Quantcast

ELFI inaugura i nuovi uffici di Forlì: il valore della produzione oltre quota 160 milioni di euro

Più informazioni su

Taglio del nastro per Elfi spa, che in occasione dell’assemblea di approvazione del bilancio 2021 inaugura i nuovi spazi della sede legale e amministrativa di via Copernico a Forlì: oltre mille metri quadri di uffici che portano a 3.500 metri quadri l’insediamento dove lavorano circa 70 persone tra magazzini, punto vendita e sede legale e amministrativa.

Alla cerimonia di sabato 21 maggio saranno presenti numerose autorità tra cui l’assessore regionale a mobilità e trasporti, infrastrutture, turismo, commercio Andrea Corsini, Il Sindaco di Forlì Gianluca Zattini, il presidente della Provincia di Forlì-Cesena Enzo Lattuca e il parlamentare Marco Di Maio. il Vescovo Mons. Livio Corazza effettuerà la benedizione della sede. Interverranno gli esponenti delle associazioni di categoria. Il taglio del nastro è previsto alle 11,30, dopo l’assemblea dei soci. Nell’occasione verrà donato alla Protezione Civile di Forlimpopoli un mezzo attrezzato per affrontare le emergenze.

All’interno dei nuovi ambienti si trova una moderna sala riunioni con 99 posti. L’intero intervento è stato realizzato con l’obiettivo di creare un luogo di lavoro moderno, sicuro e ad alto tasso di vivibilità e funzionalità. Gli impianti sono stati eseguiti con tutte le nuove tecnologie per favorire il risparmio energetico, compreso un impianto fotovoltaico da 100 KW per il fabbisogno dello stabile.

La fotografia dell’azienda vede 366 dipendenti, di cui 149 in Romagna, la parte rimanente nelle 25 filiali di cui dispone nel Nord Italia. L’età media del management dell’azienda, guidata dal direttore generale Sergio Lorenzi è di circa 40 anni. Il presidente è Roberto Manini Crescimanno Rabito. Il bilancio del 2021 chiude con soddisfazione, con 160 milioni di euro di fatturato.

«La nostra missione è chiara, la ricchezza che creiamo deve essere al plurale: nasce dal territorio e torna al territorio – afferma il direttore generale di ELFI spa, Sergio Lorenzi –. È una ricchezza di forza lavoro perché disponiamo di persone valide e motivate, è una ricchezza imprenditoriale perché continuiamo a fare impresa e a crescere, infine una ricchezza del territorio in cui operiamo, a cui cerchiamo sempre di restituire in termini di sostegno alle realtà sociali, sportive, culturali e del volontariato. Nei suoi oltre 20 anni di storia — prosegue Lorenzi — Elfi è passata da piccola-media impresa a diventare una grande realtà. Un risultato che non è capitato per caso, ma è stato perseguito con tenacia e determinazione. La sfida del futuro è quella di continuare a espanderci, adeguando la nostra struttura interna alla crescita di questi anni: per questo continueremo a investire e a cercare i migliori talenti per potenziare la nostra squadra».

CHI È ELFI – In poco più di 20 anni Elfi è passata da realtà di carattere locale a player nazionale nel settore delle elettroforniture. Nata nel 2000 dalla integrazione dei rami commerciali dei consorzi elettrici della Romagna, ha vissuto una crescita armonica attraverso processi di fusione con altre realtà primarie del settore, sempre mantenendo saldi i valori di partenza: parole, squadra, trasparenza, territorio. La proprietà di Elfi parte dai consorzi ma si estende a 268 azionisti, per la maggior parte professionisti e artigiani locali del settore elettrico che hanno deciso di investire nella società. Sito internet: www.elfispa.it

Più informazioni su