Quantcast

Cava di Forlì. Venerdì 30 luglio concerto del Trio Iftode nel ricordo di Raoul Casadei

Più informazioni su

Venerdì 30 luglio, alle ore 20.45, presso l’anfiteatro del Centro sociale, via Sillaro 42, Cava di Forlì, il Trio Iftode eseguirà un concerto. Durante la serata, che sarà presentata da Gabriele Zelli, verranno eseguiti brani della tradizione musicale popolare romagnola, in particolare del compositore e musicista Raoul Casadei, recentemente scomparso.

Raoul Casadei era nato a Sant’Angelo di Gatteo nel 1937. Si trasferì nella vicina Gatteo Mare nel 1945 dopo che la sua abitazione fu pesantemente danneggiata da un bombardamento durante il Secondo conflitto mondiale. Ha sempre raccontato di essersi appassionato alla musica musica all’età di sedici anni, quando lo zio Secondo, direttore della più famosa orchestra di liscio romagnolo, gli regalò una chitarra. Dopo il diploma all’istituto magistrale  per diciassette anni, si è dedicato alla professione di maestro elementare ed ha insegnato a Bellaria, a Mondaino e a Misano Adriatico. Poi per tre anni ha insegnato in Puglia, dove ha conosciuto la sua futura moglie, anch’ella maestra elementare.
Risale al 1959 l’inizio della collaborazione di Raoul con l’orchestra fondata nel 1928 da Secondo Casadei. Dagli anni sessanta e per un lungo periodo, l’Orchestra Casadei ha girato per tutta l’Italia eseguendo più di 365 concerti all’anno (suonava non solo la sera ma anche il pomeriggio) di musica da ballo romagnola. Nel 1967 affiancò il proprio nome a quello dello zio e la formazione fu rinominata Orchestra Secondo e Raoul Casadei. Nel 1971, dopo la morte dello zio Secondo, Raoul lasciò l’insegnamento e prese in mano la conduzione dell’orchestra, fino a quando è subentrato il figlio Mirko.

L’appuntamento di venerdì 30 luglio è organizzato dal Comitato di Quartiere Cava, dal Centro sociale “Il Delfino” e dal Comitato di Quartiere San Varano con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale.
Ingresso libero. Non occorre prenotare.

Più informazioni su