Quantcast

Le Rubriche di ForlìNotizie - La posta dei lettori

Il compleanno della Giunta Zattini con sontuoso omaggio alla città

Più informazioni su

La Giunta del Sindaco Zattini ha da qualche giorno festeggiato il secondo compleanno, avendo completato e presentato la squadra gli ultimi giorni del mese di giugno del 2019 e come regalo alla sinergia che il Primo Cittadino, con molta fatica ed altrettanta pazienza, dopo aver sugellato l’avvio dei lavori di restauro della Piazza della Vittoria, omaggia i forlivesi con l’annuncio della rimozione del più grande obbrobrio universalmente riconosciuto: la pensilina dei bus della Piazza Saffi.

Naturalmente il colpo alla credibilità delle Giunte di sinistra si presenta letale, così come l’incremento del consenso del Dottor Zattini già rilevato dal Sole Ventiquattrore, è quindi prassi, in questi casi, che le truppe cammellate della sinistra si rimettano in moto armate di lente di ingrandimento di ultima generazione, per cercare l’ago nel pagliaio in un provvedimento che ogni cittadino intellettualmente onesto ed affezionato alla sua città, attendeva da quasi un quarto di secolo.

Non vorrei come essere tacciato quale ricercatore seriale di polemiche, ma non posso dimenticare la campagna ordita dall’associazione Italia Nostra, amplificata ad arte dalla sinistra di opposizione che sollevò polvere e lanciò strali contro la Giunta, colpevole di aver osato pulire il monumento del Boifava senza presunte opportune precauzioni e quindi immaginare di quali argomenti possa onestamente tacciare l’attuale amministrazione, laddove in due anni sia riuscita dove le precedenti abbiano tralasciato, abbandonato ed incompiuto.

Buon Compleanno quindi alla Giunta del Sindaco Zattini in attesa e nella speranza che il reimpiego dell’ex Eridania possa essere il colpo da strambata al giro di boa della compagine amministrativa, degna dei successi della Nostra tradizione velistica e la metafora non appaia peregrina, posto il Comando del veliero più illustre attualmente affidato ad un forlivese. Buon Vento!

Raffaele Acri

Più informazioni su