Quantcast

Individuato il responsabile dell’incendio boschivo di Modigliana

Più informazioni su

E’ stato individuato il responsabile dell’incendio boschivo verificatosi lo scorso 25 aprile a Modigliana (FC). L’incendio ha avuto inizio attorno alle 11 del 25 aprile e ha danneggiato circa un ettaro di bosco misto di latifoglie, impegnando per diverse ore i Vigili del Fuoco, con un elicottero AIB, e i Carabinieri Forestali, prontamente intervenuti per svolgere le attività di indagine, come ormai da consolidato protocollo operativo.

Le attività investigative svolte dalla Stazione Carabinieri Forestali di Tredozio hanno permesso di individuare rapidamente il responsabile dell’evento e di valutare i danni e la superficie percorsa dalle fiamme.

L’incendio, favorito dalla vegetazione ancora secca è stato causato dall’imprudenza e dall’imperizia   nell’accensione del fuoco per la bruciatura di residui di potatura senza rispettare le procedure previste. Il fuoco, infatti, appiccato a pochissima distanza dal bosco si è facilmente propagato alla vegetazione erbacea e subito dopo al bosco stesso, costituito da roverella e carpino, in parte ceduato di recente. L’incendio, di tipo radente, ha interessato una superficie complessiva di circa un ettaro.

Il responsabile è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per incendio boschivo colposo di cui all’Art. 423 bis c. 2 del Codice Penale nonché punito con la prevista sanzione amministrativa per violazione al Regolamento Forestale Regionale.

Il Gruppo Carabinieri Forestale di Forlì-Cesena invita alla massima attenzione e prudenza, con particolare riguardo agli abbruciamenti controllati, disciplinati sia per la prevenzione incendi sia per la qualità dell’aria. Si ricorda in particolare di dare preventiva comunicazione al numero verde (800841051) dei Vigili del Fuoco, di procedere in assenza di vento, mantenendo la prevista distanza dal bosco e assicurando in ogni caso l’avvenuto spegnimento dell’abbruciamento.

Più informazioni su