Quantcast

Le Rubriche di ForlìNotizie - La posta dei lettori

Festeggiamenti per la vittoria del Milan: vandalizzato il monumento di piazza della Vittoria

Da sportivo e tifoso volevo esprimere la personale profonda indignazione e sono certo quella della quali totalità dei forlivesi e sicuramente la maggioranza del tifosi del Milan, per le condizioni cui sono stati lasciate le aree verdi di recente piantumate, ma soprattutto i danni arrecati ai gradini del monumento con gli altorilievi del Boifava di piazza della Vittoria.

La legittima soddisfazione di tifosi per lo scudetto conquistato e la volontà di esternare il sentimento per il titolo di campioni d’Italia, non possono autorizzare i danneggiamenti ai monumenti della città, in particolar modo quello di piazza della Vittoria che è dedicato ai Caduti della prima guerra mondiale, contornandolo di bottiglie abbandonate e bruciature di fumogeni.

danni che sono stati arrecati ai gradoni in marmo del monumento
danni che sono stati arrecati ai gradoni in marmo del monumento

Le foto che allego mostrano i danni che sono stati arrecati ai gradoni in marmo del monumento che evidentemente sono stati provocati con degli strumenti adatti, laddove qualcuno abbia approfittato della folla assiepata per festeggiare, per dare libero sfogo alla volontà di vandalizzare un patrimonio della comunità. Non è accettabile che il sistema di sicurezza non possa essere posto in essere per consentire la sana espressione del tifo calcistico, evitando che si trasformi in danneggiamenti ai nostri monumenti cittadini.

Nella speranza che l’intervento già previsto di restauro possa riparare anche il danno provocato, speriamo serva di lezione per il futuro allo scopo di addottare i corretti apparati di prevenzione.

danni che sono stati arrecati ai gradoni in marmo del monumento

Raffaele ACRI Vice Coordinatore Quartiere Resistenza