Quantcast

Tribunale per i minorenni. In Romagna nuovi tutori formati e pronti al via: 9 i volontari tra Rimini, Forlì, Cesena e Faenza

Più informazioni su

Si è appena concluso il percorso formativo che ha portato a formare nuovi tutori nel territorio della Romagna, nove volontari tra Rimini, Forlì, Cesena e Faenza, che si aggiungono ai 156 tutori volontari già iscritti nell’elenco regionale tenuto dal tribunale per i minorenni.

Un corso che, per la prima volta in regione, ha riguardato percorsi rivolti sia a tutori per i minori allontanati dal proprio nucleo familiare sia a tutori per i minori stranieri non accompagnati. Un’iniziativa che ha visto coinvolti il centro servizi di volontariato della Romagna e la garante regionale dell’infanzia e dell’adolescenza, oltre all’amministrazione riminese.

Un’occasione non solo per promuovere e far conoscere la figura del tutore ma anche per rafforzare la rete degli attori coinvolti: istituzioni, associazioni e cittadini. Lo scorso giovedì sono stati consegnati ai nuovi tutori gli attestati di partecipazione al corso.

“Stiamo parlando di figure fondamentali, è importante che anche nella nostra regione – rimarca la garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza Claudia Giudici – progetti di questo tipo siano presenti in tutti i territori: tutelare i minori in situazioni di fragilità, compreso i giovani migranti che arrivano da noi con tante difficoltà, è per noi un principio primario. Voglio ringraziare questi volontari e tutti i tutori già attivi, che in forma gratuita hanno deciso di collaborare e di sostenere ragazzi che necessitano di figure di riferimento, sia per la loro rappresentanza giuridica nelle pratiche e procedure amministrative sia rispetto alla vita di tutti i giorni, in particolare su scuola, formazione, prime esperienze lavorative, tempo libero e conoscenza del territorio”.

Per avere informazioni su questo tipo di figure consulta la pagina web https://www.assemblea.emr.it/garante-minori/tutori.

Più informazioni su