -commenta Aldo Cosenza, segretario Fit Cisl E-R- Bisogna trovare la via per rimediare a questa stortura e vaccinarli quanto prima”.

Cosenza spiega scendendo nei particolari la posizione del sindacato: “Lavoratori che con tutta evidenza sono più esposti di altri alla possibilità di essere contagiati e, quindi,  a loro volta di veicolare il contagio. Ma che nonostante questo non si sono mai tirati indietro, sia nei mesi più difficili dello scorso anno sia nel drammatico periodo che stiamo attraversando.
Un autista di autobus è esposto continuamente al contatto con i viaggiatori, così come i capitreno con l’utenza, i driver e i lavoratori delle biglietterie con la clientela, senza contare i lavoratori degli aeroporti che, nonostante il calo dei voli, restano ugualmente a ripetuto contatto con i passeggeri di tutto il mondo.

In più, si aggiunga che gli effetti nefasti di questa lunga pandemia si vanno a sommare ad un momento  di grande difficoltà che sta attraversando il settore per le preesistenti criticità di natura economica, logistica e contrattuale. Una fase che senza immediati interventi di sistema da parte del governo e dalla Regione rischia di generare costi sociali ed economici insostenibili”.

Più informazioni su