Quantcast

Persone con disabilità, la Regione E-R finanzia nuovi interventi formativi con uno stanziamento di oltre 6 milioni di euro

Interventi orientativi, formativi e per il lavoro rivolti alle persone con disabilità, sia in cerca di occupazione che già occupate. E poi azioni di sostegno per garantire alle persone disabili la possibilità di partecipare con successo a qualunque offerta formativa approvata e finanziata dalla Regione.

La Giunta regionale dell’Emilia-Romagna ha approvato un bando che mette a disposizione oltre 6 milioni di euro, per fornire maggiori strumenti alle persone disabili e in condizioni di particolare fragilità e vulnerabilità, iscritte al collocamento mirato o che già abbiano un’occupazione.

Gli enti formativi e i soggetti accreditati potranno candidare entro le ore 12 dell’8 marzo 2022 progetti per la realizzazione di servizi per il lavoro, secondo le disposizioni regionali.

“La premessa è che la formazione e il lavoro sono il più potente strumento di inclusione sociale- spiega l’assessore regionale alla Sviluppo economico e Formazione, Vincenzo Colla-. Per questo motivo annualmente programmiamo un’offerta di interventi per sostenere il pieno diritto al lavoro e alla buona occupazione delle persone con disabilità che vivono in Emilia-Romagna”.

Col bando, la Regione intende rendere disponibili per tutti i nove Uffici del collocamento mirato dell’Emilia-Romagna, diverse misure formative e di politica attiva del lavoro.

I progetti dovranno proporre risposte adeguate e personalizzate che tengano conto delle caratteristiche, delle aspettative, delle attitudini delle persone, privilegiando modalità flessibili e rispettose delle esigenze degli utenti, con l’obiettivo di consentire la massima partecipazione e il pieno utilizzo delle diverse opportunità previste.