Quantcast

Le Rubriche di ForlìNotizie - L'opinione

Una Fondazione per soli uomini, come un Old Boys’Club

Più informazioni su

Leggiamo sui giornali e nella Newsletter della Fondazione Cassa dei Risparmi che ieri è nata “ la Fondazione per la Formazione Universitaria a orientamento professionale (FUP): un partenariato pubblico-privato che connette mondo universitario e reti industriali del territorio emiliano-romagnolo per la progettazione, la promozione e la gestione delle nuove lauree ad orientamento professionale”. Un’idea innovativa davvero, ma basta guardare la foto di chi, presumiamo, essere alla guida di questa nuova realtà per capire che, in fondo, di nuovo c’è ben poco.

13 eleganti signori, non una sola donna.

È questa l’organizzazione che vuole sfruttare al meglio, tra le altre cose, i fondi di Next Generation EU e prepararci a un luminoso futuro di preparazione tecnologico-professionale, precisamente nei settori in cui le ragazze fanno ancora tanta fatica a inserirsi e pensare come propri? Perché continuano a non esserci rappresentanti femminili nei vertici che contano?

Pensiamo che la FUP abbia perso una splendida occasione per dimostrare che le cose possono cambiare davvero e che a decidere non è il solito gotha maschile. Invece, hanno prodotto una foto che avrebbero potuto facilmente tirare fuori da un archivio di 30 anni fa e che dovrebbe imbarazzare, prima di tutto, loro stessi.

Una classe dirigente che non si imbarazza e vergogna nel trovarsi senza donne non sarà mai in grado di capire cosa significa creare un futuro sostenibile, di benessere e salute, di speranza per le nuove generazioni.

Prima i membri dei vari Old Boys’ Club lo capiranno, meglio sarà per tutti.

Silvia Giardini, Maria grazia Creta, Anna Maria Guidi, Federica Zoli, Cristina Mengozzi, Sandra Morelli, Carmen Barasi, Patrizia Vettori, Catia Baffioni – Europa Verde Forlì

Più informazioni su