Quantcast

Link Sponsorizzato

Divano con penisola o la chaise-longue: relax e molto altro ancora

Divano per molti deve essere sinonimo di comodità e comfort; lo diventa ancora di più se si usa un divano con penisola o chaise-longue. Si tratta della soluzione migliore in circolazione per aumentare il relax, diminuendo comunque l’ingombro rispetto a un divano a L.

Differenze tra penisola e chaise-longue

Prima di iniziare, vale la pena soffermarsi un attimo su quali sono le differenze che intercorrono tra la penisola e chaise-longue che hanno a che fare con la loro funzione. Un elemento chaise-longue del divano serve per sedersi sollevando le gambe grazie a componenti quali i braccioli e lo schienale. Invece, la penisola è una parte più ampia che può essere utilizzata anche in modo diverso, non solo per sdraiarsi.

In genere, tutti i divani consentono di posizionare secondo le preferenze questi elementi a destra o a sinistra grazie a soluzioni componibili come quelle che si trovano nell’esposizione di divani in pelle, rendendo le soluzioni molto flessibili e capaci di rispondere alle diverse esigenze.

Le funzioni del divano con penisola o chaise-longue

Oltre a fornire una comoda seduta, i divani con elementi quali la penisola o la chaise-longue hanno anche altri vantaggi. Per esempio, possono diventare un sistema per dividere lo spazio, soprattutto quando si parla di ambienti open space. Nel momento in cui la zona giorno è caratterizzata da uno spazio senza divisioni tra cucina e living, può comunque essere necessario inserire degli elementi che dividano gli ambienti.

Il divano con penisola aiuta a dare una direzione più precisa sia ai percorsi che allo sguardo. L’angolo formato dal divano riesce a dare un limite alla zona living. Inoltre, può essere utilizzato anche per delimitare la zona dell’ingresso quando si accede all’abitazione direttamente nella zona giorno e nel living. La schiena del divano serve appunto per delimitare l’entrata, aggiungendo poi altri elementi come il tappeto, un attaccapanni, un mobile consolle svuota tasche.

Come posizionare il divano

Quando si progetta uno spazio come il living, bisogna sempre pensare con attenzione a dove posizionare la seduta del divano, soprattutto quando è presente un elemento chaise-longue. L’ideale sarebbe posizionare il divano sotto a una finestra per sfruttare la luce naturale che entra per la lettura. Al contrario, se nel living è presente una porta finestra che dà sul terrazzo o sul balcone, l’ideale sarebbe sistemare il divano con penisola o chaise-longue esattamente di fronte sia per sfruttare la luce sia per non intralciare il passaggio.

Alcuni di questi modelli sono pensati anche per essere messi al centro della stanza grazie a schienali ridotti o con elementi funzionali come quelli contenitivi. Elementi quali le librerie integrate sono pratici ma allo stesso tempo ottimi dal punto di vista estetico. In questo caso, il divano diventa ovviamente protagonista dello spazio, a patto però che la metratura sia ampia e consenta una soluzione di questo tipo. Infatti, bisogna sempre garantire il passaggio e la distanza da altri mobili di almeno 60 cm.

Più informazioni su