Quantcast

Risoluzione di Fratelli d’Italia per garantire tamponi gratuiti sul territorio regionale

Più informazioni su

“Trovare le risorse affinché i cittadini emiliano-romagnoli possano, in ottemperanza alle norme nazionali, effettuare su tutto il territorio regionale tamponi gratuiti”. È questo l’impegno della risoluzione presentata dal gruppo di Fratelli d’Italia (prima firma Michele Barcaiuolo) per abbattere il costo dei tamponi, fondamentali, oltre ai green pass, per accedere a determinati servizi a partire dalla giornata di venerdì 6 agosto.

I consiglieri, ricordando gli allarmi lanciati pochi giorni fa sulla possibile scarsità di sieri e gli oltre 20 milioni di persone che al momento non hanno effettuato alcuna vaccinazione, sottolineano come “l’Emilia-Romagna sia solo ottava nella classifica delle regioni per percentuale di popolazione vaccinata” e sollecitano il reperimento di adeguati fondi per abbattere i costi dei tamponi molecolari e dei test antigenici che al momento sono un sicuro disincentivo per effettuare controlli continuativi soprattutto per le persone non vaccinate.

Nello specifico, Barcaiuolo, Lisei e Tagliaferri propongono di seguire l’esempio della Regione Umbria, che fino alla fine del mese di agosto assicurerà la gratuità dei test diagnostici per la fascia 12-30 anni che ha “già preaderito alla vaccinazione o lo farà durante questo arco temporale se la data dell’appuntamento per il vaccino non consentirà loro di ottenere il green pass”.

Più informazioni su