Quantcast

L’assolo rock di Poggipollini accende il Natale e avvia lo show del videomapping

Nonostante la forte ondata di maltempo, quella di ieri è stata una serata all’insegna della musica e del divertimento con il DJ Set natalizio di Radio Bruno, un momento di puro rock, con l’assolo di chitarra di Federico Poggipollini, e lo spettacolo straordinario del videomapping che abbraccia le facciate di tutti i palazzi di Piazza Saffi.

Le bancarelle e la pista del ghiaccio hanno intrattenuto i forlivesi presenti che non si sono fatti scoraggiare dalla pioggia ed hanno affollato il centro.È attesa invece per sabato 11 dicembre, a partire dalle ore 17:00 in piazza Saffi, la presenza con DJ set di Radio Bruno, la sfilata dei babbi Natale in bicicletta della Polisportiva E. De Amicis – Anomalo Team, i Cantastorie di Romagna che anticiperanno il coro della Compagnia “Quelli della via”, che coinvolgerà gli alunni di 10 scuole elementari di Forlì in un particolarissimo flash mob a tempo di musica, e i canti natalizi del coro gospel degli Sweet Mama. Inoltre, il centro storico sarà animato dal Mercatino dell’Antiquariato, dalle bancarelle sotto i portici di piazza Saffi e all’inizio di Corso della Repubblica con prodotti di antiquariato, usato, modernariato, artigianato, riuso, libri, fumetti, e curiosità.

Le parole dell’Ass.re con delega al centro storico Andrea Cintorino, coordinatrice del Natale 2021/2022: “quella di ieri è stata solo un’anticipazione di Forlì che Brilla, lo spettacolo di musica ed eventi che abbiamo in programma per queste festività grazie al supporto di Free Event e alla collaborazione di tutti i soggetti coinvolti. Sabato 11 dicembre, a partire dalle 17.00, vi aspettiamo in Piazza Saffi per uno show straordinario, con musica e spettacoli per tutti i gusti e tutte le età e per immergerci in un’atmosfera fiabesca ed emozionante”.

“Grazie all’esperienza internazionale maturata in questi quattordici anni di attività – conclude Andrea Camporesi CEO di Free Event e direttore creativo di “Forli che Brilla” – siamo riusciti a reagire al maltempo, garantendo uno spettacolo di qualità a tutti i forlivesi. Per me è un’emozione fortissima poter lavorare per la città in cui sono cresciuto e con l’Amministrazione comunale abbiamo voluto fortemente organizzare uno spettacolo che creasse stupore e meraviglia, per far divertire grandi e piccini e far conoscere le bellezze uniche di questa città.”