Quantcast

Promozione internazionale per vini romagnoli, protagonisti a Taormina Gourmet e a 2 seminari in Germania e Danimarca

Più informazioni su

In attesa di tornare, sperando quanto prima, alla normalità, il Consorzio Vini di Romagna non ha perso occasione per continuare a fare promozione dei vini dei propri soci. Oltre agli eventi svolti in presenza sul territorio di riferimento (tra gli ultimi, le 6 tappe dell’Albana Dèi in alcuni dei borghi più belli della Romagna e l’evento conclusivo di Vini ad Arte a Imola), il Consorzio è stato protagonista, fra fine ottobre e metà novembre, di ben 3 appuntamenti internazionali (1 svolto in presenza e 2 svolti in modalità online per le difficoltà legate agli spostamenti esteri): Taormina Gourmet, un seminario in Germania e uno in Danimarca.

In totale ai tre appuntamenti hanno partecipato 43 aziende, espressione dei migliori DOP Romagna, a partire ovviamente dai vini Sangiovese e Albana, che hanno avuto occasione “d’incontrare”, anche se in alcuni casi solo attraverso un monitor, un nutrito gruppo, circa 70, fra giornalisti, distributori/rivenditori, sommelier, ristoratori, buyers diversi dei quali avevano ricevuto direttamente a domicilio i campioni dei vini da assaggiare

Taormina Gourmet (svolto in presenza a fine ottobre) ha visto la partecipazione attiva anche del “Doctor Wine” Daniele Cernilli, uno dei giornalisti enogastronomici più noti e titolati d’Italia, e un eccellente Master of Wine belga a illustrare i vini in lingua inglese ai 25 giornalisti esteri presenti.

10 le cantine partecipanti: Ca’ di sopra, Cantina Tozzi, Celli, Fattoria Zerbina, Giovanna Madonia, Pandolfa, Tenuta Casali, Tenuta Masselina, Tre Monti, Torre San Martino.

Il seminario Germania, condotto dal giornalista Christoph Raffelt, si è svolto esclusivamente online con l’invio dei vini al domicilio dei 15 selezionati partecipanti. 19 le aziende presenti: Bissoni, Bolé, Branchini, Cantine Zuffa, Celli, Condè, Drei Donà, La Sabbiona, Nicolucci, Podere dell’Angelo, Poderi delle Rocche, Poderi Morini, Randi, Spalletti, Tenuta Casali, Tenuta La Viola, Tenuta Uccellina, Tre Monti, Umberto Cesari.

L’appuntamento danese, che si è svolto nei giorni scorsi a Copenaghen in versione “ibrida” (30 operatori in presenza per la masterclass con vini serviti, produttori da remoto in collegamento visibile a schermo dalla sala del tasting), ha visto la partecipazione di 14 aziende romagnole: Bissoni, Bulzaga, Celli, Drei Donà, Fattoria Zerbina, Fiorentini, Pandolfa, Piccolo Brunelli, Poderi delle Rocche, San Martino – Tenuta Villa Rovere, Tenuta Casali, Tenuta Uccellina, Trerè, Umberto Cesari.

 

Più informazioni su