Quantcast

Giacomo Sebastiani della Madel di Cotignola entra nella squadra di Orietta Berti a “The Voice Senior”

La partecipazione al format musicale nasce da una promessa fatta agli amici, quando ha scoperto di essere ammalato di cancro: "Se lo sconfiggo, vado a The Voice"

Più informazioni su

Una promessa mantenuta, dopo aver sconfitto il cancro, ha portato sul palco di The Voice Senior il vice presidente della Madel di Cotignola, Giacomo Sebastiani, che si è esibito nella serata di venerdì 17 dicembre, convincendo la giudice Orietta Berti che lo ha accolto nel suo team.

giacomo sebastiani a the voice senior

“Ho mantenuto una promessa fatta ai miei amici e devo ringraziare la mia meravigliosa amica Emanuela Cortesi che mi ha fatto da coach e mi ha aiutato tantissimo”, ha scritto Sebastiani sul suo profilo facebook.

“Ho scelto una canzone che ha per me un grande significato e sento molto – ha poi aggiunto -, scritta Dal grande Stefano D’orazio e Roby Facchinetti, con la consapevolezza che altre canzoni avrebbero avuto più effetto sui coach, ma quello che mi ha trasmesso questa canzone durante la mia malattia è per me qualcosa di unico e speciale. The Voice senior è un gioco bellissimo e il livello quest’anno è molto alto. Confrontarsi con grandi veri musicisti è stato per me molto stimolante ma ancor di più lo è la grande amicizia e il grande affetto che ci ha legato e ci lega fra concorrenti, una magia che solo la musica ti sa regalare”.

La passione per la musica accompagna Sebastiani fin da giovane, anche se l’ha dovuta accantonare in favore di un lavoro più concreto, quello di imprenditore che gli ha regalato importanti soddisfazioni.

“Il “nostro” Giacomo Sebastiani ha partecipato a “The voice senior”. Ho fatto il tifo per lui – ha dichiarato il sindaco di Lugo, Davide Ranalli -. Giacomo è un amico, una persona che conosco da tempo. È, soprattutto, una persona sensibile che ha dimostrato in questi anni un grande amore per la vita e per la musica”.

Più informazioni su