Quantcast

Giurisprudenza a Ravenna festeggia 20 anni: un convegno per celebrare l’evento

Più informazioni su

Sono vent’anni che il Dipartimento di Scienze Giuridiche è presente nel Campus di Ravenna. Per festeggiare il ventennale dell’insediamento di Giurisprudenza a Ravenna si terranno, lunedì 20 settembre alle 16 nell’aula Magna del Dipartimento di Scienze Giuridiche in via Oberdan 1, un convegno celebrativo e, tra la fine di settembre e ottobre, una serie di iniziative seminariali dedicate.

Vent’anni, dunque, in cui sono stati compiuti molti passi avanti, che hanno condotto a risultati di assoluto rilievo, sia in termini qualitativi di offerta formativa, sia in termini quantitativi sotto il profilo delle iscrizioni. Ed è ciò che verrà ricordato e celebrato lunedì 20 settembre con il convegno ’20 anni di Giurisprudenza a Ravenna’, che ripercorre con i protagonisti dell’epoca il progetto di insediamento e la realizzazione della sede di Giurisprudenza a Ravenna. La giornata celebrativa dedicherà un focus anche al ruolo e alle prospettive che nel futuro dovrà avere la figura del giurista nella moderna società civile.

Tra le autorità presenti, Antonio Patuelli, presidente ABI, che introdurrà l’iniziativa. Dopo i saluti del rettore dell’Università di Bologna Francesco Ubertini, del viceprefetto vicario di Ravenna Francesca Montesi e del sindaco di Ravenna Michele De Pascale, seguiranno gli interventi delle maggiori autorità in ambito accademico e in ambito giuridico.

L’insediamento di Giurisprudenza a Ravenna ha avuto inizio vent’anni fa con la laurea triennale in Giurista d’impresa, che negli anni si è rinnovata e consolidata nell’attuale corso di laurea triennale in Giurista per le imprese e per la pubblica amministrazione (GIPA) – articolato oggi in quattro innovativi indirizzi: ‘Contratti e impresa’, ‘Amministrazione e governo del territorio’, ‘Trasporti, logistica e sistemi portuali’ e ‘Food, Sport e Wellness’ – che ha visto il numero dei propri immatricolati crescere costantemente anno dopo anno, fino a raggiungere le quasi duecento unità ogni anno. L’insediamento si è arricchito, già dai primi anni, di un corso di laurea magistrale in Giurisprudenza, che è andato sempre più a caratterizzarsi in rapporto alle più moderne esigenze imposte dalla società civile, indirizzandosi oggi, tramite un progetto di ristrutturazione del corso, verso le tematiche della digitalizzazione e della sostenibilità ambientale.

Un’offerta formativa quella del Dipartimento di Scienze giuridiche a Ravenna che si è progressivamente arricchita nel tempo di ulteriori iniziative e percorsi formativi, che trovano ogni anno realizzazione in numerosi convegni, seminari, summer school, oltre che, in particolare, in due master in Diritto penale dell’impresa e dell’economia, e in Diritto marittimo, portuale e della logistica. In un rapporto di costante interazione e confronto con le esigenze della realtà territoriale, che da sempre ha caratterizzato l’insediamento di Giurisprudenza a Ravenna, il Dipartimento di Scienze giuridiche ha deciso di seguire questa linea anche nella programmazione di alcuni eventi, che si svolgeranno tra fine settembre ed ottobre, a celebrazione del ventennale di Giurisprudenza a Ravenna.

Il Dipartimento è l’organizzatore, inoltre, del convegno di studi su ‘Dante e diritto. Un cammino tra storia e attualità’, che si inserisce nell’ambito delle celebrazioni dantesche in programma a Ravenna, nonché di un ciclo di seminari che affronteranno a livello multidisciplinare alcune macro-tematiche, che coinvolgono oggi, in epoca post-Covid, le piccole e medie imprese, in tema di nuovi modelli organizzativi e di governance e di processi di consolidamento, concentrazione e di apertura a nuovi mercati.

giurisprudenza

Più informazioni su