Quantcast

Link Sponsorizzato

Lavorare in cucina sulle navi da crociera: mansioni e responsabilità

Se hai la passione della cucina e lavori o hai già lavorato nel mondo della ristorazione, potresti scegliere di dare una svolta fresca alla tua vita scegliendo di fare il cuoco su una nave da crociera. Questo lavoro ti darà la possibilità di viaggiare molto e di fare esperienza professionale. Sulle navi da crociera si viene a contatto con persone da ogni parte del globo e si scoprono tradizioni e culture molto diverse dalla nostra. Dopo un turno impegnativo, ci si ritrova in luoghi meravigliosi, godendo ogni giorno di momenti e di panorami indimenticabili.

Le figure professionali che lavorano in cucina sono sempre molto richieste sulle navi da crociera, perché la ristorazione deve essere molto curata per soddisfare i palati di villeggianti. Per il lavoro in cucina le persone impiegate sono tantissime e per questo di solito si crea un gruppo di lavoro affiatato, un ambiente dinamico e molto piacevole.

Come si trova lavoro sulle navi da crociera?

Trovare lavoro su una nave da crociera può essere più semplice rispetto ad altri settori. Questo perché ci sono moltissime navi e tanti armatori pronti ad offrire una posizione a quei cuochi che si sentono pronti per una grande sfida professionale.
Farsi trovare pronto a un’eventuale chiamata è molto importante: valorizzare il tuo CV con un buon corso di formazione può essere un ottimo modo per farsi notare dai selezionatori.

Per lavorare sulle navi da crociera può essere indicato conoscere qualche lingua straniera, l’inglese in particolare. Gli annunci per la ricerca di queste figure abbondano, specialmente prima dell’inizio della stagione durante la quale si svolgono la maggior parte delle crociere, ma se ne possono trovare anche in altri periodi dell’anno visto che le crociere ormai viaggiano in tutto il mondo.

Lavoro in cucina: quali le mansioni e le responsabilità

Il cuoco sulle navi da crociera è un lavoro di responsabilità che viene di norma ben pagato. Lo stipendio di un cuoco parte mediamente dai 2mila euro, senza contare il fatto che si hanno vitto e alloggio gratis, il servizio lavanderia gratuito e che è possibile utilizzare strutture come la palestra e la piscina. In più le mance rappresentano una significativa entrata mensile. I trattamenti economici che gli armatori concedono al personale sono un chiaro segnale che le compagnie di navigazione vogliono personale felice a bordo delle loro navi.

Tutto dipende comunque anche dalla precisa mansione che si è chiamati a fare: i cuochi sono certo le figure principali (vi sarà un responsabile fra questi), ma ci sono anche gli aiuto cuochi, i camerieri, i lavapiatti. Il cuoco non si occupa solo di gestire la brigata di cucina, ma deve anche creare il menù, considerando anche particolari esigenze ed allergie degli ospiti a bordo. Sarà suo compito controllare il gusto delle pietanze e costruire piatti invitanti dal punto di vista estetico.
Inoltre, il cuoco segue anche aspetti legati alla gestione e all’amministrazione della cucina. Si occupa infatti di scegliere i fornitori, rendicontare le spese supervisionando e organizzando gli approvvigionamenti, e la giusta conservazione corretta degli alimenti.

Più informazioni su